Recensioni
  • Ho trovato questo episodio molto fresco e divertente e pieno di interessanti “sottotesti”…
    veramente molto originale l’idea del caso in sé, e assolutamente fantastica la scena dello show!!!!
    (slayerce’)
  • Facciamo subito un confronto tra questo episodio e “la donna nel deserto”, l’altro esempio che avevamo di operazione sotto copertura: io personalmente ci trovo una differenza abissale!
    Lì loro interpretavano una coppia, qui sono una coppia.
    (omelette73)
  • Buck e Wanda: mi sono piaciuti molto di più di Tony e Roxy. Si fanno i complimenti a voce alta sul rispettivo aspetto, e avete sentito Wanda che dice: “Dov’é il Buck Moosejaw che ho sposato?”
    Cioè, nella stagione 2 Brennan nemmeno come undercover voleva fare la parte della fidanzata, qui non solo le va benissimo fare la moglie ma calza la parte tutta contenta!
    Si toccano molto meno di Tony e Roxy e penso che la cosa sia voluta e ci sia un’ottima ragione sotto.
    (Ales2004)
  • Qui sono veramente una coppia. Sono marito e moglie e non lo sanno. Qualcuno dovrebbe avvertirli, così almeno consumeranno il matrimonio.
    (Dreamhunter)
  • Quando Brennan veste “letteralmente” i panni di qualcun’altra – sia essa una circense o Wonder Woman – si trasforma, e “diventa un’altra”: una persona più sciolta, più sorridente, più bambina e, direi anche, più normale, più come tutti gli altri.
    (annastetson)
  • ADORO Cam e Hodgins insieme. Non in senso romantico, ma questa bellissima intesa tra colleghi. Hodgins ha perso Zack e adesso battutine e furbate le fa con Cam.
    (Ales2004)
  • La fiducia – oserei dire – cieca che Bones dimostra di avere verso Booth durante lo spettacolo è commovente, non batte ciglio, non ha mai il minimo dubbio quando c’è in gioco quello che lui può fare.
    (omelette73)
  • (n.d.r. Riferimento a Brennan) …possiamo presumere che il suo entusiasmo e fantasia nel lancio dei coltelli equivalga a quello che avrebbe in camera da letto.
    E forse questo risponde alla perplessità iniziale di Booth: nella roulotte usa la testa (niente di meno sensuale e spontaneo) per simulare il sesso, e infatti lui le chiede se lei fa così anche quando fa sesso veramente.
    Ma la verità é che sa eccome mettere a tacere la logica e far volare la fantasia (ardita pure) e penso che la cosa abbia lasciato Booth di sasso.
    (Ales2004)
  • (n.d.r. In riferimento allo spettacolo del lancio di coltelli) …ho pensato testualmente: Booth e Brennan stanno avendo il loro primo rapporto erotico. (…)
    Bellissima davvero, la metafora è costruita benissimo: ad ogni “colpo” di Booth, corrisponde un sospiro di Brennan e uno scambio di sguardi (di ammirazione da parte di lei, di orgoglio per la riuscita da parte di lui). Il sorriso di lei, via via, si allarga sempre di più, insieme all’eccitazione e alla partecipazione.
    Poi c’è il cambio alla guida: se all’inizio era stato lui a stabilire la posizione (contro il tabellone), poi è lei a proporre variazioni sempre più ardite (vedi, come notavate tutte l’ultima posizione), ingorda di emozioni.
    E alla fine salta intorno a lui come una che ha appena avuto un sorprendente orgasmo e vuole ricominciare.
    (Dreamhunter)
  • Alla fine dell’episodio (…) l’atmosfera che c’era mi è piaciuta molto, un po’ da vecchio film di cowboy, con lui che parla di orizzonte e con quella malinconia appena velata che prende entrambi, perché la missione è finita e devono tornare ad indossare le loro “maschere” di tutti i giorni.
    Quelle in cui, come disse la saggia Caroline, sono l’Agente Speciale Seeley Booth e la dottoressa Temperance Brennan.
    Viene da chiedersi quale sia la vera missione sotto copertura!
    (omelette73)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: