Su una spiaggia viene trovato il cadavere di un parrucchiere di un salone di lusso. Un parrucchiere, intendiamoci, che amava intrattenersi con le signore dopo il lavoro. Il Jeffersonian brancola nel buio: si pensa ad un omicidio passionale, ma c’è un piccolo dettaglio: il cadavere è blu. Come è possibile?
Ad aiutarli c’è lo squint Arastoo che, in questa puntata, è super esaltato perché ha saputo che pubblicheranno un suo articolo sul Forensic Journal. Talmente agitato che, tra le altre cose, non noterà prove che sono sotto al suo naso, indispettendo un po’ la Brennan.
Già, la povera Temperance. E’ alle prese con un problema comune a noi donne: l’aumento di peso. Dopo la gravidanza, Bones si sente enorme e irritata dal fatto che i suoi vestiti non le entrano più. Booth, come tutti gli uomini, cerca di aiutarla ma inanella frasi sbagliate una dietro l’altra, e non sa come aiutarla a sentirsi più sicura di se stessa.
Angela, naturalmente, capisce tutto da uno sguardo. “Ah, i tuoi vestiti non ti entrano più, vero?”, dice alla migliore amica. Poco male, la soluzione è a portata di mano: un bel pomeriggio alla SPA e shopping sfrenato per rimediare alla tristezza. Dopotutto, “hai partorito un essere umano, dovrebbero fare una parata in tuo onore”.
Sweets, intanto, scopre cosa assilla Booth, e lo trascina in un negozio di biancheria intima sexy, affermando che non c’è niente di meglio, per una donna, che sentirsi sensuale con un bel completino indosso.
(Sweets.
Che accompagna Booth. In un negozio di biancheria intima.
Sweets.
Che conosce la taglia di Brennan. La taglia di reggiseno. E che la suggerisce a Booth.
Sweets.
Dead.Man.Walking. -vedere foto allegata-)
Consiglio più che mai azzeccato: a fine puntata, Brennan propone a Booth un fine serata all’insegna della passione e… del gelato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: