Intervista a David Boreanaz su cosa ci aspetta nella s8

Il finale della settima stagione di Bones ha lasciato i fan sulle spine: incastrata per omicidio dal genio malefico Christopher Pelant (Andrew Leeds), Brennan (Emily Deschanel) è stata costretta a scappare con sua figlia, lasciando il povero Booth (David Boreanaz) tutto solo…

Digital Spy (e alcuni altri giornalisti) si sono incontrati con David Boreanaz alla Comic-Con di quest’anno per parlare dell’ottava stagione, di come Booth reagirà all’essere stato lasciato dall’amore della sua vita e del fatto se [Boreanaz] è davvero intenzionato a lasciare Bones nel prossimo futuro…

Cosa c’è in serbo per Booth nell’ottava stagione di Bones?

“Beh, certamente penso che sarà interrogato dal Bureau e dovrà rispondere ad alcune domande alle quali loro pensano che lui possa avere delle risposte…ad esempio dove possa essere Brennan. Quindi penso che per lui sarà un momento davvero toccante, sarà sconvolto, magari anche depresso…
Ci sarà un’ auto-esame del personaggio e del perchè [Brennan] abbia fatto ciò che ha fatto. Penso che ci sia una parte di lui che capisce ed un’altra parte che è un pò sconvolta riguardo a ciò che è successo. Vedremo dove porterà, ci potrà essere un momento in cui lui sarà costretto a dover lasciar fare al sistema, che è ciò che meglio sa fare, ma [Booth] potrebbe anche dover andare a cercare Brennan di sua iniziativa…”

Quindi Booth avrà un ruolo nel riportare Brennan indietro?

“Cosa pensi? Pensi davvero che lui possa lasciare semplicemente che tutto accada restando a guardare? Penso che Booth sia il tipo di persona che non abbia la pazienza di pensare alle scartoffie, piuttosto preferirebbe uscire e andarla a cercare da solo.”

Pensi che possa perdonarla per ciò che è accaduto nel finale?

“Questa è una buona domanda. Penso che il tempo guarisca le ferite. Penso che dovrà riesaminare la relazione, riesaminare dove loro due sono arrivati. Incomincerà da lì e vedremo dove sono e dove tutto ciò li porterà.”

Com’è stato girare solo 13 episodi per la scorsa stagione?

“Mi è piaciuto. Da persona che è stata fortunata a fare tre show (ndt: BuffyAngelBones) e che è stata sempre impegnata in prodotti per la televisione con puntate di un’ora, penso che sia stata una ventata d’aria fresca avere del tempo per fare anche altre cose e per prendersi una piccola pausa. L’ho adorato.
Ho potuto dirigere un episodio di The Finder (ndt: lo spin-off di Bones) e mi sono divertito.  Ho passato più tempo a casa, cosa che non avrei potuto fare con un ordine di 22 episodi. Penso che [le stagioni corte] siano una formula fantastica e mi piacerebbe molto esplorarla più in là.”

Stai programmando di dirigere un altro episodio nella prossima stagione?

“Non lo so. L’ultimo episodio che ho diretto è stato così intenso [il finale della settima stagione]. E’ difficile dirigere e recitare nello stesso momento. Indossi due cappelli e può essere davvero stancante.
Dico sempre: ‘Questa è l’ultima volta che dirigerò per la televisione episodica, è così dura’, ma finisco sempre per tornare a farlo. Non sono sicuro al cento per cento, ma vedremo.”

Hai fatto capire che questa potrebbe essere la tua ultima stagione in Bones, stai davvero pensando di lasciare?

“No. Guardo lo stato delle cose, per come sono adesso, e vorrei che lo show fosse rinnovato [per una nona stagione].
Sono completamente in sintonia, come è sempre stato, con lo sviluppo di questo show. Ma penso che da persona, in generale, devi sempre essere aperto a nuove opzioni come artista, e vedere dove gli eventi ti porteranno.
Le decisioni personali e lavorative sono sempre prese a porte chiuse, e dovrebbe sempre essere così, ma per me uscire e twittare certe cose è divertente. Da qualche parte c’è sempre un messaggio in ciò che scrivo!
Credo che una delle cose migliori [riguardo Twitter] sia che hai una piattaforma per farlo. Non ho detto nulla di male, stavo solamente dicendo cose qua e là, questo è tutto.”

In che modo il far diventare Booth e Brennan una coppia ha cambiato lo show?

“Ritengo che in ogni stagione [il rapporto tra loro] cambi. Brennan è sempre imprevedibile, viene e dice le cose per come le pensa e le sente. E’ una caratteristica davvero accattivante agli occhi di Booth, ma anche frustrante in un certo senso, perchè lui è un agente.
Il loro rapporto è in costante evoluzione, ed è proprio questo che è fantastico nello show.”

Che piega pensi che la loro relazione prenderà nella prossima stagione?

“Credo che sarà una stagione abbastanza pazza e movimentata. [Booth e Brennan] tenteranno di riparare un sacco di cose tra loro, dopo ciò che hanno passato. Vedremo come andrà a finire.
Vedere Booth essere protettivo è sempre divertente, ma lo è anche vederlo davvero cupo, cosa che non abbiamo mai fatto prima. Mi piacerebbe tanto vedere questo aspetto del personaggio.”

È frustrante per Booth far quasi pietà al cattivo?

“Mai sottovalutare le abilità di Booth riguardo all’inventarsi qualcosa o al trovare qualcosa che possa portare a delle risposte. Penso che Booth sia davvero intelligente. È proprio quella la caratteristica che l’ha portato ad essere dove si trova ora nell’FBI: mette in discussione l’autorità. Sarà divertente vedere cosa ne verrà fuori.”

Bones ritorna sulla Fox il 17 Settembre 2012.

Fonte: Digital Spy

Traduzione: Mars

1 Commento

  1. Cristina Boccardo

    wow!

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: