CBS si aggiudica Punching Out, commedia del duo Daley-Goldstein

John Francis Daley (Sweets in Bones) e Jonathan Goldstein, già autori di “Come ammazzare il capo… e vivere felici”, hanno venduto alla CBS una commedia incentrata su un gruppo di amici trentenni che odiano il loro lavoro e fanno un patto, quello di tornare a quando erano felici, lavorando in un centro commerciale.

Daley Goldstein Punching Out

La CBS decide quindi di scommettere su questa commedia in stile “Come ammazzare il capo… e vivere felici” (film che che aveva guadagnato 118 milioni di dollari al botteghino statunitense nel 2011) prendendo un serio impegno con Punching Out [ndt: in inglese to punch out vuol dire timbrare il cartellino all’uscita], questo il titolo della comedy (formato da mezz’ora) degli scrittori John Francis Daley e Jonathan Goldstein.

Daley e Goldstein scriveranno e saranno i produttori esecutivi della commedia che è stata al centro di una feroce guerra al rialzo tra diversi network. È prodotta dalla 20th Century Fox con Peter Chernin della Chernin Co.’s e il suo TV chief, Katherine Pope, come produttori esecutivi.

Per Daley, conosciuto per il suo lavoro sul piccolo schermo in serie come Freaks and Geeks e Bones, è un proseguo del lavoro dietro la telecamera. Rimarrà nel cast di Bones, dove interpreta il dottor Lance Sweets da ormai diverse stagioni.

Daley e Goldstein sono diventati in poco tempo uno dei team di scrittori più ricercati di Hollywood, con alle spalle film come L’incredibile Burt Wonderstone e il prossimo film di animazione della Sony Animation, Piovono polpette 2. Sono stati scelti per girare il remake dei film della serie National Lampoon’s Vacation di Chevy Chase e per adattare Of all the things, con Steve Carrel come protagonista. Hanno anche firmato per il sequel di “Come ammazzare il capo”.

Daley e Goldstein sono rappresentati dalla UTA e da Hansen Jacobson.

Fonte: The Hollywood Reporter
Traduzione: Lotus in Dream

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: