Archivio Tag: Michael Clarke Duncan

Muore a 54 anni Michael Clarke Duncan, il gigante buono

E’ morto lo scorso 3 settembre a soli 54 anni Michael Clarke Duncan, il gigante buono, da tutti certamente ricordato per la sua interpretazione da Oscar ne Il Miglio Verde e che l’anno scorso era apparso nell’episodio di Bones 6×19 “The Finder” e nella relativa serie nei panni di Leo, l’amico/avvocato/consulente di Walter (Geoff Stults).

L’attore aveva sofferto di un attacco cardiaco in luglio, da cui non si era mai ripreso.

Michael Clarke Duncan agli Oscar

Michael Clarke Duncan

Si sono svolti ieri a Los Angeles i funerali a cui hanno partecipato parenti, amici e molti colleghi di Michael.

Seduta vicino alla madre, la sorella e i nipoti di Duncan c’era la fidanzata, l’ex star di reality nonchè Reverenda, Omarosa O. Manigault, con cui l’attore sarebbe convolato a nozze a dicembre.

La cerimonia, durata quasi 4 ore e trasmessa in diretta dalla CNN, è stata segnata da discorsi molto sentiti, coinvolgenti performance gospel e tantissime foto del sempre sorridente attore.

 

Boreanaz & Deschanel at MCD memorial

da sinistra: Hart Hanson, Kevin Reilly, Emily Deschanel, Geoff Stults e David Boreanaz sul podio

(altro…)

Cancellato il panel di Bones previsto alla Comic-Con

Il primo giorno di riprese sul set della 7^ stagione di Bones si apre con la (pessima) notizia che il panel di Bones all’imminente ComicCon di San Diego (21-24 luglio) è stato cancellato.
A soli 2 giorni dall’evento.
Per non meglio specificati “motivi personali” degli attori.
A darne la notizia sono tutte le più importanti testate che trattano di televisione (Hollywood Reporter, TvLine, Ew, Zap2it, ecc.) quindi la rinuncia è più che ufficiale.
Nessun commento al riguardo, invece, da parte dei produttori o degli attori, nè tramite Twitter, nè per alter vie.
Al suo posto non è prevista nessuna iniziativa “di ripiego”, nemmeno il panel di The Finder. Forse gli attori di The Finder (Geoff Stults e Michael C. Duncan) saranno disponibili per la sessione di autografi. Forse no. Chi lo sa? Anche quelli dell’organizzazione non ci stanno capendo nulla.

(altro…)