Hollow Bones: un crossover da perderci la testa! (2)

Continuano le risposte di Jonathan Collier e di Clifton Campbell, produttori esecutivi rispettivamente di Bones e di Sleepy Hollow, a proposito del crossover #HollowBones, in onda giovedì su FOX Usa. Nella prima parte dell’intervista ci hanno raccontato come sono arrivati ad unire mondi e personaggi così diversi. Se siete curiosi, in questa seconda parte dell’intervista, i due produttori esecutivi ci regalano qualche altro “dietro le quinte” del crossover. Buona lettura!

Bones Sleepy Hollow crossover

Cosa è successo quando i due team si sono incontrati?

CC: il team di Bones (Jon, Michael e la troupe) era il padrone di casa. Sono stati magnifici. Abbiamo infatti girato le scene del crossover a Los Angeles. Sleepy Hollow viene girato ad Atlanta, così abbiamo spostato tutti i nostri attori e le figure più importanti, come i responsabili dei dipartimenti e le persone che rendono il nostro show sempre attivo. Ci hanno accolto calorosamente e a braccia aperte e ci è sembrato che sia gli attori che la troupe si stessero godendo la nuova esperienza, alzando l’asticella della sfida.

JC: Non potevate trovate trovare migliori ospitanti. Non sai mai cosa ti aspetta. Poteva andare in mille modi diversi ma la cos ha superato le nostre aspettative.

CC: E’ stato veramente bello essere sul set con voi. Il cast, ma anche la troupe, si è fusa molto bene con la vostra. Nei tempi vuoti, quando stavamo apportando delle modifiche al copione, mi sono accorto che tutti socializzavano alla grande. E’ stata una bella sensazione e si è visto nel risultato finale.

Cosa vi ha sorpreso di più di questa esperienza?

CC: Per me sono state le piccole cose che gli attori hanno scovato fra le battute e i momenti in cui ci hanno dato qualcosa da inserire. Nel nostro show gli attori lo fanno sempre, ti suggeriscono momenti extra o piccoli sguardi che puoi inserire nel girato che fanno vibrare quella scena. Nei soli quattro giorni in cui gli attori erano insieme, hanno trovato quei momenti e li hanno fatti propri. Jon, non so se per te è lo stesso, ma noi abbiamo tenuto un sacco di quei piccoli momenti interessanti quando siamo arrivati al prodotto finale.

JC: La stessa cosa vale anche per me. Oltre a quello, è stato il loro livello di effervescenza. Erano semplicemente elettrizzati dal fare questa cosa. Per loro è stato divertente dall’inizio alla fine. Si sono presi in giro l’uno con l’altro.

CC: E’ sempre bello mescolare le cose in maniera così creativa. Questi due show sono prodotti estremamente ben definiti. In parte si tratta di continuare a rendere il prodotto appetibile di settimana in settimana. Quando hai l’opportunità di mischiare le cose come abbiamo fatto noi, puoi realmente percepirne l’eccitazione.

JC: E le abbiamo mischiate in ogni campo, cosa che è altrettanto bella. Sleepy Hollow si è portata dietro tutto il personale, il regista, gli elettricisti, i parrucchieri e i truccatori ma tutto ha funzionato alla grande.

CC: E’ stato tutto molto divertente.

JC: Abbiamo mischiato anche gli autori.

CC: Vero. Siamo venuti fino a qui e abbiamo passato del tempo insieme con tutti gli autori. E’ stato fantastico.

Quale sfida, dal punto di vista della scrittura, avete affrontato nell’integrare i due show?

CC: quella della scrittura è stata la più scoraggiante all’inizio, ma in definitiva è finita per diventare la più soddisfacente. Per via del fatto che i due show sono così diversi, le sfide riguardavano il modo in cui avremmo preso i personaggi e gli avremmo fatto fare e dire le cose che ci servivano per farli integrare ma, allo stesso tempo, mantenere le loro caratteristiche, le loro voci, assieme al tono dello show. C’è stato un gran viavai tra i nostri autori e quelli di Bones su quale trama avrebbe fatto da base alla storia, quali le differenze così come le cose inappropriate da fare, e ancora cosa mettere in risalto per rendere la storia più eccitante. Per quanto mi riguarda, questa è stata la cosa più impegnativa.

JC: Sono completamente d’accordo. Bones è il mondo della genialità, degli scienziati e dei ricercatori. Come puoi tenerli all’oscuro di una realtà che invece è così presente per l’altra coppia di protagonisti nello stesso show è stata una grande sfida. E’ stato molto gratificante lavorare con il team di Sleepy Hollow per cercare di trovare una soluzione a questo fatto. Il caso viene risolto per la soddisfazione dei nostri personaggi mentre aggiunge una nuova dimensione ai loro.

CC: In definitiva, e mi riferisco esclusivamente al copione, per via del fatto che gli attori si stavano divertendo parecchio insieme, quello che ho appreso alla fine della seconda ora del crossover è che mi piacerebbe davvero tanto vederli di nuovo in azione insieme. E c’è pur sempre una piccola possibilità che questa cosa possa accadere.

Bene, ora che i due produttori esecutivi ci hanno svelato ogni più piccolo dettaglio di #HollowBones, il crossover fra Bones e Sleepy Hollow, non ci resta che attendere ancora solo un altro giorno per scoprire che cosa ne sarà delle nostre teste!

fonte: TVTango

traduzione: Cris

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: