Anticipazioni e commenti alla trama

I personaggi

Hank Reilly, il morto;
Barney Reilly, il fratellastro del morto, scrittore in erba;
Annie Reilly, 75enne, madre naturale di Barney, matrigna del morto;
Franklyn Tung, il direttore funerale;
Helen Reilly, la moglie del morto;
Amy Valeska, l’assistente del morto;
Dr. Amayo, il morto sarebbe diventato il suo nuovo capo;
Traci Nishimura, manager ristorante Sushi in cui il morto ha pranzato prima di morire;
Erin Hill, avvocato del morto, ha pranzato con lui poco prima di morire;
Prete, beh… prete.

La trama

Tutti gli squints, più Sweets e Booth, partecipano alla veglia funebre in onore di Hank Reilly, capo della sezione imbalsamazioni e riti funebri del Jeffersonian: si tratta del classico funerale “all’americana”, con tanto di veglia funebre con manicaretti e alcol a disposizione di tutti coloro che onorano il deceduto.

Hank Reilly è stato trovato morto nel suo ufficio da Amy Valeska, la sua assistente.

Alla veglia, però, Bones, presumibilmente notando alcuni segni sul cadavere, sospetta che il corpo sia stato traslato. Il sospetto di Bones scatena la reazione di tutta la squadra che, tra un brindisi in onore del morto e i discorsi in sua memoria, si destreggeranno in situazioni semicomiche per scoprire la verità.
Ad un certo punto, Bones e Cam riusciranno a far sparire il cadavere dalla bara, per riportarlo al Jeffersonian, dove lo esamineranno per capire cosa gli sia veramente successo, mentre a casa Reilly Angela, Booth e Hodgins devono distrarre tutti i partecipanti per non far scoprire l’assenza del cadavere.

Bones e Cam scoprono che il cadavere è stato pugnalato più volte post-mortem: il direttore del funerale, Franklyn Tung, interrogato, confessa che, durante il processo di imbalsamazione precedente alla veglia, il corpo ha aperto gli occhi, al che, spaventato, Tung ha afferrato un coltello e pugnalato più volte il cadavere.
Le ferite, però, non sono state la vera causa della morte di Reilly: la causa primaria della morte del dottore è stato l’avvelenamento.

I sospetti quindi cadono su Erin Hill, avvocatessa di Hank, con la quale Hank ha pranzato appena prima di morire. Il veleno che ha provocato la morte sembra infatti essere contenuto in uno dei piatti a base di sushi preparato nel locale in cui avevano pranzato quel pomeriggio.

Le indagini raggiungono una fase di stallo, in cui tutti vengono sospettati, compreso il Dr. Amayo e il fratellastro di Hank, Barney, che avrebbe potuto uccidere il fratello per incassare l’eredità spettante dalla morte del suo patrigno, e pubblicare così il suo libro.

Sarà Hodgins a trovare l’indizio determinante: il veleno che ha ucciso Hank Reilly gli è stato in realtà propinato tramite il thé che il defunto era solito bere.

Per smascherare il colpevole, al cimitero Bones propone un brindisi a base dello stesso thé per commemorare il defunto e…l’assassina si rivela essere Annie Reilly, la madrigna del morto, la quale voleva che i soldi dell’eredità andassero al suo figlio legittimo Barney, in modo che potesse pubblicarci il suo libro, invece che ad Hank, che era già abbastanza rinomato e facoltoso.

L’episodio si conclude con Bones e Booth al cimitero, in compagnia di Barney Reilly, davanti alla tomba dell’assassina, nel frattempo deceduta e Booth chiederà a Bones di fargli un favore dopo la sua morte…

E inoltre

– Ad un certo punto, Hodgins farà un discorso molto toccante in memoria del defunto.

– Per distrarre la folla, Booth intonerà una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: