Tagli: Bones ancora maltrattato!

Ennesima censura o barbarie gratuita?

Come forse i più attenti di voi si saranno accorti, negli episodi trasmessi lo scorso lunedì (18/12/06) su Rete4 (1×07 e 1×08), sono state deliberatamente tagliate alcune scene, creando in alcuni punti dei veri e propri buchi narrativi (ad esempio non si capisce che fine faccia Troy, il ragazzo di Angela…).
Si tratta ancora di censura o stavolta è semplice menefreghismo?

Lasciatemi dire che se si tratta ancora di censura è del tutto ingiustificata.
Certo, la scena in cui viene ispezionato il cadavere della vittima di 1×07 è un po’ forte, ma anche corredata di bollini rossi, scritte e controscritte che ne consigliano la visione ad un pubblico di soli adulti! Nella stessa fascia oraria vengono trasmesse in altri telefilm (come ad esempio CSI, Dr.House, ecc) scene decisamente più cruente…perchè questa discriminazione nei confronti di Bones?

Se invece si tratta di puro menefreghismo da parte della Mediaset che si prende la briga di tagliare delle scene pur di guadagnare 30 secondi in più a favore degli spot pubblicitari…beh, non ci sono parole per esprimere il disgusto nei confronti di questa barbarie gratuita!
Poi si domandano come mai il livello della televisione italiana è sempre più scadente…il problema è di chi la gestisce, la televisione!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: