Il boss di Bones risponde alle scottanti domande sul finale

Come di consueto, subito dopo il finale di stagione, il cretore di Bones, Hart Hanson, si presta ai giornalisti per rispondere alle domande più pressanti dei fan sul proseguimento della serie.
Ecco quindi un’interessante intervista che ci fornisce qualche anticipazione su cosa avverrà nel primo episodio dell’ottava stagione e come sarà gestita la situazione lasciata in sospeso nell’episodio 7×13.

Il finale di lunedì di Bones non ha cambiato le carte in tavola tanto quanto il cliffhanger di Brennan incinta dell’anno scorso, ma ha comunque segnato un notevole colpo. Nel caso l’aveste perso (come se ciò fosse possibile!), il malvagio cervellone Christopher Pelant ha incastrato Brennan per omicidio, ma invece che restare ed aspettare che “l’hacktivist” la facesse incriminare ulteriormente, la neo mamma ha mollato Booth e si è data alla fuga con la figlia Christine.

Qui il creatore della serie Hart Hanson, affronta alcune domande chiave riguardo l’episodio ed offre un anticipata occhiata sull’ottava stagione.

TVLINE | Ci sarà un significativo salto temporale tra le stagioni?
Per noi ha sempre funzionato avere lo stesso tempo che trascorre per i nostri personaggi ed Ii nostri spettatori, e credo che sarà molto simile anche questa volta. Passeranno un paio di mesi.

TVLINE | Per quanto tempo Brennan sarà una fuggitiva?
Ecco cosa dirò: c’è un mandato d’arresto contro di lei e lei sta evitando questo mandato. Se viene arrestata ed entra nel sistema, allora Pelant può farle ciò che vuole, il che sarebbe abbastanza terribile. Quindi lei resta fuori dal sistema in questo periodo di tempo con l’aiuto di suo padre.

TVLINE | Per quanti episodi verrà giocata questa carta il prossimo autunno?
Occorreranno un po’ di episodi prima che la storia di Pelant sia risolta. Penso che avremo Brennan e Booth di nuovo insieme – e lei di nuovo al lavoro al Jeffersonian – per la fine del primo episodio. Non so se voglio dirlo o no, ma l’ho appena fatto. [Ride]

TVLINE | Booth sarà arrabbiato? Lei è appena fuggita con sua figlia!
Lei è in una situazione davvero spiacevole e penso che Booth lo riconosca. Se lei gli avesse detto che avrebbe evitato il mandato d’arresto fuggendo, lui non sarebbe potuto rimanere un agente dell’FBI. Quindi è stata una gentilezza non dirglielo. Ha anche senso per lei dal punto di vista razionale, perché lui deve catturare Pelant. Non sono arrabbiati l’uno con l’altra. Stanno affrontando questa cosa insieme.

TVLINE | Lei avrà qualche genere di assistenza mentre è in fuga, al di là di suo padre?
La domanda è chi è con lei e chi no. Come abbiamo mostrato nel finale, tutti quelli che lavorano con lei prendono una posizione. Questa cosa continua? Chi, di fatto, è suo complice. E chi, di fatto, resta professionale e mantiene un atteggiamento oggettivo. Hai bisogno di entrambe queste cose per sopravvivere e forse fermare Pelant.

TVLINE | Ha messo una bomba nell’orologio?
[Ride] non te lo dirò mai. Che cosa diavolo faceva in casa?! Devi sintonizzarti e scoprirlo.

TVLINE | Riguardo i quattro episodi extra, immagino che non possano essere mandati in onda all’inizio della stagione, dato che avete un grosso problema di continuità con la sparizione di Brennan.
Contiamo di mandarne in onda uno o due all’inizio della stagione, ma non saranno la premiere. E dubito saranno mandati come secondo episodio. Dovremmo riuscire a trasmetterne uno al terzo o quarto posto. Ma non so più di questo.

Fonte: Tv Line
Traduzione: omelette73

6 Commenti

  1. Roberta

    bell’intervista!!
    sono contenta che il caso Pelant non termini con la prima puntata dell’ottava stagione…è così contorto che ti fa fare un miliardo di domande, come: che cacchio avrà fatto alla sveglia di Booth! :P

    Replica
  2. RB82

    Però potevano far durare la fuga un po’ di più, vedere gli squints affrontare un paio di casi senza Brennan in laboratorio ecc, invece di ristabilire subito lo status quo

    Replica
  3. Jess

    Gli autori ci hanno preso proprio gusto con questi salti temporali!!! :(

    Replica
  4. Anna

    che ansia con quell’orologio!!! sarà mica una bomba??? ferirebbe solo Booth oppure è una diavoleria che si attiverà quando Bones sarà già tornata??? e la foto al lettino??? che ANSIA!!!

    Replica
  5. Luisa

    mamma mia ke caos, l’intervista bellissima, però non è neppure finito bones ke già mi manca…x fortuna nulla, a quanto pare, cambierà tra di loro

    Replica
  6. Silvia P.

    Anche questa volta ci fanno stare col fiato sospeso…che dire, per me continuano ad essere dei geni!!!!
    Ieri ho guardato tutto l’episodio col cuore in gola e ho l’ansia addosso ancora oggi!!Ho fatto fatica a ripetermi ‘è solo un film’ perchè il livello di coinvolgimento è al 100%.
    Unica osservazione: mi sembra comunque strano che i geniali squint non abbiano smascherato subito Pelant. Sarà anche un genio del computer ma non è l’uomo invisibile, e se Booth aveva il dubbio che avesse in qualche modo eluso la cavigliera, avrebbe dovuto sorvegliato 24h/24 senza mollare l’osso, come è nel suo stile. Con tutte le volte che Pelant è uscito per compiere i suoi omicidi, qualcuno avrebbe dovuto vederlo!
    Ho anche l’impressione che Pelant sia attratto da Brennan, perché vede in lei una specie di se stesso, geniale e con una storia di abbandono alle spalle. Penso che punti più ad avvicinarla per cercare un’anima gemella che a farle del male. Ovviamente…no way, la famiglia Booth-Brennan non si tocca!!!

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: