Trama

Quando una mandibola umana compare al Jeffersonian, Brennan e la sua squadra realizzano immediatamente che Gormogon ha colpito ancora.
Dopo una serie di eventi shocckanti, un’esplosione al laboratorio manderà Zack all’ospedale e si scoprirà che lo scheletro argentato di Gormogon è sparita dal caveau.
Ogni impiegato del Jeffersonian diventa un sospetto, con una vera reale possibilità che proprio uno di loro potrebbe lavorare come apprendista per l’elusivo serial killer…

Commenti alle sides

Sono scarse le informazioni disponibili sull’episodio 3×14, ciò però non significa che l’episodio non sia ricco di spunti interessanti.

Se gli spoiler circolati in rete si riveleranno corretti, questo sarà l’episodio che porterà alla cattura di Gormogon.

Il caso “Gorgonzola”, così come lo chiama Booth, avrebbe dovuto essere uno dei principali archi narrativi della terza stagione. Lo sciopero degli sceneggiatori (da novembre 2007 a febbraio 2008) ha però influenzato pesantemente la stagione e, conseguentemente, è stato deciso di concludere il filone Gormogon durante la stagione 3, purtroppo non riuscendo a svilupparlo bene così come si era pensato all’inizio.
Dalle poche pagine a disposizione, si capisce che, ai fini delle indagini, Booth ad un certo punto progetterà la propria morte, per fare in modo che Gormogon esca allo scoperto. Questa notizia ha mandato in fibrillazione molti fan nei vari forum in giro per il mondo. Perché Booth dovrebbe addirittura inscenare la propria morte per catturare Gormogon? E soprattutto, questa “finta morte” è legata all’ormai famoso cliffhanger che dovrebbe chiudere l’episodio 12?

Sono tutti interrogativi che, per ora, non trovano risposta nelle sides disponibili.

Comunque, Booth, prima di “morire” affida a Sweets una lista di nomi di persone da informare in merito alla sua non-morte. Tra i nomi contenuti nella lista compare, ovviamente, anche Brennan, che però, scopriremo, non verrà debitamente informata per esplicito volere di Sweets.
In pratica, tutti saranno al corrente di questa messinscena tranne Bones, che, in un certo momento dell’episodio, riempirà di botte Booth , forse per punirlo per non averla tenuta al corrente dei suoi piani, forse per altre ragioni, magari più emotive…

Per quanto riguarda il caso, si è ormai certi che l’apprendista di Gormogon lavori all’interno del Jeffersonian. La squadra forense al completo dell’FBI interverrà in massa all’istituto alla ricerca di indizi utili alla risoluzione del caso. In particolare, le indagini si concentreranno nel “Limbo” ovvero quella sala, vista più volte in numerosi episodi, in cui si trovano quelle scatole che contengono resti umani di persone non ancora identificate.
A quanto sembra, l’apprendista di Gormogon è riuscito ad entrare in questa sala e a manomettere alcune delle ossa lì custodite, e a sottrarre canini ad alcuni teschi.

Altri dettagli / quesiti / spunti di riflessione
  • Sweets verrà intervistato da una stazione televisiva (ad un certo punto Hodgins nomina persino Larry King, il famoso giornalista statunitense) in qualità di esperto sul caso Gormogon.
  • Perché mai Sweets decide di non informare Brennan della finta morte di Booth? Forse vuole vedere la sua reazione ad una notizia così traumatica? O forse non si fida della sua capacità di fingere e di “stare al gioco”?
  • Caroline sarà presente al Jeffersonian durante le indagini. YEAH! Adoro quella donna!
  • Il limbo è l’unica sala del Jeffersonian a non essere monitorata da videocamere. Come riusciranno a scoprire cosa è successo?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: