John Boyd sull’ultima stagione di Bones

John-Boyd

Non è ancora chiaro come reagiremo veramente quando Bones sarà finito-finito, cioè quando l’ultima scena dell’ultima puntata dell’ultima stagione si sfumerà e lo schermo diventerà nero. Probabilmente andremo tutti in terapia, chi può dirlo. Oppure leggeremo e rileggeremo articoli ed interviste per placare la tristezza da abbandono fino a quando ce ne faremo una ragione, se mai ci riusciremo.

Quello che possiamo fare concretamente adesso è leggere ogni cosa relativa a Bones per scoprire cosa ci riservano gli ultimi episodi di questa dodicesima stagione.

Ad esempio, lo sapevate che John Boyd ha rilasciato alcuni scoop davvero interessanti in questa intervista esclusiva ad Assignment X? L’attore ha parlato anche di alcune storie secondarie, di interessi amorosi e del debutto alla regia di Emily Deschanel.

John Boyd è entrato nei nostri cuori grazie all’interpretazione dell’agente speciale James Aubrey, diventato partner di Seeley Booth dalla decima stagione. La dodicesima stagione di Bones è iniziata il 3 gennaio negli USA, riprendendo esattamente da dove ci eravamo lasciati: cosa è successo alla dottoressa Brennan dopo essere stata rapita dal suo ex collega Zack Addy?

ASSIGNMENT X: sei felice di essere in Bones nella sua ultima stagione o ti senti tipo “cavolo, è andata in onda per dodici stagioni e io sono arrivato troppo tardi?

JOHN BOYD: beh, se la stiracchio un pochino, posso dire a me stesso di esserci stato per un quarto di Bones, per due stagioni e mezzo. Sì, sono felice di esserci e avrei sperato andasse avanti tipo per sempre ma abbiamo dodici fantastici episodi davanti ed è stato emozionante girarli.

AX: cosa ne pensi di quello che accadrà ad Aubrey quest’anno? Credi si senta ancora colpevole per quanto accaduto al Dr.Hodgins, rimasto paraplegico dopo un’esplosione che era in realtà progettata per colpire Aubrey?

JB: Sai, non credo che Aubrey abbia dei sensi di colpa per quanto accaduto a Hodgins. Penso lo abbiamo visto crescere un pochino, sperando lo faccia ancora, e forse avremo la possibilità di vedere il padre di Aubrey … ma non credo che lui si senta in colpa per Hodgins, no.

AX: cosa hai pensato quando hai scoperto che il padre di Aubrey era un noto criminale?

JB: Beh, c’è stata quella grossa bomba che hanno sganciato alla fine dell’episodio in cui Karen Delfs [interpretata da Sara Rue] lascia ad Aubrey questo file che mostra che suo padre lo ha fatto seguire da un investigatore privato, poi non ne abbiamo più sentito parlare [n.d.r. 11×15 “Non tutto è come sembra“] Perciò spero proprio che avremo tempo per approfondire la cosa e che questo comprenda gli ultimi dodici episodi, ma non saprei proprio.

Guy Boyd

A proposito: SCOOP SCOOP SCOOP! Abbiamo scoperto chi interpreterà il padre di Aubrey sullo schermo: L’attore Guy Boyd. Se il nome non vi dice niente, il cognome dovrebbe per lo meno farvi accendere una lucina in testa come se domani fosse ancora Natale: si tratta infatti del vero padre di John!

AX: Aubrey ha una storia con l’assistente di laboratorio Jessica Warren, interpretata da Laura Spencer …

JB: Sì, una cosa divertente da interpretare, tutta la storia di come trovare il coraggio per baciarla e la cosa con Booth nel chiedergli consigli di coppia. Una cosa veramente divertente da girare.

AX: Aubrey e Jessica hanno avuto le loro difficoltà nel coordinarsi durante il loro primo bacio. Avete dovuto esercitarvi mentre vi mancavate, esattamente come si fa nelle scene di lotta?

JB: Sì, è una di quelle cose a cui abbiamo lavorato in maniera goffa, tipo “io provo a fare questo, tu prova a fare quello e vediamo cosa succede”. Ma è bello lavorare con Laura.

AX: ci puoi anticipare qualcosa sulla dodicesima stagione?

JB: cosa ti posso dire? Vuoi sapere qualcosa di pazzesco? Due personaggi ricorrenti moriranno. Lo sapevi? Due personaggi ricorrenti del cast di Bones moriranno. Non è assurdo? Sarà davvero triste.

AX: Speriamo non siano i bambini!

JB: No, non credo lo farebbero. E poi Emily ha appena fatto il suo debutto alla regia nella premiere di questa stagione [n.d.r. la Deschanel ha diretto l’episodio 12×01 “The Hope in the Horror“]

AX: com’è come regista?

JB: ogni volta che finivamo di girare una scena, Emily ci veniva vicino e ci parlava del nostro personaggio in quella particolare scena, spendeva proprio un sacco di tempo con noi. E’ stato molto divertente.

AX: hai altri progetti in corso che dovremmo conoscere?

JB: ho fatto una piccola cosa nel film di Todd Haynes, Wonderstruck, che è davvero molto divertente. Sono andato a New York per incontrare Todd e lavorare con lui e altre persone ma, oltre a questo, ho girato solo questi ultimi episodi di Bones.

AX: cosa vorresti far sapere alle persone a proposito di questa dodicesima stagione?

JB: solo che Bones è stupendo esattamente come lo è sempre stato. David ed Emily sono così incredibili e innovativi e mi stupisco sempre quando lavoro con loro. Trovano qualcosa di incredibile nella scena e la rendono sempre nuova.

Ricapitolando: conosceremo il padre di Aubrey e il padre di John in un colpo solo. Qualcuno morirà (ma è davvero necessario? Non è abbastanza straziante sapere che si tratta dell’ultima stagione???), che gli piace la storyline del suo personaggio con Jessica e che David ed Emily sono bravissimi … saranno anche solo dodici episodi, ma direi che ci sono ancora un sacco di cose che ci attendono in questa stagione!

1 Commento

  1. sandra bittolo bon

    Spero , almeno, che col tempo escano tutti i DVD per rivedere , ogni tanto , i nostri beniamini

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: