• Sceriffo Tina Mullins: “Avevano un cannone, una sorta di archibugio in realtà. Riempito con cianfrusaglie e oggetti appuntiti.
    Brennan e il resto degli Squints continuano anche al laboratorio ad usare il nome “archibugio”, che è però inesatto.
    Un archibugio è un’antica arma da fuoco.
    Quello che è stato usato è ovviamente un cannone.
    Inoltre, a dipendenza della quantità e del tipo di polvere usata, gli elementi messi nel cannone (viti, chiodi, ecc.) potevano essere lanciati per un chilometro e diventare un pericolo per chiunque nel campo.
Allusioni
  • I nomi di alcuni personaggi in questo episodio (Dean Vernon Warner, Greg Harmalard e Robert Hooper) sono chiaramente ripresi dai personaggi del film del 1978 “Animal House” che, come questo episodio di Bones, parlava anch’esso di una confraternita universitaria.
Colonna Sonora
  • “Time Lapse Lifeline”, Maria Taylor (quando Brennan fissa le ossa finché non le parlano)
  • “By & By”, Natalie Walker (quando Booth, Brennan e Sweets vanno ad arrestare il killer)
  • “Save You”, Matthew Perryman Jones (durante la scena finale)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: