Quante volte ci siamo chiesti cosa passi nella mente della nostra antropologa preferita?
Quante volte abbiamo sorriso di fronte ai suoi assurdi “I don’t know what that means”?
Bene, il momento per rispondere a queste domande e fare un metaforico “viaggio” nella testa di Temperance Brennan arriverà con l’episodio 608 (che poi è diventato il 6×09), intitolato “The Doctor in the Photo” ovvero “La dottoressa nella fotografia”, diventato nella versione italiana “Vite parallele”.

Hart Hanson & Co. avevano già accennato all’idea di scrivere un intero episodio dal punto di vista di Brennan e la cosa ci aveva particolarmente incuriosito, portandoci ad immaginare quali conseguenze avrebbero potuto colpire Temperance se si fosse dovuta trovare ad affrontare un caso la cui vittima sembrava condurre una vita in tutto e per tutto uguale alla sua.
Ebbene, le aspettative non ci hanno certo deluso, anzi!
Sicuramente le conseguenze di questo splendido episodio saranno a dir poco sorprendenti!

Ma, come al solito, andiamo con ordine.

Entriamo subito nel vivo dell’indagine con l’identificazione della vittima, fatta da una persona che, al momento, ci risulta poco simpatica…

HANNAH
Il suo nome è Dottoressa Lauren eames. Hodgins ha detto che è scomparsa lo scorso novembre. Ho controllato su Bing (n.d.t.: Motore di ricerca di Microsoft.). 33 anni, donna. Cardiochirurgo al Washington Memorial, scomparsa dal 16 novembre.

Booth gira il computer verso di sé.

BOOTH
La polizia metropolitana ha indagato. Non hanno scoperto niente e il caso si è congelato.
BRENNAN
Come può essere? La donna era un famoso cardio-chirurgo.
HANNAH
Single, niente figli… al di fuori dell’ambiente di lavoro non c’era nessuno a cui mancasse.

E già il fatto che queste ultime parole, che ci mostrano i primi accenni di somiglianza della vittima con la nostra Brennan, siano pronunciate da Hannah, un pochino ci irrita, ammettiamolo.

Ma dimentichiamoci della bionda e proseguiamo con il caso o, meglio, con la vita della vittima, che è decisamente molto più interessante.
Booth e Brennan infatti, iniziando le indagini, convocano all’FBI l’ex capo della donna.

DR. ADIT GADH
Ho portato l’agenda di Lauren degli ultimi 6 mesi prima della sua scomparsa. I suoi casi, i suoi stagisti. E’ tutto quello che posso fornire senza rompere il segreto confidenziale medico-paziente.
BOOTH

La Dottoressa Eames aveva qualche nemico?
DR. ADIT GADH
No. Lauren non era una donna passionale. Alcuni medici lamentavano di essere oberati di lavoro e sottovalutati, ma niente fuori dal comune.
BOOTH
Come tu con i tuoi squinterns, eh, Bones?
BRENNAN
No, io loro li apprezzo.
BOOTH
Sì, certo. (al dottore) Cosa mi dice invece della sua vita privata?
DR. ADIT GADH
Guardate la sua agenda. Lauren non aveva tempo per una vita privata.
BOOTH

Pettegolezzi? Niente?
DR. ADIT GADH

I Servizi di Elicottero per Trapianti.
BOOTH
Suona scandaloso.
DR. ADIT GADH
Ho sentito dire che il pilota aveva una cotta per Lauren. Non ricambiato. Molta tensione sessuale.
BOOTH
Sa dirmi il nome?
DR. ADIT GADH
Chris Markham.

BRENNAN
Scusi, cosa sono questi?
DR. ADIT GADH
Sono i file dei casi della Dottoressa Eames. Li dettava per la trascrizione. Pensavo che magari se aveste sentito la sua voce…
BRENNAN
Perché? E’ il contenuto che conta, non il tono di voce.
DR. ADIT GADH
Lauren era il miglior chirurgo cardiotoracico della costa orientale.
BRENNAN
Mi è difficile crederlo.
DR. ADIT GADH
Perché?
BRENNAN
Non abbiamo mai sentito parlare di lei.
DR. ADIT GADH
Mi scusi?
BOOTH
Quello che la Dr.ssa Brennnan intende dire è come possa una persona di una tale importanza semplicemente scomparire…
BRENNAN
…così… così silenziosamente.
DR. ADIT GADH
“Vi mosterò la paura in una manciata di polvere“ . T. S. Eliot.
Noi in realtà non temiamo la morte. Temiamo che nessuno noti la nostra assenza. Di scomparire senza lasciare una traccia.
BRENNAN
Quello che ha appena detto sembra corretto.

Brennan estrae una foto dal file.
E’ una foto di Brennan.
Appare più severa e meno simpatica della nostra Brennan, le labbra serrate e l’aria infelice, ma è Brennan.

BRENNAN
Cos’è questa?
DR. ADIT GADH
E’ la fotografia della Dottoressa Eames.
Dovrei davvero tornare all’ospedale…
BOOTH
La accompagno agli ascensori.
BRENNAN
Booth!
BOOTH
Mmh-mhhh.

Brennan lo ferma sulla porta mostrandogli la foto della Dr.ssa Eames.

BRENNAN
Non assomiglia a qualcuno che conosci?
BOOTH
Sembra carina, ma…no, nessuno che conosca.

Brennan è confusa. Tanto che, nella scena subito dopo, la ritroviamo nel suo letto a fissare il soffitto, incapace di prendere sonno, motivo per cui pensa bene di recarsi in piena notte al Jeffersonian, nella speranza di trovare qualche risposta a questo caso che le sta dando molti più pensieri del solito.
Una volta lì, viene introdotto un personaggio davvero particolare e interessante: Micah Leggat, guardia notturna al Jeffersonian, intelligente e simpatico, interpretato da Enrico Colantoni (che molti ricorderanno per il ruolo del papà di Veronica Mars)

MICAH LEGGAT
Problemi a dormire, Doc?
BRENNAN
Salve, Micah.
MICAH LEGGAT
E’ sveglia perché è intellettualmente invigorita o perché è preoccupata?
BRENNAN
Sono sveglia perché non riesco a dormire.
Anche se ho notato che ho problemi ad essere obbiettiva riguardo questo caso.
MICAH LEGGAT
Ho partecipato a una conferenza dove un giovane filosofo diceva che per essere obbiettivi, si deve essere separati dalla mente. Niente è separato dalla mente, ergo: ipso facto, Colombo, Oreo.
BRENNAN
Niente di tutto questo è latino, Micah.
MICAH LEGGAT

Magari, per cambiare un po’, potrebbe provare a risolvere un caso senza essere obiettiva.
BRENNAN
Sa, se non esiste una cosa come l’obbiettività, allora non esiste una cosa come la “misurazione”, il che vuol dire che l’empirismo è privo di significato.
MICAH LEGGAT
Ehi, sono stato solo a una conferenza sull’argomento, questo non fa di me un esperto.

Lui si allontana facendo un credibile passo di danza che fa sorridere Brennan.

Nella scena che segu, mentre Brennan esegue la sua routine sui resti della vittima, sentirete la bellissima canzone “When I Fall” di Lizz Wright della quale consigliamo l’ascolto e la lettura del testo… molto significativa.

La mattina seguente, B&B sono sul tetto del D.C. Memorial, pronti a incontrare Chris Markham, pilota di elicotteri, trentenne.

CHRIS MARKHAM
Ho immaginato che Lauren fosse solo… sapete, andata in Africa o in Iraq o in qualche posto così.
BOOTH
Faceva cose di questo tipo senza dirglielo?
CHRIS MARKHAM
Lei ha sempre seguito soltanto la sua logica.
BRENNAN
Non poteva chiedere a nessuno dei suoi amici?
CHRIS MARKHAM
Se aveva degli amici, io non ne conoscevo nessuno.
(poi) Che diavolo ci faceva Lauren in Woodland?
BRENNAN
Sembra che la vittima sia stata pugnalata al fianco, all’incirca un anno fa.
BOOTH
Un attimo. E questo quando l’hai scoperto?
BRENNAN
La notte scorsa. Mi dispiace, io mi… io mi sono scordata di dirtelo.

[…]

CHRIS MARKHAM
Lauren non era sposata e non aveva un uomo.
BRENNAN
Non era lei il suo uomo?
CHRIS MARKHAM
No.
BOOTH
Ah, ok, intuisco che lei avrebbe voluto di più, ma lei la rifiutò.
CHRIS MARKHAM
Ogni singola volta.

Booth e Brennan si scambiano uno sguardo significativo.

CHRIS MARKHAM
Forse aveva ragione. Eravamo poli opposti ma… accidenti, potrei giurare di aver visto nei suoi occhi che voleva di più…e poi non c’era più.
BRENNAN
E’ una leggenda quella che le intenzioni e i desideri di una persona possano essere visti negli occhi.
CHRIS MARKHAM
Guardi nei miei occhi. E’ una leggenda?
BOOTH
Ok, adesso la smetta di fare gli occhi dolci alla mia partner, non migliora la sua situazione.
Forza, Bones, andiamo.

Certo, Booth, meglio andare via… questa storia sta diventando parecchio familiare anche a te, non è vero?
Le implicazioni di questo caso, non solo per Brennan, ma ora anche per Booth, potrebbero diventare davvero difficili da affrontare…

Proseguendo con le indagini, naturalmente, Booth e Brennan vanno a interrogare Mike Dworsky, il padre del bambino:

[…]

MIKE DWORSKY
Venne fuori un donatore di cuore. Perfettamente compatibile con il mio bambino. Ma la Dottoressa Eames disse no.
BRENNAN
Secondo le sue trascrizioni, lui aveva una grave infezione respiratoria causata da un versamento pleurico.
MIKE DWORSKY
Aveva un’influenza. Per questo ha detto “no” ad un nuovo cuore.
BRENNAN
E’ stata una decisione razionale.
MIKE DWORSKY
Beh, glielo concedo, era una donna razionale. Tanto che se avesse improvvisamente deciso, razionalmente, che c’erano troppe persone al mondo avrebbe scatenato una piaga.
BOOTH
Sta dicendo che era una persona fredda?
MIKE DWORSKY
Come l’Antartide. (dopo un attimo) Cosa significa “era”?
BRENNAN
Qualcuno l’ha picchiata a morte.

Brennan afferra una grossa torcia con una lente catarifrangente dal camion e si avvicina a Dworsky con quella.

BRENNAN
Con qualcosa che è esattamente come questa.
BOOTH
Bones, non è da te prendere qualcosa che pensi possa essere una prova.

Lui prende una busta per le prove e gliela porge.

BRENNAN
Non sono me stessa oggi. Mi dispiace.

E ancora rimandi, questa volta la citazione che riguarda l’Antartide fa eco allo scambio di battute tra Booth e Brennan avvenuto nell’episodio 4×26 “The end in the beginning”:
Bren: Cam dice che tutti pensano che sono fredda come il ghiaccio.
Booth: In realtà tu sei come l’Islanda. Fredda all’esterno ma dentro sei tutta un vulcano.

Tanto per aggiungere un’altra dose di stranezza, non molte pagine dopo, ritroviamo Brennan alle prese con una folle conversazione con la vittima.

Brennan viene sorpresa nel suo ufficio da Micah. Le ha portato una tazza di tè e dei biscotti.

MICAH LEGGAT
Sta riflettendo ad alta voce. In 9 anni che la conosco, non l’ho mai sentita farlo prima.
BRENNAN
In realtà, Micah, stavo avendo una conversazione con la vittima.
Le pongo delle domande e lei…mi risponde.
MICAH LEGGAT
Le dico una cosa, Doc, non ammetta questa cosa con nessun altro al di fuori di me, va bene?
BRENNAN
Perché?
MICAH LEGGAT
Penserebbero che è impazzita.
BRENNAN
Tu pensi che sia impazzita?
MICAH LEGGAT
La gente spesso riporta che in situazioni di grande stress sentono delle voci nella testa che gli dicono cosa fare: “Salta!” o “Non avventurarti in quel vicolo!”. Cose del genere. Intuizioni.
BRENNAN
Non credo nell’intuizione.
MICAH LEGGAT
Forse è per questo che il suo cervello prova a parlare con lei direttamente.
Sono stato a un convegno dove un neurochirurgo diceva che capiamo meglio il lato oscuro della luna che i nostri stessi cervelli.
BRENNAN
Ma tu parteci ad ogni conferenza che organizza il Jeffersonian?
MICAH LEGGAT
Cavolo, certamente. Pensa che abbia scelto questo lavoro per gli orari e l’indennità sanitaria?

Micah, è quasi irrilevante sottolinearlo, sembra avere molto a cuore Brennan: le porta i biscotti, si preoccupa della sua reputazione e sembra darle consigli con l’intento di aprirle la mente. Viene quasi da chiedersi dove sia rimasto nascosto per tutto questo tempo un personaggio, apparentemente, così interessante.

Parecchio più avanti ci troviamo di fronte a un’altra conversazione tra Brennan e il pilota di elicotteri innamorato di Lauren, Chris Markham. Uno scambio che definire importante sarebbe riduttivo:

[…]

CHRIS MARKHAM
Sarei stato un bene per lei. Avrebbe dovuto darmi una possibilità. Darci una possibilità.
Voglio dire: vedendo come sono andate le cose, cosa avrebbe avuto da perdere?
BRENNAN
(realizzando) Niente. Non aveva niente da perdere. Lo sapeva. E’ stato il suo rimpianto più grande.

Brennan capisce che, per quanto folle sia questa sua affermazione, Markham ne è confortato.

Dicevamo che importante sarebbe riduttivo… perché questa sembra essere, a tutti gli effetti, l’epifania tanto attesa di Brennan. Il punto di svolta, il giro di boa… e chi più ne ha, più ne metta!!! Ebbene sì, in una puntata che ha portato la nostra antropologa a fare a patti con la propria vita e le scelte prese, in cui la ritroviamo alla fine con un’apparente, nuova consapevolezza.
Se avete smesso di saltare dalla gioia e state continuando a leggere, vi riportiamo un’ultima battuta tra Brennan e Micah, nelle poche pagine rimaste a nostra disposizione.

BRENNAN
Che altro hai imparato a questa conferenza?
MICAH LEGGAT
Che non esiste una cosa come l’obbiettività. Non esiste affatto. Interpretiamo tutti solo i segnali che arrivano dall’universo e cerchiamo di dargli un senso.
BRENNAN
Segnali… dall’universo.

E rimuginando su queste parole Brennan sembra avere un’intuizione e recupera un CD di Lauren, lo ascolta e subito dopo inizia a cercare qualcosa in mezzo ai file dei pazienti della vittima.
Forse questi segnali dall’universo le diranno tante altre cose, oltre agli indizi per risolvere il caso, che si rivelerà il più importante della sua vita.
Una domanda che viene spontaneo porsi è: se questa è davvero la tanto attesa epifania di Brennan, come la gestirà? Rivelerà il suo rimpianto a Booth oppure lo terrà per sé rispettando la presenza di Hannah che (purtroppo) è ancora nella sua vita?
E Booth che ruolo avrà in questa puntata?

Lauren era il miglior chirurgo cardiotoracico del suo tempo… di certo non è un caso che, l’alter ego di Brennan, “aggiustasse” il cuore alle persone.
I dialoghi tra la vittima e Brennan, le loro scelte di vita, questi riflessi che pare non cogliere nessuno all’infuori di lei… sembra tutto molto inverosimile e irrazionale. E, in aggiunta, vi riportiamo anche un interessante interpretazione sollevata da una utente del forum, dr.fran, riguardo a Micah, la guardia del Jeffersonian:

Micah è un profeta minore, contemporaneo di Isaia ma meno famoso. Pure essendo definito ‘minore’ in realtà è colui che ha annunciato la venuta del Messia e non solo, ha anche predetto che Egli non sarebbe nato nella grande Gerusalemme, ma nell’insignificante Betlemme. Per non parlare del fatto che profetizzò la distruzione del tempio di Gerusalemme…

Ora, magari mi sbaglio, ma secondo me non è un caso che si chiami in questo modo! Visto anche il ‘ruolo’ determinante che questo guardiano notturno sembra svolgere nell’arco della puntata, mi ricorda tanto quello del grillo parlante (o se vogliamo rimanere in ambito biblico, dell’angelo custode).”

Insomma, come vedete, c’è tanto da analizzare, speculare, discutere, riguardo questo episodio che, già sin d’ora, sembra sarà davvero spettacolare!

Buona visione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: