Stasera il 100° episodio di BONES su Rete4!

In onda stasera su Rete4 a partire dalle 22.20 il bellissimo centesimo episodio di Bones: 5×16 “Le parti nella somma del tutto” (The parts in the sum of the whole) diretto nientepopòdimenoche da David Boreanaz in persona e decisamente uno dei migliori (se non IL migliore) episodi di Bones di sempre!

Come di consueto, i-Bones, per l’occasione, vi propone sia uno spazio (la nostra chat) per commentare l’episodio in diretta, sia uno spazio (il Forum) per commentare l’episodio una volta terminata la visione.

Immancabile, ovviamente, la partecipazione all’evento su Facebook!

Altri articoli al riguardo:

Bones 100
(a cura di omelette73)

Non so che tipo di spettatori siate: se ricadete nel gruppo degli ascoltatori multitasking, che fanno di tutto mentre guardano la televisione, quelli da divano – le cui palpebre finiscono inevitabilmente per calare prima della fine di un episodio – o i talebani, accanto ai quali non si può emettere neppure un fiato mentre guardano il proprio show preferito; a qualunque di queste categorie apparteniate, se amate le serie televisive americane ed in particolare Bones, non dovete perdervi la visione del 100° episodio dello show, intitolato “Le parti nella somma del tutto”, sedicesimo in ordine di trasmissione, che andrà in onda su Rete 4, sabato 9 ottobre alle ore 22.20 circa.

La prima cosa da non sottovalutare è il fatto che uno show che riesca ad arrivare a vedere l’alba del suo centesimo episodio ha sicuramente qualcosa da raccontare.
La crisi economica che ha inevitabilmente investito anche l’industria dell’entertainment hollywoodiano ha visto molte serie televisive morire di una morte prematura ed inaspettata, alcune delle quali precedute da un battage pubblicitario decisamente superiore a quello dedicato a Bones.

E proprio Bones, in questo senso, segna una vera e propria eccezione: partito in sordina il 13 settembre del 2005 negli USA, e trasmesso in Italia per la prima volta il 4 dicembre del 2006, nonostante una travagliata storia fatta di continui spostamenti di programmazione da parte della FOX, ha guadagnato, stagione dopo stagione, un numero sempre maggiore e sempre più fedele di spettatori, stregati dall’indiscutibile chimica dei due protagonisti Temperance Brennan (Emily Deschanel) e Seeley Booth (David Boreanaz), dall’accuratezza scientifica dei casi descritti e dalla corale bravura di tutti gli attori che lo animano.

Stabilito che non sono poi molte le serie che – in questi giorni – riescano ad arrivare all’obiettivo di veder trasmesso il loro 100° episodio, bisogna dare adito a Bones del fatto che la storia raccontata in questa memorabile ora televisiva non solo è stata amata dai sempre più numerosi spettatori, ma anche dalla critica, che ne ha riconosciuto l’originalità ed il coraggio.

Della trama cercheremo di non svelare troppo, diremo tuttavia che si tratta di un flashback durante il quale, grazie al racconto dei protagonisti stessi, assisteremo al primo incontro tra Booth e Brennan.
Per chi non lo sapesse, infatti, nel Pilot di Bones c’erano evidenti cenni al fatto che i due protagonisti si fossero già incontrati in una precedente occasione, della quale però – fino a questo momento – non si era mai saputo nulla.
Ed ecco che dalle mani del creatore della serie Hart Hanson e per mezzo della personale e ben riconoscibile regia di David Boreanaz, si assiste al focoso primo incontro dei due protagonisti, in un periodo in cui Seeley Booth non era ancora il perfetto agente dell’FBI che abbiamo imparato ad amare e Bones non era ancora… Bones.
Tra qualche piccolo ed inevitabile “errore narrativo”, che gli appassionati della serie certamente avranno modo di notare (uno tra tutti un fugace incontro tra Camille Saroyan (il futuro responsabile del Jeffersonian) e Temperance Brennan), e brevi e preziosi camei, come quella fatta dal padre di David Boreanaz nel ruolo di un impiegato dell’FBI, questo centesimo episodio è un crescendo di emozioni nel quale, con incredibile maestria, l’autore e gli interpreti sono riusciti a far identificare tutti gli shipper della coppia Booth e Brennan nel frustratissimo dottor Sweets e a far vivere una serie di emozioni così forti da dare la sensazione di essere appena scesi da una folle corsa sulle montagne russe.
Ma questa puntata non ha solo il pregio di regalare autentiche emozioni, bensì ha anche il coraggio di rivoluzionare la visione generale che fino a quel momento si aveva avuto di tutta la serie.
Passato il 100° episodio, ve lo garantiamo, avrete infatti il privilegio di poter riguardare ogni singolo episodio del passato con l’impressione di vederlo per la prima volta e il tutto senza stravolgere la natura della serie stessa.
Approfondire ulteriormente il concetto significherebbe purtroppo rovinarvi la sorpresa di godere di qualcosa di davvero unico, mi limiterò quindi a dirvi che alla domanda se valga o meno la pena perdere 50 minuti del vostro tempo da dedicare a questo riuscitissimo pezzo di televisione moderna, la risposta è sì.
La visione di “Le parti nella somma del tutto” decisamente vale ogni secondo del vostro tempo e – ve lo assicuriamo – un pezzo del vostro cuore.

10 Commenti

  1. TaTTofonista

    Finalmente ce l’abbiamo fatta anche in Italia…che soddisfazione!!! Ma almeno stasera possiamo stare tranquilli per l’orario?

    Replica
  2. molly

    meno male che anche la carta stampata,si e’ accorta della validita’ di BONES.

    Replica
  3. simona

    Buongiorno a tutti
    Avrei un’osservazione da fare ora che ho visto l’episodio
    Sapevamo tutti cosa sarebbe successo, ne abbiamo parlato talmente tanto che pensavo di essere “pronta” e invece..
    Non vi nascondo che mi ha messo addosso una grande tristezza: quando Brennan ha pronunciato il fatidico no è stato come entrare nel corpo di Booth, ho sentito chiaramente il cuore che si spezzava…èstato terribile
    Non so se mi capite, voi cosa avete provato?

    Grazie per l’attenzione
    Ciao

    Replica
  4. Martina047

    Anche se l’episodio lo so a memoria è sempre bellissimo rivederlo

    Replica
  5. Anna Maria

    Simona…è stata durissima!!! io avevo già visto l’episodio in lingua originale con sottotitoli,ed è molto più coinvolgente sentire la vera voce anche perchè ci mettono più emozione, è tutto più “vero” non so se mi sono spiegata. Non che i doppiatori italiani non siano bravi, si sa che lo sono, ma credimi non c’è confronto! Sia David che Emily sono bravissimi in quella maledetta scena…il modo in cui Booth muove appena la testa quando si alza per seguirla è cosi vero e naturale…stupendo!!! ma che nervoso….

    Replica
  6. simona

    Me lo immagino Anna Maria, me lo immagino….che nervoso e che pena!!
    Grazie per la solidarietà

    Replica
  7. X Silvia

    Ho appena finito di vedere l’episodio e…
    …sono perplessa.
    Visto come si è concluso sono anche un po’ in apprensione per le puntate future, ma prevale la perplessità.

    Replica
  8. stefania

    Ragazze, oh mio dio!!!!

    Io lo sapevo che finiva così, ma mano mano che andava avanti l’episodio mi sentivo sempre più coinvolta a alla fine non ho potuto fare a meno di piangere.

    E che nervoso! come ha potuto dirgli di no!!!
    è stato uno strazio, persino mio padre (che ormai è appassionato come me) non ha potuto non commuoversi.

    cari amici, sperando che tutto vada come deve andare, alla prossima!!!

    Replica
  9. Federica

    mi sto mangiando le mani da sabato sera… dovevo uscire e ho passato tutta la giornata a dirmi “devo programmare il video registratore devo programmare il video registratore devo programmare il video registratore” un mantra….

    e sono uscita senza farlo ovviamente…

    e me ne sono ricordata troppo tardi ovviamente…

    e leggendo i vostri commenti mi vien voglia di prendere il muto a testate…

    Replica
  10. EdvigeBooth

    cara simona,credevo di essere l’unica che ha sentito il proprio cuore andare in pezzi quando bones fa “io nn ho il cuore grande come il tuo” e lui le risponde che “devo andare avanti,capisci,devo trovare qualcuno k mi ami tra…30,40,50 anni…” k tristezza…e invece nn sono sola…ciò mi consola enormemente….se uoi chiacchierare io sn qua…baci..

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: