ADIPOCERA
Sostanza marrone e oleosa, simile a cera che si forma sui tessuti degli animali morti in presenza di umidità.

HYPERPHASIA
Fase immediatamente precedente al letargo in cui gli orsi cercano di accumulare grandi quantità di calorie.

SEGNO DI TAGLIO
Solco o incavo creato da un attrezzo tagliente, come una sega o un’ascia.

METACARPALE
É così definito qualunque osso della mano situato tra il polso e le dita.

MICORRIZA
Associazione simbiotica del micelio di un fungo (cioé l’intreccio dei filamenti detti ife) con le radici di alcune piante come le conifere e i faggi.

ODONTOIATRA
L’odontoiatria forense é una branca della medicina forense che esamina i denti e vi cerca delle prove da presentare in tribunale. Il lavoro degli odontoiatri forensi include l’analisi dei segni di morsi trovati sulle vittime di aggressioni e l’identificazione dei segni dei morsi su altre cose, come legno, pelle e alimenti.

PREMOLARI
Denti noti anche come bicuspidi, caratterizzati da una doppia punta che si trovano tra i canini e i molari su ogni lato di ogni mascella.

MALATTIE DEI PRIONI (dall’inglese, é l’acronimo di PRoteinaceus Infective ONly particle, cioé particella infettiva solo proteica)
I prioni sono agenti infettivi composti esclusivamente di proteine, che possono causare alcune sindromi degenerative del sistema nervoso centrale negli animali e, più raramente, negli umani. Le malattie di questo tipo conosciute, tutte letali, sono spesso definite encefalopatie spongiformi perché causano la formazione di numerosi buchi nel cervello. Queste malattie possono rimanere latenti per anni (addirittura decenni nel caso degli esseri umani) sono molto diffuse negli animali. La forma più conosciuta é quella della enterite dissenterica, presente nelle pecore e nelle capre. Le altre malattie dei prioni vengono denominate encefalopatia trasmissibile del visone, malattia del deperimento cronico di muli, cervi e alci, encefalopatia spongiforme felina ed encefalopatia spongiforme bovina, che é conosciuta anche come morbo della mucca pazza ed é la più temibile.

SPOROCARPO
Struttura multicellulare in cui si formano le spore, specialmente nelle alghe rosse, in certi funghi e nella muffa del fango.

STELLATO
A forma di stella.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: