Episodio 6×05 “The Bones that weren’t”

La tanto attesa uscita delle sides per l’episodio 6×05 ci ha portato ancora una volta poche pagine su cui speculare, ma un paio di informazioni che, nell’effettivo, potrebbero rivelarsi davvero molto importanti…

La puntata 6×05, “The Bones that weren’t” (Le ossa che non erano), già dal titolo suona interessante e sembra ruotare intorno al mondo dell’arte in generale. La vittima sarà infatti un ballerino, che, a seguito del licenziamento da una compagnia di ballo, per guadagnare qualche soldo si esibiva in balli hip-hop per strada.

Le prime pagine delle sides ci catapultano in una scuola di danza dove un’istruttrice, Cynthia Rinaldi, sta tenendo una lezione a una coppia di ballerini.
Booth e Brennan assistono alla lezione, osservando la donna che sospettano essere la colpevole dell’omicidio su cui stanno indagando.

BOOTH
Questo è il luogo dove la vittima – (guardando gli appunti) – Robert Pearson – ha studiato prima di andarsene.
BRENNAN
Questo ammesso che Robert Pearson sia l’unica persona scomparsa ad avere un tatuaggio di un ballerino hip-hop sul suo incisivo anteriore sinistro. (dopo lo sguardo di Booth) Ammetto che le probabilità favoriscono la tua conclusione.

Il ballerino solleva la ballerina in aria. Inciampa, quasi fa cadere la ragazza. Recupera la sua posizione e lotta per sostenere la ballerina sopra la testa.

CYNTHIA RINALDI
Pessima postura, pessime mani, pessimo partner. Sei un’aquila?
BALLERINO
Mi scusi?
CYNTHIA RINALDI
Sei un’aquila?
BALLERINO
No.
CYNTHIA RINALDI
Allora smetti di artigliare. Dita estese durante tutti i sollevamenti.

Cynthia affonda le unghie nel braccio del ragazzo:

CYNTHIA RINALDI
Fa male, vero?

Il ballerino fa una smorfia e annuisce –

BOOTH
Non ho nessun problema nell’immaginare questa donna uccidere qualcuno, tu?
BRENNAN
E’ fisicamente molto piccola.
CYNTHIA
Ti suggerisco di imparare ad eseguire un sollevamento.
BOOTH
Ma, andiamo, è crudele.

Cynthia getta il suo bastone e solleva la ballerina in aria, sopra la sua testa. Si volta verso il ragazzo e mette a terra la ballerina –

CYNTHIA
Questa è la maniera di eseguire un sollevamento.
BOOTH
(a Brennan) Vuoi una prova di forza? Questa è una prova di forza.

Cynthia, disturbata dalla presenza di Booth e Brennan, si rivolge a loro in maniera sgarbata. Quando scopre che sono da lei per ottenere informazioni su Robert Pearson dimostra immediatamente astio nei confronti della vittima. L’uomo infatti le ha causato una frattura alla caviglia che ha momentaneamente arrestato la sua carriera.

La scena viene interrotta e veniamo trasportati in laboratorio, dove avviene uno scambio tra Cam, Arastoo e Angela, che potrebbe rivelarsi molto interessante ai fini della storia Hodgela. Nello specifico ci riferiamo a questa battuta di Angela:

ANGELA
Intendo dire se possiamo scoprire qualcosa che già non sappiamo. (dopo i loro sguardi) Scusate. Ormoni. Sono irritabile.

Questo ci porta a pensare quanto già speculato in precedenza, grazie alle side dell’episodio 6×01, dove si notava Angela che, al contrario di Cam e Brennan, beveva una soda al posto di un bicchiere di vino.
Insomma, le probabilità che sia incinta aumentano a vista d’occhio. Staremo a vedere se anche il suo ventre lieviterà…

Dal laboratorio torniamo alla scuola di ballo, dove Booth e Brennan stanno ponendo alcune domande alla maestra di danza.
Nel corso della discussione Brennan sottolinea il fatto che la donna sta mentendo riguardo le condizioni della sua caviglia e mette in dubbio la responsabilità della vittima nell’averle causato la frattura.

BRENNAN
Data la sua altezza lei va ben oltre il peso ottimale per una ballerina. Sarebbe stato difficile per chiunque effettuare un corretto pas de deux visto il suo peso.
CYNTHIA
Mi sta dando della cicciona?
BRENNAN
No. Per una persona normale lei è effettivamente magra. Ma per gli standard di una ballerina –

Cynthia perde il controllo.

CYNTHIA
Tu, puttana!

Cynthia fa un passo verso Brennan. Booth la trattiene.

BOOTH
Calma. Calma.

La donna si calma e Booth e Brennan la lasciano tornare alla sua lezione.
Le indagini proseguono e portano il nostro duo a fare qualche domanda a 3 artisti di strada, Derrick Price, Beverly Houle e Johnny Shade, per raccogliere informazioni sulla vittima.
Quest’ultimo è un mago e già dalle prime battute si prende gioco di Booth.

JOHNNY
Lei dovrebbe avere più cura del suo orologio.

Solleva l’orologio di Booth che ha preso dal suo polso. Booth è infastidito e glielo toglie dalle mani. Brennan è affascinata.

BRENNAN
E’ stato molto bravo.

Mentre fa apparire un fiore da dietro l’orecchio di Brennan, Booth mostra loro una foto di Robert.

BRENNAN
Guarda, Booth.
BOOTH
Sì, fantastico. (mostrando nuovamente la foto) Conoscete questo ragazzo?

I tre ragazzi riconoscono la vittima e vengono informati della sua morte. Booth dice loro che stanno investigando per scoprire cosa sia successo e, a quel punto, Johnny gli rende il suo distintivo, dicendo che probabilmente ne avrà bisogno per farlo. Booth gli fa capire che non ama la magia e prosegue con le domande.
I tre li indirizzano verso Russell, un ballerino di strada che si sta esibendo a poca distanza da loro, visto che con la vittima aveva avuto qualche diatriba.
Booth li ringrazia e porge loro un biglietto con i suoi numeri, ma prima di allontanarsi lancia un’occhiata a Johnny e si controlla le tasche. Tutto sembra essere al proprio posto.

JOHNNY
Agente Booth.

Booth si volta e vede tra le mani di Johnny la sua fibbia Cocky. Mentre la prende:

BOOTH
Questo è furto, amico.

Mentre B&B si dirigono verso Russel, Brennan viene attirata da un uomo che impersona la statua di Shakespeare.

BRENNAN
Hodgins ha detto di aver trovato particolati di bronzo sul posto.
BOOTH
Sì?
BRENNAN
La statua sembra fatta di bronzo.

L’uomo che si nasconde dietro la statua di Shakespeare viene quindi portato all’FBI per essere interrogato. Le domande però vengono fatte da Sweets che, in questa occasione, fungerà da “traduttore” visto che l’uomo, Tyler Milford, non sembra voler uscire dal ruolo del drammaturgo.

SWEETS
Sono il Dottor Lance Sweets.
SHAKESPEARE
Dalla medicina la vita potrà essere prolungata, tuttavia la morte catturerà anche il dottore.
SWEETS
Mi ha appena minacciato?
BOOTH
Sweets, resta concentrato. Chiedigli cosa è successo a Robert Pearson.

E Sweets lo fa, immergendosi anche lui nel linguaggio shakespeariano. Lo scambio tra lo psicologo e l’uomo sembra interessante e, tra una battuta e l’altra, Shakespeare rivelerà che la vittima, oltre ad essere un ballerino, era pure un ladruncolo.

SHAKESPEARE
Un occhio per un occhio, una lingua per una mano, una mano per una testa.
BOOTH
Un cosa per un cosa?
SWEETS
Penso stia dicendo che Robert ha avuto quello che si meritava.

I sospetti su Shakespeare, però, cadono in fretta quando si scoprirà che il bronzo ritrovato sul posto non appartiene allo stesso dell’attore. Diverse pagine dopo troviamo Booth e Brennan dirigersi da Russell, il ballerino di strada menzionato dai ragazzi in precedenza.

BOOTH
Sono curioso a proposito del tuo amico Russell.
BRENNAN
Solo perché ammiro il talento di una persona non significa che sia mio amico.
(…)
BOOTH
Russell è l’unico ballerino qui. La morte di Robert ha raddoppiato le sue entrate.
BRENNAN
E’ questo tutto quello che hai?
BOOTH
Questo… e tutto il mio istinto. Le mie sensazioni… – (dopo lo sguardo di lei) – E il fatto che è stato arrestato due mesi fa per aver minacciato un altro ballerino con un cacciavite affilato.

La musica termina e Booth si avvicina allo zaino del ragazzo tirandogli un calcio –

RUSSELL
Ora prendi a calci la mia roba? Questa è la brutalità della polizia.
BRENNAN
Cosa stai facendo?
BOOTH
Sono inciampato nel suo zaino e… sai una cosa, Bones?
BRENNAN
Cosa?
BOOTH
Penso di aver sentito, sul mio piede, un’arma. Dai una controllata, vuoi?

E il cacciavite viene recuperato. Mentre il ragazzo viene arrestato per essere condotto all’FBI per l’interrogatorio, il cellulare di Booth squilla.

BOOTH
(al telefono) Chiunque tu sia, il tuo tempismo è perfetto.

Booth ascolta qualcosa. Brennan vede il suo volto cambiare –

E poche pagine dopo scopriamo qualcosa di più riguardo, probabilmente, questa telefonata. Qualcosa di decisamente interessante e che potrebbe rivelarsi molto importante.

BOOTH
Bones ha detto che l’operazione non è niente di che.
BRENNAN
E’ una procedura relativamente semplice, sì.
BOOTH
E abbiamo un caso su cui lavorare, proprio come Hannah ha la sua storia su cui lavorare.
SWEETS
Sei sconvolto, è comprensibile ma –
BOOTH
Sono professionale, Sweets, c’è una grande differenza.
BRENNAN
Qualcosa sta succedendo qui e non sono sicura di cosa sia.
SWEETS
L’Agente Booth ha avuto paura. Qualcuno di molto vicino a lui poteva morire. E’ ovviamente in negazione.
BRENNAN
Sono vicina a Booth e spesso in situazioni in cui mettiamo a rischio la vita, ma perseveriamo.
BOOTH
Visto, Sweets? Non sono in negazione. Persevero.

E a questo punto Booth entra nella sala interrogatori con Brennan, dove li sta attendendo Russell. E le pagine terminano, chiaro no?

Bene, partiamo con le domande:
Chi ha rischiato di morire? Chi deve sottoporsi a un intervento? Chi è questa persona così vicina a Booth?
Potrebbe essere Pops, anche Parker, oppure, visti i recenti sviluppi, la sua attuale compagna: Hannah (anche detta BanHannah, nuovo appellativo donatole dal nostro forum).
Ebbene, la cosa certa è che Booth così razionale, che segue la logica di Brennan in una situazione tanto delicata, sembra essere quasi un’altra persona. Che forse non senta la necessità di correre dalla persona in questione? Ma se davvero si trattasse di Pops o suo figlio sarebbe così lucido?
Tante domande su cui speculare, diteci cosa ne pensate voi…

7 Commenti

  1. Patty

    chiunque sia si vede che bones lo aiuta come sempre ha fatto nelle questioni che riguardano medici e ospedali vista la sua conoscenza scientifica e di persone importanti in questo campo. non penso che sia hanna visto che dice che ha un caso su cui lavorare…non so chi sia ma per me è qualcuno di importante e booth non è tranquillo infatti tenta senza riuscirci di essere razionale come brennan…vedremo magari mi sbaglio. ho visto il promo del primo episodio è bellissimo! mi mancano

    Replica
  2. Sara

    Neppure io credo sia HannaH……mah….e neanche Parker…..chi mai sarà???

    Replica
  3. simona

    Concordo con voi, non credo che sia Hannan, propendo più per Parker sennò…boh, non immagino

    Lo scambio di battute alla scuola di ballo è fantastico :-))

    Replica
  4. donata69

    Parker mi sembra impossibile, Booth si precipiterebbe……..io dico Hannah…

    Replica
  5. nadine

    io dico e la madre o il padre di booth comunque mi sn immaginata le faccie dei personaggi nel battute appena lette nn vedo l’ora di vederle

    Replica
  6. Laura

    ma chi è pops????mi sa ke mi sn persa qlks

    Replica
  7. guasty

    Pops è il nomignolo di suo nonno.

    sob…ancora due settimane per vedere la puntata

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: