Sesso, religione, vita dopo la morte: HH e SN sulla s8

Dopo la settima stagione di Bones piena di drama, nella quale abbiamo visto Brennan partorire, essere incastrata per omicidio e infine  fuggire via nel finale di stagione, cosa potrebbero mai avere in serbo i produttori per la nuova serie? Questa settimana, Screen Spy ha avuto modo di fare una chiacchierata con il creatore e produttore esecutivo di Bones, Hart Hanson e il produttore esecutivo Stephen Nathan quando entrambi si sono fermati per una conferenza telefonica con la stampa per parlare di cosa ci terrà sulle spine nella stagione 8.

Separazione e riunione

Hanson e Nathan, che hanno scritto insieme il primo episodio, erano attivi e pieni di voglia di parlare dato che sicuramente entrambi condividono un’amichevole e produttiva relazione di lavoro. Hanno risposto a una serie di domande su svariati argomenti che riguardano la premiere che hanno scritto insieme, dai cambiamenti nella sigla e nella sequenza di immagini (“Il mondo di Twitter ci ha già detto quanto la odia, quindi siamo sulla buona strada“, ci ha detto Hart Hanson), alla riunione piuttosto fisica traTemperance Brennan (Emily Deschanel) e l’agente dell’FBI Seeley Booth (David Boreanaz) in seguito alla separazione durata tre mesi, introdotta nello scorso season finale.

Bones – 8×01 – The Future in the Past (Promo #1) (HD)

Stando ad Hart Hanson, tutta quella fisicità è stata un’idea delle star Deschanel e Boreanaz. “Avevamo scritto un altro tipo di riunione e loro sono venuti da noi e ci hanno detto ‘Possiamo andare un po’ oltre per quanto riguarda questo?’ e quindi, diciamo che abbiamo potenziato l’energia di loro due che si rivedevano,” ha detto Hanson. “Non c’è niente di meglio dell’avere due attori che vengono da te e ti dicono di voler fare di più e non di meno, soprattutto quando ci si trova all’inizio dell’ottava stagione. Siamo stati stuzzicati da tutto questo.. Sapete cosa c’è..Volevano rompere un altro po’ di mobili!” Ha aggiunto, “David è molto forte ed Emily, anche lei è molto agile e forte. Sono potenti, questi due.”

“Siamo stati contenti che abbiano rotto dei mobili,” ha concordato Stephen Nathan.

I due hanno affrontato anche l’argomento dei capelli di Brennan, tinti di biondo mentre cercava di nascondersi.

Dopo essere stato ringraziato per aver riportato i capelli al proprio colore originale, l’attraente castano, Nathan ha riso.

“Pensavo che questa sarebbe stata la prima domanda a dire il vero! Ed ecco un fatto interessante: Li ho lavati, ma Hart li ha tinti di nuovo.”

“Tutto ciò spaventerà a morte Emily, Stephen,” Ha commentato Hanson e poi ha aggiunto “Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro.”

Il malefico hacker Christopher Pelant (Andrew Leeds), colui che ha incastrato Brennan per omicidio, è stato anche oggetto di discussione. Nathan ha confermato che sarà il cattivo principale anche per questa stagione.

“Sia io che Hart di solito odiamo i serial killer come regola fissa, ma abbiamo adorato questo tizio. È praticamente l’assassino seriale più interessante che abbiamo mai avuto nello show, quindi colorerà l’ottava stagione un altro po’.”

“Sì, DI ROSSO!” Ha continuato Hanson, ridendo.

Nathan ha detto che il telefilm si concentrerà più sugli omicidi quest’anno e che stanno cercando di riportarlo alle fondamenta. “Ad ogni modo, la vita di ciascuno di loro è stata alterata da ciò che è successo con Pelant, dal fatto che Brennan fosse andata via.. E ora devono affrontare la realtà delle loro relazioni, delle loro vite.. così come dovranno affrontare Pelant e questa sorta di nuvola nera che pende sulle loro teste. Non sarà un argomento affrontato in ogni episodio, ma Pelant non andrà via.”

Entrambi i produttori hanno messo a tacere le preoccupazioni riguardo i rinnovi dei contratti delle star Emily Deschanel e David Boreanaz per la stagione 9 e anche oltre, dicendo che sono piuttosto sicuri che si arriverà ad un accordo. Quando è stato chiesto loro di commentare alcuni tweet recenti di Boreanaz, Hanson ha detto “Non mi preoccupo per niente. David è un tipo malizioso. Adora tirare bombe qua e là.”Stephen ha concordato, dicendo “Ciò che realmente emerge dai tweet di David o da qualsiasi cosa faccia online o dica alla stampa è che a lui piace davvero molto far parte dello show ed è più bravo che mai a farlo e ci tiene davvero a tornare tanto quanto noi stessi teniamo al fatto che lui torni. Non mi sembra un vero problema.”

Ovviamente la separazione di Booth e Brennan, durata tre mesi, gioca un ruolo importante nei primi due episodi; nonostante l’entusiasmante riunione, Booth prova rabbia e rancore per l’essere stato abbandonato. Stephen Nathan la mette così “All’inizio sei molto contento di vedere qualcuno, ma l’essere stato abbandonato per tre mesi, di fatto non va via. Nel secondo episodio avremo prova di questo.”

I due scrittori si sono divertiti molto ad affrontare sia le conseguenze della separazione di Booth e Brennan che il come gli amici della coppia siano stati afflitti a loro volta da questa decisione, mettendo in contrasto la reazione dell’artista Angela (Michaela Conlin) e quella dello psicologo Sweets (John Francis Daley), con quella degli scienziati Hodgins (TJ Thyne) e Cam (Tamara Taylor). Secondo Hanson, gli scienziati più razionali tendono ad accettare l’azione di Brennan come “la cosa più intelligente da fare”, mentre Angela e Sweets vedono una situazione più complessa.

Hanson ha descritto il finale del primo episodio come qualcosa di ancora più grande di un cliffhanger, il quale servirà a far tenere a tutti a mente la storia di Pelant.

Spostandoci su un argomento più leggero, sia Hanson che Nathan hanno risposto ad una domanda un po’ strana, ovvero come loro stessi reagirebbero se fossero costretti ad essere in fuga dall’FBI. Hanson ha risposto “Penso che fallirei miseramente. Essere un fuggitivo è così difficile..Mi beccherebbero alla prima occasione. Magari mentre mi fermo a fare benzina.”

“Penso che tu stia esagerando,” ha detto Nathan senza concordare, “perchè io so esattamente cosa farei. Chiamerei i nostri scrittori e chiederei loro come fare per tirarmi fuori da questo casino.”

Hanson era scettico. “Stephen, cosa faresti se non potessi fermarti in banca a ritirare soldi? Se non potessi usare le tue carte di credito? Questo è quanto – ti arrenderesti! Ti arrenderesti.”

“No, no, no” ha insisto Nathan. “noccioline e bacche, noccioline e bacche –”

“Riesco ad immaginarti mentre dormi sulla spiaggia!” ha risposto Hanson, interrompendolo.

E Nathan ha continuato imperterrito “– certo, dormire sulla spiaggia e puoi sempre mangiare uno scoiattolo.”

Prendendo la domanda un po’ più seriamente, Hanson ha rifelluto “Sai, conosco un tipo che ha lavorato pe 25 anni come poliziotto sotto-copertura, siamo molto amici. Quello che potrei fare è andare da lui e sperare che voglia aiutarmi, solo allora starei bene. Altrimenti sarei fregato,” ha concluso e poi ha aggiunto “Ti porterei con me Stephen, non preoccuparti.”

Ma Nathan era deciso “Chiamerò gli scrittori.”

Tanti personaggi secondari

La coppia di produttori/scrittori ha risposto anche ad un paio di domande sulle storie in serbo per i personaggi secondari durante la prossima stagione. Hanson ha confermato che il format “specializzando della settimana” resterà così com’è, dicendo “terremo la nostra gang di intern che cambiano di settimana in settimana. Funziona davvero bene per noi.” Stephen Nathan ha aggiunto che ad un certo punto della stagione ne incontreremo anche di nuovi, così come rivedremo molti volti che non sono stati sfruttati al massimo “Ci piace così tanto avere tutte queste persone che vanno e vengono dal Lab.”

In più, oltre che agli intern, vedremo tanti membri delle famiglie dei personaggi, sia nuovi che vecchi. Il padre di Brennan, Max (Ryan O’Neal) tornerà e i produttori hanno anche detto che sperano in un ritorno del nonno di Booth (Ralph Waite), e del cantante degli ZZ Top Billy Gibbons nei panni del padre di Angela. (“perchè averlo con noi è davvero divertente”, stando alle parole di Hanson.) Il duo ha fatto anche qualche cenno ad una storia che riguarda un fratello di Hodgins, così come ha accennato a quella in cui la madre di Booth incontra Brennan; ma allo stesso tempo sembra molto improbabile che la sorella di Emily Deschanel, Zooey Deschanel,  possa tornare come Margaret, la cugina di Brennan, dal momento che ” [Zooey] sembra davvero impegnata con il suo show” (ndt: New Girl, la sitcom/comedy sempre di marchio FOX)

“Ha uno show tutto suo?” Ha scherzato Nathan. “Devo vederlo!”

Alcune domande sono state dedicate all’argomento del nuovo ma ancora sconosciuto interesse amoroso del capo di Brennan, Cam, alle quali Hanson ha risposto solo con un “Non è una persona del tutto nuova. È qualcuno che i fan riconosceranno, ma se gestiamo tutto al meglio, non sarà prevedibile.”

“Per me non è stato prevedibile.” Si è lamentato Nathan. “Non so ancora chi sia.”

“Quella è la tua solita perdita di memoria a breve termine,”ha risposto Hanson.

“Oh, giusto.” Ha aggiunto Nathan. “Ma tu chi sei?”

Entrambi poi si sono fatti scappare che l’identità del nuovo interesse amoroso sarà rivelata nel quinto episodio, il quale ha una trama che ruota attorno la pulizia di scene del crimine. “Brennan e la sua squadra si sfideranno con qualcuno la cui esistenza è dedita all’eliminazione delle prove, mentre la loro è dedita allo scoprirle. È una sorta di spia vs spia. ” Ha spiegato Nathan.

Un altro personaggio che avrà un proprio arco di storia nell’ottava stagione è l’agente dell’FBI Flynn(Reed Diamond), che ha ancora dei moventi sconosciuti. “È divertente e complicato e abbiamo un piano completo anche per quello,” ha detto Hanson. “Ma è buono? è cattivo?..È una minaccia o è di supporto?” E poi ha continuato, “lo scopriremo.”

Il 150simo episodio

Bones toccherà la pietra miliare del 150simo episodio durante l’ottava stagione. Quando è stato chiesto loro se i produttori avessero già programmato qualcosa, Stephen Nathan ha risposto, “Un massaggio. Sono un sacco di episodi! Sono tutto dolorante.”

Hart Hanson è stato più d’aiuto, descrivendo un episodio toccante ed inusuale nel quale lo spettatore vede tutto dal punto di vista della vittima d’omicidio, un ragazzino.  “Non è un episodio divertente, è una visione dall’esterno, una visione unica, del nostro team al lavoro. In un certo modo mostra ciò che la telecamera non mostra di solito: mostra come ognuno dei nostri personaggi interagisca con la vittima quando nessun altro sta guardando, tranne che la vittima stessa.”

Hanson ha menzionato che l’episodio vedrà il ritorno della sensitiva interpretata da Cyndi Lauper, che sa che la vittima sta guardando e aiuterà a trovare ciò che gli serve per andare avanti.

“Tutti hanno fatto un lavoro di squadra per questo,” ha rivelato Nathan. “Non solo si è trattato di un ottimo script, ma [l’episodio] è stato anche diretto in maniera magnifica, gli attori sono stati fantastici e ora il nostro team che cura gli effetti visivi ci sta lavorando su, contemporaneamente a coloro che curano la musica. Si tratta di un episodio molto ricco e dovrebbe essere unico come 150simo episodio.”E poi ha aggiunto, “Ovviamente ora stiamo già pensando al trecentesimo!”

Scienza vs Religione

Un argomento di particolare interesse per entrambi i produttori è stato il trattamento riservato alla religione nel telefilm. Hart Hanson è sempre stato affascinato da storie che mostrano il conflitto tra razionale, metodo scientifico e la sfera dell’emotività umana. “Dobbiamo molto a vari personaggi che hanno avuto quel tipo di dinamica in diverse storie. Holmes e WatsonSpock e Kirck, lo stesso X-Files… E poi Maturin e Aubrey dei romanzi di Patrick O’Brian che sono la mia specie di paradigma preferito,” ha detto Hanson.

“E anche AbbottCostello,” ha esclamato Stephen Nathan facendo scoppiare a ridere Hanson.

“E Abbott e Costello sono i tuoi paradigmi!” Ha riso Hanson e poi ha continuato, “penso che si tratti di qualcosa che affrontiamo sia in politica che in religione – tutto il nostro mondo western è un grande conflitto tra l’assolutamente razionale e il metodo scientifico e il metodo religioso/superstizioso/emotivo…E alcune persone si incontrano nel mezzo. Quindi il fatto di poter avere due poli opposti che finiscono insieme e crescono un figlio, il tutto mentre risolvono crimini violenti..Penso sia un grande motore per una serie.”

Nathan è stato d’accordo. “Penso sia stato importante anche per noi due stessi portare avanti questa sorta di dibattito religioso, nel quale riesci ad avere persone di fede e persone che immagino possano essere descritte come umanisti secolari, o atei..che possono vivere, lavorare insieme e – cosa più importante di tutte – amarsi, e avere delle vite di successo insieme, senza essere in guerra. Ognuno deve lasciarsi andare almeno un po’ e penso che sia proprio quello ciò che vediamo.”

“Una persona abbastanza religiosa è venuta da me e mi ha detto che era molto grato del fatto che le persone religiose nel nostro show non fossero rappresentate come stupidi, come stupidi superstiziosi,” ci ha confessato Hanson. “E sono stato davvero contento di sentirmelo dire, perchè noi non vogliamo schierarci da una parte o dall’altra. Il punto forte è il conflitto, e il mettere in discussione. È quello il motore della nostra serie, tanto quanto lo sia il risolvere gli omicidi.

Un buon matrimonio

Il fatto stesso di sentire Hanson e Nathan parlare così animatamente del proprio show, ci ha fatto capire quanto si sentano vicini ai personaggi. Ho chiesto loro quale sia stata la più grande difficoltà nel mantenere così tanti personaggi realistici e nel contempo fare in modo che le loro relazioni si sviluppassero senza stagnare o passare direttamente ad un qualcosa di visto e rivisto.

Hanson ha riso moderatamente e ha risposto, “Caspita, spero tu abbia ragione riguardo tutto ciò!” Ha descritto l’inizio di giornata suo e di Stephen..Una tazza di caffè e poi il bisticciare riguardo i politici, le proprie famiglie, i film, i libri, prima di cominciare a discutere di cosa vorrebbero fare con lo show e delle idee che loro stessi manderebbero nella stanza degli scrittori..Che sia Hanson che Nathan hanno descritto quasi come se fossero incantati. “La stanza degli scrittori..O mio Dio..sono così bravi quest’anno!”

Nathan ha continuato, “Abbiamo un gruppo di scrittori straordinario, guidato da John Collier..Riescono a vedere il mondo in un modo così unico. Ci stanno dando omicidi e ritrovamenti di cadavere che non abbiamo mai visto prima e penso che se i personaggi riescono a restare freschi è perchè ci sono loro al comando.”

Hanson ha dato anche parecchio credito agli attori dicendo, “Queste persone hanno interpretato il volto di questi personaggi per sette stagioni. Durante ogni hiatus ci incontriamo con loro e ad uno ad uno gli chiediamo ‘Con chi ti piace girare scene?’ e abbiamo delle conversazioni meravigliose. E poi traiamo delle idee da esse. Vogliamo che siano tutti connessi, coinvolti in ciò che stanno facendo. E siamo davvero fortunati ad avere quel particolare gruppo di persone nel nostro telefilm.”

Stephen Nathan ha aggiunto ancora un’altra opinione sull’argomento. “Sai”, ha detto, “Hart e io siamo entrambi vecchi uomini sposati. Siamo stati sposati per così tanti anni con le nostre mogli. Bones è un’altra moglie, ed è un matrimonio molto molto molto buono. Non è noioso. È ancora vivo, facciamo ancora sesso ed è così che lo tieni vivo!

Non appena Hanson ha cominciato a ridere istericamente del commento di Nathan, per fortuna ho chiesto“Insieme a queste battute, potete speculare sul fatto se ci sarà o no un matrimonio nel futuro di Bones e Booth?”

“Oh, ci potrebbe essere!” Hanson ha detto tutto contento, mentre continuava a ridere.

“Ci potrebbe essere!” Ha insistito Nathan. “Ma siamo solo all’ottava stagione – stiamo appena iniziando! Stiamo appena iniziando!”

Bones ritorna Lunedì 17 Settembre con la premiere dell’ottava stagione, “The Future in The Past” sulla FOX.

Traduzione: Mars
Fonte: Screen Spy

4 Commenti

  1. Roberta

    tutto bello, bello, bello!!

    Replica
  2. Sara

    Accipichiolina…..quanta roba….

    Replica
  3. Anna Maria

    avevo una gran voglia di leggere le novità del mio telefilm preferito, questi histus mi stressano! Per me che non so l’inglese è dura, le notizie che si trovano su internet non sono quasi mai in italiano!grazie per il lavoro che fate siete bravissimi!

    Replica
  4. Giorgio

    Che grandi che sono questi due!

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: