Il produttore Stephen Nathan parla della sesta stagione

Come abbiamo detto innumerevoli volte ci sono diverse voci circa quello che accadrà nella sesta stagione di BONES.

E dato che il creatore dello show Hart Hanson è stato più che contorto – letteralmente – ogni volta che gli abbiamo chiesto degli spoiler, abbiamo deciso di andare dal produttore esecutivo Stephen Nathan e sentire la sua su cosa accadrà nella sesta stagione, se l’appassionata reazione dei fan abbia cambiato qualche trama che era stata originariamente pianificata e cosa ci sia in cantiere per le nostre favorite – e non favorite – coppie…

La sesta stagione riprende qualche mese dopo la fine della quinta, ma sembra che ognuno abbia la sua da dire circa quanto tempo sia passato. Quindi, quando incontreremo nuovamente la gang del Jeffersonian?
Stephen Nathan
: non sono esattamente sicuro. Penso siano sette mesi. Ritornano prima del previsto per qualche cosa che accade e che riguarda Cam e loro tornano per aiutarla.

E ci sarà una spiegazione circa il perché i membri del team non torneranno da dove sono venuti una volta aver aiutato Cam? Ovviamente Hodgins ed Angela possono fare quello che vogliono, ma viene da pensare che sia più difficile per Brennan lasciare gli scavi e per Booth interrompere i suoi doveri con l’esercito.
SN:
è tutto spiegato. È tutto spiegato.

I fan avranno problemi con la facilità con cui riusciranno ad lasciare i loro impegni?
SN
: non penso. Hanno le loro ragioni per essere tornati. E la possibilità di tornare allo scavo e tutto è ancora lì quando riprendiamo la nuova stagione. Il potenziale per visitare di nuovo i posti da cui vengono resta.

Vedremo dei flashback del periodo che abbiamo perso?
SN
: no. non ci saranno flashback. Nel primo episodio vedremo da dove vengono, ma dopo che torneranno [a Washington] non toneremo lì.

Hai scritto il secondo episodio della stagione. Che cosa ci puoi dire a riguardo?
SN
: è il primo caso regolare. E una vecchia amicizia di Booth arriva.

Ah, sì, un’amica donna.
SN
: un’amica donna di Booth. Arriva un’amica di Booth a lui molto vicina.

E, giusto per chiarire, il suo nome è Hannah, giusto? Perché abbiamo voci che il suo nome possa essere Ashley.
SN
: è Hannah, non Ashley. Ashley era il nome che aveva in fase di sviluppo (creativo).

Booth si aspetta l’arrivo di Hannah?
SN
: No! assolutamente no. Booth non si aspetta affatto il suo arrivo.

I fan si sono già fatti sentire parecchio circa la relazione tra Hannah e Booth. Si dice che lei sarà in giro per cinque episodi, ma i piani sono ancora così?
SN
: aspetteremo e vedremo come funzionano le cose. Abbiamo piano per tutte le relazioni- Brennan, Booth, tutti gli squint, qualsiasi nuovo personaggio ricorrente che arrivi, ma cose del genere possono sempre cambiare quando vedi la dinamica di un qualsiasi nuovo personaggio che aggiungi ad uno show.

Beh, immagino che la dinamica possa cambiare anche quando perdi un personaggio. Cosa mi puoi dire riguardo il personaggio che sarà sacrificato quest’anno? Sarà un attacco fatale?
SN
: uno dei nostri sarà una vittima. È tutto quello che possiamo dire a questo punto. Di nuovo, stiamo sviluppando tutto. Non diciamo che qualcuno se ne andrà per sempre, non diciamo che non se ne andrà per sempre. In realtà non diciamo nulla. [ride]

Ti piace fare il misterioso. Hai scherzato sul fatto che i ragazzi che sono dietro le quinte di LOST fossero cattivi, ma io sono dell’idea che tu dica molto meno di quello che non abbiano detto loro.
SN
: beh, ci piace fare i misteriosi. Penso che con LOST fossero misteriosi perché non avevano idea di cosa stesse accadendo. Noi abbiamo un idea, stiamo solo tentando di essere cattivi e di mettere in difficoltà. [ride] Sai, fino a che i fan sono arrabbiati, prestano attenzione.

Ma quando i fan vi prestano questo tipo di attenzione e si arrabbiano, non pensate ci sia anche il rischio di alienarseli troppo?
SN
: non penso che ci stiamo alienando i fan. Fortunatamente stiamo solo cercando di sorprenderli. Nessuno vuole che tu riveli la fine di un film. Potresti dire “dimmela! dimmela! dimmela!” e quando lo fai, gli hai rovinato il film. Cosa stiamo dicendo è nelle nostre storie, tutti i nostri personaggi stanno evolvendo e il prodotto finale di questa evoluzione è in molti casi sconosciuta a noi, come ai fan. Quindi a volte siamo un po’ difficili e criptici, ma a volte è perché non siamo davvero sicuri su quale sarà la scelta migliore per i personaggi e devi lasciare che si riveli da sola. Quindi chiediamo davvero scusa ai fan che sono tanto arrabbiati. Non intendiamo farli uscire così dai gangheri. È una conseguenza della nostra stessa ignoranza.

La reazione dei fan gioca qualche ruolo nel modo di gestire una trama? Per esempio, il piano iniziale era che la sesta stagione ricominciasse un anno dopo e molti fan hanno protestato davvero per questa cosa. Ora la gang si riunirà dopo sette mesi di separazione. C’è qualche legame tra queste due cose?
SN
: spererei che i [fan] realizzino che se facessimo sempre ciò che si aspettano, non gli piacerebbe davvero lo show e non avrebbero bisogno di guardarlo, perché saprebbero cosa accadrebbe. Penso che sia il nostro lavoro trattare i personaggi come persone vere e le persone vere sono imprevedibili. E le situazioni vere sono imprevedibili. Quindi puoi dire, vado via per un anno o dire mi prendo un impegno definitivo con questa persona o farò questo lavoro per sempre e queste cose cambiano a seconda di come mutano le circostanze.

E voi avete sentito che la cosa con Cam della premiere fosse un’opportunità migliore per riportare indietro il gruppo che l’incontro dopo un anno al chiosco del caffè?
SN
: [ciò che accade con Cam] è un evento che mette alla prova tutti i nostri personaggi, perché erano tutti così vicini alla fine della quinta stagione. I fan posso essersi arrabbiati [dopo il finale] perché ciascuno è andato per la sua strada, ma questo può essere un modo per dire quanto vicino questo gruppo sia, quanto significhino l’uno per l’altro.

Il gruppo è unito, ma nella vita vera, molti degli attori ricorrenti hanno pianificato altri lavori. Siete dell’idea di aggiungere nuovi squintern quest’anno, nel caso li perdiate?
SN
: a questo punto delle cose non abbiamo pianificato di aggiungere altri squintern, a meno che non perdiamo qualcuno da cui dipendiamo. Sono tutti fantastici, non posso credere che non siano tutti delle grandi star. Non potremmo esserne più fieri – o avere più rispetto – per questi attori.

Sono assolutamente un gruppo fantastico.
SN
: all’inizio avevamo nei progetti di tenere uno solo di questi personaggi nello show. Solo non abbiamo potuto farlo. Non potremmo mai decidere chi dovrebbe rimanere e chi andare via. Non sembra giusto.

Ognuno di loro porta qualcosa di diverso in BONES. E Daisy ha appena trascorso 7 mesi nelle isole Maluku con Brennan…la loro relazione è cambiata? Brennan non ha mai avuto una grande passione per lei.
SN
: penso che la loro relazione sia decisamente forte. È ciò che accadrà tra Daisy e Sweets che non è ancora chiaro.

Avete preso qualche decisione riguardo la relazione tra Sweets e Daisy?
SN
: non ancora.

E che dici di Angela e Hodgins? Hanno avuto una buona luna di miele?
SN
: sì. È andato tutto a meraviglia. Attraverseranno ciò che attraversano tutte le coppie, sai? Saranno l’ancora, il rapporto-saggio. Questo non significa che non incontreranno ostacoli sul cammino, ma questo è ciò che fa una normale coppia. È una seria relazione.

Che ci dici di Cam e del suo ragazzo? Rivedremo Elon Gold nello show?
SN
:  vogliamo rivederlo di nuovo. Lo rivedremo. Ed anche sua figlia. [L’attrice che interpreta] sua figlia è in un altro show, quindi dobbiamo pianificare la cosa.

Siete eccitati per la sesta stagione di BONES?

Parliamone…

Fonte: GIVE MY REMOTE di Marisa Roffman
Traduzione: omelette73

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: