Project Bones: quando le ossa proteggono un grande cuore

Il Fandom di Bones è certamente conosciuto per le molte iniziative prese in questi anni, che hanno contribuito ad avvicinare sempre di più ascoltatori e produzione dello show, divisi dallo schermo della televisione, ma uniti dall’intento di creare una grande famiglia in tutto il mondo.

Ci sembra giusto parlarvi quindi di queste tre iniziative – concepite da un gruppo di volenterose ragazze americane – che sono state ideate non solo per far trascorrere più velocemente questa estate ma, cosa più importante, per fare del bene.
Nella speranza che possiate partecipare numerosi teniamo comunque a precisare che alcune delle iniziative elencate sono spoiler per coloro che non dovessero conoscere il finale della sesta stagione appena andata in onda negli Stati Uniti, vi invitiamo pertanto a non proseguire oltre se non volete avere rovinata la sorpresa.

Partiamo con il descrivere la prima iniziativa…

Progetto #1: La Mappa del mondo di Bones

Idea:

Bones potrà anche essere uno show statunitense, ma il fandom non è sicuramente limitato a quel paese ma ha milioni di fan in tutto il mondo. Per rappresentarli si è pensato di creare una mappa usando le foto di tutti i fan

Che cosa devo fare?

Semplicemente inviare una mail con una foto a vostra scelta a gummypjs@gmail.com con indicata la vostra provenienza (per es. Firenze, Italia). La dimensione dell’immagine non conta, è importante però che sia quadrata e che sia in formato .jpg e che nell’oggetto della mail scriviate “Bones Map”. NON E’ NECESSARIO INDICARE IL VOSTRO NICKNAME. Nell’immagine verrà inserita solo la vostra provenienza. L’immagine verrà compilata in una mappa/foto mosaico del mondo e potete già farvi un’idea di come il lavoro sarà realizzato grazie alle 175 immagini che sono state già inviate, cliccando qui.

Potrò averlo una volta completato?

Potrete ordinare l’immagine, sotto forma di poster, su Snapfish.com nella stanza “the Project: Bones Group” e potrà essere stampata su tazze, moucepad, cornici… qualsiasi cosa desideriate

Lo scopo è di consegnare il poster ad Hart Hanson e al cast al Comic-Con di San Diego.
La scadenza per la consegna dell’immagine è il 30 giungo 2011.

Progetto #2: Il Baby Book

Idea:

Per celebrare la nascita di Michael Staccato Vincent Hodgins e del bambino di Booth e Brennan (ed il vero bambino di Emily), si è pensato di mettere insieme un Baby Book. Simile al Bones Yearbook dell’anno scorso, questo libro fotografico celebrerà la diversità dei fan di tutto il mondo.

Che cosa devo fare?

Per essere inclusi basta inviare via mail il nome utente con il quale volete essere registrati sotto il nome BABY OR YOUNG CHILD (NEONATI o BAMBINI fino a 4/5 anni di età, anche se si preferisce usare immagini di neonati, se ne avete), una vostra foto con la vostra data di nascita, usando il formato standard americano MM/DD (Mese/Giorno) a gummypjs@gmail.com con l’oggetto Baby Book. Le pagine verranno divise per mese e poi per giorno, quindi ci raccomandiamo di non dimenticare di inviare anche la data di nascita!!
Le immagini devono misurare 48×48 e posso essere nei formati .png, .gif, o .jpg.

Potrò averlo una volta completato?

Come il Bones Yearbook, il Baby Book verrà pubblicato su Lulu.com perché possiate ordinarlo.
I costi copriranno solo la stampa e la spedizione ed andranno direttamente al sito, nessun fan guadagnerà soldi da questa iniziativa.

Progetto #3: Il Baby Shower
(n.d.t. tipica festa americana in cui la futura mamma scarta i regali per il piccolo donati dalla famiglia e dagli amici)

Al fine di organizzare un “Baby Shower” per le nostre due coppie favorite – e per il vero bambino di Emily – perché non fare una donazione all’ospedale Pediatrico Shriner (un’organizzazione che si occupa della salute dei bambini meno fortunati) o a Stand Up To Cancer (gruppo fondato per la raccolta di denaro per la ricerca scientifica contro il cancro)?
Sono due meravigliose e conosciute organizzazioni che cercano di fare la differenza nel mondo. Abbiamo quindi ideato due gruppi ai quali potete donare.

Shriners o Stand Up to Cancer

Il denaro andrà direttamente in beneficenza e non passerà per le mani dell’organizzazione.
Il fine è di raccogliere 4.000 dollari (2.000 dollari per ciascuna organizzazione).
Lo scopo è quello di onorare lo show che ci ha fatto conoscere allo scopo di celebrare la vita e mostrare quanto grande sia il cuore dei fan di Bones!!
La risposta dei fan, in una sola settimana, è stata davvero grandiosa: il primo progetto ha raccolto già 1.315 dollari, il secondo è arrivato a 1.160 dollari.

Lo scopo è quello di consegnare il baby book ad Hart Hanson insieme con l’indicazione del totale dei soldi raccolti. La scadenza per essere inclusi nel BABY BOOK è il 30 giugno 2011, mentre continueremo a raccogliere le donazioni per tutta l’estate.

Per conoscere meglio il Team del Project Bones e saperne di più, guardate questo video.

Grazie,

Team Project Bones

3 Commenti

  1. Priscilla

    Non ho capito bene il “Cosa devo fare?” a proposito del Baby Book.
    Devo mandare la mail con una foto di un bambino o una foto di me da bambino? E in più mandare una foto di me ‘recente’?
    E come verranno ordinate queste foto?
    Grazie in anticipo ;)

    Replica
  2. Omelette73

    Priscilla è specificato: una “vostra” foto. Ovviamente da bambini (neonati è preferibile) che misuri 48×48 nei formati indicati.
    La foto recente non ha nulla a che fare con il “Baby Book”. :)

    Replica
  3. cri-cri

    beh sono davvero delle bellissime iniziative anche se io per alleviare la mancanza di bones mi guarderò tutte le cinque stagioni (per la sesta aspetto che la rifacciano su rete 4)

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: