Episodio 415 (4×21): “Mayhem on a cross”

E’ ufficiale: Stephen Fry (come lui stesso conferma tramite il suo Twitter) tornerà in Bones nei panni dello psicologo inglese Gordon Gordon Wyatt nell’episodio con ordine di produzione 415: “Mayhem on a cross“, ovvero “Mayhem (il nome della vittima) su una croce”.

Continuate a leggere l’articolo per maggiori info sulla trama

Grande notizia: Gordon Gordon Wyatt, primo psicologo di Booth (ce lo ricordiamo sicuramente tutti in alcuni epsiodio della seconda stagione…) è tornato!

Il caso
Siamo in Norvegia: un gruppo Heavy Metal sta deliziando il suo pubblico esibendosi dal vivo.
Alle spalle dei musicisti una scenografia insolita: uno scheletro appeso ad una croce a testa all’ingiù.
Nel bel mezzo del concerto, un poliziotto e una donna irrompono sul palco e, nel trambusto generale, esaminano lo scheletro.
La donna, una sorta di Temperance Brennan Norvegese, in breve tempo stabilisce che lo scheletro appartiene ad un essere umano e, precisamente, ad un americano; i resti vegono quindi inviati al Jeffersonian, ed il caso è affidato a Brennan e Booth.

Le indagini portano B&B nel mondo della musica Heavy Metal, accompagnati da Sweets e da Gorgdon Wyatt, “special guest” di questo episodio.

B&B, Sweets e Wyatt interrompono le prove degli Spew, gruppo Heavy Metal  (breve nota divertente: per ottenere l’attenzione dei metallari, Booth scarica la sua pistola su un povero amplificatore, e Wyatt lo guarda compiaciuto: è lo stesso gesto fatto da Booth in 2×13, che ha permesso ai due di conoscersi).

I musicisti del gruppo, Pinworm, Grinder e Wrath, vengono interrogati dall’FBI in quanto Mayhem, la vittima, era l’ex bassista del gruppo ei primi sospetti cadono su Grinder, il musicista che ha rimpiazzato Mayhem.
Sweets e Wyatt, insieme, riescono a far cedere Grinder e a farsi dare qualche dettaglio in più sulla vittima e così scoprono che il corpo di Mayhem è stato rubato da una band rivale.

B&B e Sweets assistono quindi al concerto degli Zorch, la band che ha rubato il corpo di Mayhem.
Sweets assiste al concerto in tenuta metallara, convinto che, inserendosi nel gruppo di fan, riuscirà ad ottenere più informazioni.
Murderbreath, il leader degli Zorch,  viene interrogato da Booth e da una Bones (immedesimatasi forse un po’ troppo nel ruolo della “poliziotta cattiva”) e confessa che il corpo di Mayhem gli è stato consegnato da un fan.

L’episodio si chiude con Wyatt, Booth e Bones a casa di Booth, dove lo psicologo sta preparando la cena, mentre Booth e Bones, sorseggiando vino, ascoltano il disco di una band rock-heavy degli anni 70, di cui, scopriamo, Gordon Gordon era il cantante.

Da notare

La notizia che la fa da padrona in questo episodio è sicuramente il ritorno di Gordon Gordon Wyatt!
Sarà interessante vedere come questo personaggio tornerà a far parte del gruppo, anche se solo per questo episodio.
Da segnalare alcuni interessanti scambi di battute tra Sweets e Wyatt da cui si scopre che Wyatt è intenzionato ad abbandonare la sua professione di psicologo, ma che, tuttavia, verso fine episodio sembra ripensarci…
Scopriamo anche qualcosa di più sul passato di Sweets: adottato all’età di 6 anni, è stato cresciuto da una famiglia che gli ha voluto molto bene, ed è per questo motivo che Sweets, secondo Wyatt, è convinto che la gente possa essere salvata da gente buona.

QUOTES

Booth si avvicina agli Spew, e gli mostra il distintivo:
Booth
: FBI! SPEGNI QUEL COSO!
Pinworm sputa sulla camicia di Booth.
Booth rimuove la sua pistola e la svuota in un amplificatore. Poi il silenzio.
Wyatt
(a Booth): Sparare a oggetti inanimati è ciò che ci ha fatto incontrare la prima volta.
Booth
: Era una sparoria giustificata.
Brennan: Lo credo anch’io.

——–

Booth: Non l’hai ucciso tu, ma lei (Brennan) convincerà una giuria che l’hai fatto.
Brennan
: Solo se le prove lo dimostreranno…
Booth la guarda male. Allora Brennan capisce cosa deve fare…
Brennan: è farò in modo che sia così.Brennan si lancia nel personaggio.
Brennan
: Verrò condannata per spergiuro, se necessario, perché mi fai vomitare.
Booth
: Okay, Bones, ora bas..
Brennan: Il tuo culo finirà nel braccio della morte e io mi metterò a ridere durante la tua esecuzione.
Murderbreath: Eccitante!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: