Anticipazioni sulla seconda metà e sul finale della s9

Bones è da poco tornato al Lunedì per lo sprint finale della sua nona stagione, che promette di mostrarci Booth e Brennan in una situazione in cui non si sono mai trovati, stando a ciò che dice il produttore esecutivo Stephen Nathan.

“Negli ultimi anni, il cliffhanger è stato in un certo senso sempre Pelant. Era un serial killer. Questa volta, volevamo che la nostra minaccia – almeno per il finale della nona stagione e l’inizio della decima – fosse qualcosa di molto vago e cospiratorio, più che una persona cattiva,” dice ad EW. “Questo ci ha portati un una direzione davvero molto diversa e abbiamo messo i personaggi in situazioni che non abbiamo mai visto prima.”

Per i dettagli, date un’occhiata alla nostra intervista a Stephen Nathan, nella quale parla del primo incontro di Cam (Tamara Taylor) con i genitori di Arastoo (Pej Vahdat), della lotta di Wendell (Michael Grant Terry) contro il cancro e se Booth e Brennan si stanno organizzando o meno per avere un secondo bambino a breve.

 

ENTERTAINMENT WEEKLY: Per prima cosa: siete contenti di essere di nuovo al Lunedì?

Stephen Nathan: Lo siamo. La verità è che il Venerdì andava molto bene per noi e siamo riusciti a trascinare la fantastica audience di Bones anche al Venerdì sera, dove la FOX non aveva mai avuto ascolti così buoni in parecchio tempo. Siamo stati davvero grati di vedere quanto fedeli ed affezionati siano questi fan. Però siamo contenti di essere di nuovo al Lunedì. È sempre stata un’ottima serata per noi. C’è molta competizione, ma fortunatamente le persone hanno anche altri modi di vedere lo show. Siamo contenti di essere tornati.

Nel primo episodio dopo lo hiatus [il 9×16], Freddie Prinze Jr. è tornato nei panni dell’amico di Booth, Danny. Hanno qualche problema come amici in questa puntata.

Questo episodio è stato fantastico [per noi]. Siamo stati davvero contenti di renderlo un po’ più sostanzioso. E si trattava di un episodio importante, è stato bello vedere l’amicizia di Booth con Danny esplorare così tanti conflitti e vedere come andasse a finire.  E abbiamo anche visto cosa volesse dire rapportarsi con una persona che ha così tanti segreti. Il caso stesso è stato pieno di significato per noi, in termini di chi fosse la vittima e in cosa credeva. Ha avuto un gran significato anche per noi.

È stata l’ultima volta in cui abbiamo visto Freddie in questa stagione?

Per questa stagione probabilmente sì, perché stiamo programmando un arco narrativo che faccia da finale di stagione. E per fare ciò, avremo bisogno di almeno 3-4 episodi da dedicarvi. Quindi si tratta di episodi costruiti con precisione, ma abbiamo lasciato aperta la possibilità di rivedere Danny l’anno prossimo — specialmente durante la prima parte della stagione. È un attore fantastico.

Dimmi di più su questo finale di stagione.

Ci stiamo dirigendo verso un altro tipo di finale quest’anno, qualcosa che metterà sotto sopra tutto ciò su cui abbiamo sempre fatto affidamento, in termini di ‘togliere il terreno da sotto i piedi’. Tutto viene capovolto e Booth e Brennan si trovano lì fuori, – davvero – completamente soli.  Tutto ciò di cui si sono fidati fino ad ora diventa sospetto a questo punto, è una sorta di lenta realizzazione che c’è una cospirazione nell’FBI che avrà un impatto su entrambi in un modo che non voglio anticipare adesso, perché parte di ciò che vedremo succedere a Booth è fantastico – e poi vedremo il tutto prendere una piega diversa.

Ho sentito dire che saranno introdotti una manciata di nuovi personaggi quest’anno. Che mi puoi dire su di loro?

Questi nuovi personaggi non saranno necessariamente presentati nel finale, ma esisteranno già nel finale. Nell’episodio che andrà in onda il 17 Marzo [il 9×17] cominceremo a preparare il terreno con un intern che è un disertore che viene da Cuba. E vedremo dei volti nuovi. Incontreremo il direttore dell’FBI. Booth si troverà in una situazione in cui il suo destino nell’FBI potrà cambiare in meglio, e ciò causerà anche un conflitto tra lui e Brennan.

È un conflitto che potrebbe cambiare la natura della loro relazione lavorativa?

Potrebbe. Potrebbe cambiare il posto in cui lavorano. È qualcosa di importante da affrontare per loro sia come partner che come marito e moglie.

Che altro succederà ai nostri personaggi preferiti verso la fine della stagione?

Scopriremo che Clark (Eugene Byrd) sta scrivendo un libro, proprio come Brennan.
Vedremo Cam incontrare i genitori di Arastoo. E nel momento in cui fai incontrare ai tuoi genitori la donna che ami, le cose si complicano. E questo è uno di quei momenti.
Poi Wendell tornerà, mentre sta ancora combattendo il cancro e vedremo come se la sta passando e se potrà o meno continuare a lavorare al Jeffersonian. Quello è un episodio che mostra davvero bene cosa sta passando. Potremo mettere la sua situazione in evidenza attraverso un omicidio che ha a che fare con l’uso della marjuana in ambito medico e appunto Wendell che ha il cancro.
Poi affronteremo, come anticipato, il Ghost Killer, che ci porterà verso un viaggio molto più complicato e cospiratorio. Non ci saremmo mai aspettati di arrivare a questo punto con un solo serial killer.

Quindi il Ghost Killer farà parte del finale?

Sì. In un certo senso.

Devo farti una domanda che sicuramente ti viene rivolta spesso: ci sono piani per allargare la famiglia di Booth e Brennan?

Sai, sono occupati. Sarà certamente un problema affrontato l’anno prossimo, ma in che modo lo affronteranno…stiamo ancora cercando di farci venire un’idea.

Siete stati rinnovati per una decima stagione. Ti sembra che vi stiate dirigendo verso “l’atto finale” a questo punto?

No. Potrebbe benissimo essere la fine della serie, ma dal punto in cui ci troviamo, beh, abbiamo sentito questa cosa davvero molte altre volte. E anche se i personaggi si trovassero al centro di questo atto finale, non lo sanno. Quindi dobbiamo continuare a scriverli come se dovessimo seguirli e diventare vecchi con loro, se devo essere onesto. Dobbiamo far andare avanti lo show. Se scopriremo che la decima stagione è quella finale, allora ci muoveremo verso il finale che è già nelle nostre menti da parecchie stagioni. Ma lo costruiremo tenendo in mente che potrebbe finire oppure no, perché sarebbe una mossa da sciocchi pensare che si tratti per forza della fine.

Fonte: Inside TV @EW
Traduzione: Mars

2 Commenti

  1. antobetty

    Se dovesse essere l ultima stagione che ci sia un finale fantastico per i nostri booth & brennan grazie

    Replica
  2. lia

    speriamo che non sia l’ultima
    mi piacerebbe invecchiare con loro

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: