Bones: che il gioco abbia inizio!

Cosa hanno a che fare: Bones, Avatar (il nuovo film di James Cameron) e Donkey Kong, il famoso videogioco?
Un suggerimento: ha a che fare con l’episodio di Bones 5×09 “The Gamer in the Grease” in onda negli Usa la prossima settimana.

Per saperne di più, leggete l’articolo di TvGuide Magazine

Fisher (interpretato da Joel Moore) in file per vedere Avatar

Fisher (interpretato da Joel Moore) in fila per vedere Avatar

I produttori esecutivi di Bones, Hart Hanson e Stephen Nathan e l’editore Dean Lopata mi hanno invitato nel loro ufficio alla Fox per giocare con video giochi di vecchia data che hanno creato appositamente per il loro episodio del 3 dicembre, 5×09 “The Gamer in the Grease”. Ispirato al documtario The King of Kong, l’episodio vede Brennan (Emily Deschanel) e Booth (David Boreanaz) fare approfondite ricerche nello spietato mondo dei giochi da sala competitivi. Ho detto “spietato” perché la scena di apertura ci fa scoprire il corpo di un campione di giochi che è forse il più raccapricciante mai visto nel telefilm fino a questo momento. Per non spoilerarvi troppo, vi dico solo che la delusione di Brennan riguardo al fatto che il cadavere abbia ancora la pelle durerà molto poco…

I produttori mi hanno spiegato che la Fox ha richiesto loro un episodio che aiutasse a promuovere Avatar, il film della Twentieth Century Fox in uscita nelle sale in occasione delle festività, il quale è, per l’appunto, ambientato nel mondo della realtà virtuale e nel quale uno degli attori di Bones, Joel Moore (che nel telefilm interpreta Colin Fisher), ha un ruolo da protagonista come tecnico dell’astronave che controlla il trasferimento degli avatar.
“Gli studios volevano che facessimo una sorta di cross-over” ha spiegato Nathan “Così abbiamo scritto tutta la storia che inizia con Sweets che incontra una ragazza in fila per il film”.

Il film che Sweets e gli squints andranno a vedere è, non c’è da meravigliarsi, Avatar.
Nell’episodio ci saranno anche personaggi che giocano con videogiochi da sala degli anni ’80.
“Ottenere i diritti per giochi affermati come Pac Man e Donkey Kong”, spiega Hanson “sarebbe costato una fortuna, quindi abbiamo dovuto creare un gioco dal sapore retrò che sembrasse uscire dagli anni ’80”.

Il gioco che hanno disegnato, Punky Pong, è così facile che persino una scimmia potrebbe giocarci. Dannazione, persino io ho fatto un buon punteggio bloccando un flusso continuo di banane, manghi, ananas e lamponi dal tentativo di strisciare via da me. E in qualche modo sono riuscito a mantenere la concentrazione nonostante il fatto che Hanson continuasse ad urlare nel mio orecchio: “Non farti colpire dalla banana!!!”

Potrete vedere (e giocare!) voi stessi con il gioco quando sarà postato sul sito della Fox dopo che l’episodio sarà mandato in onda. E, oh – attenti a quelle banane! Vi fanno rimpicciolire.

Fonte: W.Keck per TvGuide Magazine
Traduzione by: omelette73

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: