Cosa aspettarsi dalla seconda parte dell’undicesima stagione

Anche se Bones non va in onda da dicembre, il cast e i creatori stanno lavorando duro per girare gli ultimi 12 episodi dell’undicesima stagione.

Abbiamo davvero riaperto tutte le porte: ogni personaggio deve affrontare i propri problemi,” ha detto il produttore esecutivo Jonathan Collier. “La relazione tormentata tra Cam e Arastoo, Hodgins e Angela e il grande problema dell’invalidità di lui. E anche Booth e Brennan dovranno far fronte a qualcosa di nuovo. Inoltre ad Aubrey accadranno alcune cose divertenti. Stiamo cercando di mantenere alto il livello delle emozioni.

Abbiamo parlato con Jonathan Collier e il co-showrunner Michael Peterson per vedere cos’altro ci sarà da aspettarsi dal ritorno di Bones negli Stati Uniti il 14 aprile.

Le conseguenze negative della paralisi di Hodgins.
Peterson aveva già precedentemente condiviso che quando Bones tornerà, lo show farà un salto in avanti di “circa due mesi” dopo l’incidente e la diagnosi di Hodgins. “Il primo episodio dopo la pausa è un episodio che riguarda gli avvocati difensori.” Dice Peterson. “Ma il vero cuore del caso è Hodgins e la sua attuale situazione.” Il dodicesimo episodio è molto importante per Hodgins. “è un viaggio.” Informa Peterson. “Il lavoro che Tj ha fatto con il suo personaggio è fantastico… non abbandona mai la sedia a rotelle quando è sul set, mai.

Sarà introdotto un nuovo serial killer.
Il nuovissimo serial killer di Bones è stato (parzialmente) ispirato da un iconico episodio della serie televisiva The X-Files. Scavare nel passato del serial killer, porterà Booth (David Boreanaz) e Brennan (Emily Deschanel) a rivalutare il tempo che hanno passato lontano dal loro lavoro tra la decima e l’undicesima stagione. “Questo assassino ha ucciso già prima e lo ha fatto mentre loro avevano lasciato il lavoro.” Dice Peterson. “Così pensano. ‘Cosa sarebbe successo se ci fossimo stati? Le cose sarebbero andate diversamente?’ Questo è il senso di colpa che sta occupando i loro pensieri. Non è qualcosa che Brennan sarebbe stata in grado di sentire negli anni passati, ma adesso lei è più condizionata dalle proprie emozioni, quindi, questa volta, è diverso.

Si parlerà del mondo dei centri di riadattamento.
Collier fa riferimento all’episodio che Emily Silver ha scritto sui centri di riadattamento e che sarà molto intenso. “Adoro fare alcuni di questi episodi ogni anno.” Dice. “Sarà ambientato nel mondo dei centri di riadattamento. Non per persone psichiatriche, ma per coloro che sono appena usciti dal carcere.” L’episodio combinerà drammaticità con momenti divertenti. “Aubrey e Jessica stanno ancora insieme.” Dice Peterson. “Verso la fine ci sarà un cambio di tono molto drammatico; è uno di quegli episodi che non vedrete l’ora di vedere.

Il team di Bones avrà una squadra di documentaristi che li seguirà in un’indagine di omicidio.
Come già rivelato da TV Guide Magazine, il diciottesimo episodio di Bones avrà un format differente rispetto agli standard dello show. “Stavamo già girando un episodio di Bones che ricordava un documentario [prima della decisione di introdurre un nuovo serial killer]” spiega Peterson. “Abbatteremo un muro e parleremo direttamente alla telecamera. È qualcosa che avevamo già pianificato di fare e questo episodio è il risultato. Ci siamo ispirati a ‘The First 48’ [di A&E]” continua Collier. “In cui una troupe segue un dipartimento di polizia per le prime 48 ore di un’indagine, per questo una squadra di documentaristi è con il nostro team. È una via di mezzo tra quello e ‘Parks and Recreation’.” L’episodio mostrerà più da vicino la routine dei nostri personaggi, motivo per cui hanno deciso di prendere parte al documentario. “Booth è molto entusiasta di partecipare, perché è che convinto che le persone vogliano scoprire la verità dietro ad un’investigazione.” Dice Peterson. “Lui pensa che ci siano troppe cose che non vengono spiegate chiaramente; quindi è convinto che faranno la differenza. E Brennan la vede allo stesso modo: la scienza per lei viene usata troppo spesso in maniera inappropriata.

L’episodio di Kathy e Kerry Reichs ci porterà dove non siamo mai andati prima.
Kathy Reichs, l’autrice dei romanzi sui quali è basato Bones, tornerà per scrivere un altro episodio con sua figlia Kerry, ed “è un episodio davvero, davvero divertente.” Dice Collier, “è un genere che non abbiamo mai fatto prima, riguarda una spedizione antropologica. Quindi è proprio un argomento che le calza a pennello. E’ un caso un po’ vecchio, in un certo senso.” Aggiunge Peterson. “La vittima è morta 10 anni fa mentre era in una spedizione poi improvvisamente il suo corpo viene ritrovato. Ci sono varie storie su cosa sia potuto succedere e Brennan esamina il corpo per cercare di capire quali di queste storie siano vere e quali no.” Stilando una lista di chi era presente, dove fosse e cosa facesse, sarà possibile limitare l’elenco dei sospettati per quei telespettatori che vogliano investigare anche da casa. “Elenco che sarà più limitato, perché conosceremo già le cinque persone che erano parte della spedizione.” Dice Peterson. “Speriamo di poter ottenere la magia che riuscivano a creare i misteri di Agatha Christie, dove si incontravano personaggi interessanti e il pubblico doveva scoprire la verità.

Qualche altra veloce anticipazione:
– Un episodio includerà una trama secondaria riguardante l’hockey, sarà infatti presente come guest star il campione della NHL, Jeremy Roenick che interpreterà se stesso.
– Un altro sarà “un grande episodio a cappella” dice Collier. “Ispirato allo spietato mondo dei college con cori che cantano a cappella.
– Come ha già precedentemente anticipato da Peterson, nel diciassettesimo episodio Booth si unirà ai Servizi Segreti per investigare sulla morte di un agente.

Fonte: TV Insider
Traduzione a cura di: TheMissBrennan

1 Commento

  1. Pingback: i-Bones » Interviste » Il punto sulle stagioni 11 e 12: ritorni, complicazioni e nuove minaccei-Bones

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: