Recensioni
  • Il caso non è stato dei migliori, a parte la scena iniziale; ma per quanto riguarda le storie dei protagonisti,
    ci stanno dando dentro parecchio per lasciarci sempre con l’acquolina in bocca!
    (Fresina)
  • Episodio che mi ha fatto ridere molto. E dal mio punto di vista il discorso corpi/schifo sta diventando
    sempre maggiore. Brennan che prende in mano un pezzo di cervello, una gamba che salta via.. devo dire
    che sono bravissimi a far sembrare tutto vero, comunque non un episodio da guardare mentre si mangia..
    (Ales)
  • Carine le figuracce di Hodgins con Angela e la sexy tizia del FBI! Ma è buffissimo come il comportamento di
    Hodgins cambi quando quella gli prova a buttar via delle prove
    (Fresina)
  • Se nella stagione due la loro storia (Angela & Jack) non mi convinceva e soprattutto non mi diceva
    granché, sono contenta che quest’anno abbiano un vero e proprio filo narrativo che diverte e da’ un senso
    alla loro storia
    (Ales)
  • Soliti momenti umoristici Cam/Zack. Piccole perle che donano molto alla storia. Idem per le battute di
    Caroline.
    (Ales)
  • Mi ha fatto ridere pure il tipo che diceva che Bren doveva essere davvero brava a letto per sopportarla e
    Bren risponde “Lo sono .. sono molta brava ma Booth non ha esperienza diretta su questo” poi la faccia
    che ha quando lo dice… magnifica scena!
    (dory86)
  • Brennan e’ proprio Brennan in questo episodio: sulla difensiva con il padre (cosa comprensibile), Booth che
    cerca di aiutarla, lei che ancora cerca di evitarlo e di stare in laboratorio il piu’ possibile.
    (Ales)
  • Mi è sembrato molto significativo il dialogo tra Booth e Bones mentre aspettano Hodgins. Lui prova a
    parlare del padre, ma lei non collabora. Lui le dice che è un modo per inizare una conversazione, e lei
    risponde che lo sa, e in modo sicuro. Ormai certe cose le capisce da sola… E lui si scusa perchè non
    vorrebbe spingere troppo, ma vuole solo aiutarla.. non ne può fare a meno..
    (Polly83)
  • Mi è piaciuto quando il padre di Bren le ha detto che lui non crede in quelle teorie sull’autostima e che
    lei era così brava nel suo lavoro anche perchè lui non la lasciava vincere… Potrebbe essere un’idea da
    analizzare…se lei non odiasse la psicologia…
    (Polly83)
  • Booth.. ooh, Booth. Troppo dolce, l’abbraccia all’inizio e le dice che e’ speciale, si ferma a guardarla
    quando lei consola la figlia e mostra empatia e umanita’. Booth lo sa che lei e’ cosi’ ma non lo mostra,
    e quando la vede in questi momenti in cui lei diventa se stessa e abbassa le difese lui e’ li’ a guardarla
    mentre si trasforma.
    (Ales)
  • Bellissimo il momento della lettera, il discorso sul concetto di rivoluzione e il modo in cui quelle stesse
    parole sono state collegate al rapporto tra Bones e il padre
    (Kew)
  • Nell’ultima scena loro si sono visti alla fine della giornata, pur avendo passato la serata a fare dell’altro, lei
    con suo padre e lui con Sam Reilly. Come se la giornata non fosse completa se non la condividono l’uno
    con l’altra. Forse è questo il punto. Condivisione.
    (Polly83)
  • Ci stanno viziando con queste scenette finali. Di sera, sui gradini del Lincoln memorial.. ecco che ci fanno
    vedere quanto tempo fuori dal laboratorio/ufficio questi due passano insieme. Booth e’ un po’ brillo, David
    e’ magistrale nella sua recitazione, lei vuole parlargli di suo padre, di quello che sta provando, ovviamente
    con il suo blaterare antropologico.. ma Booth, non capisce le sue parole ma capisce lo stesso il suo cuore
    e quello che vuol dire. Appoggia la testa sulla sua spalla, lei gli sorride.. direi che per l’ennesima volta
    mancava solo un bacio.
    (Ales)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: