Il nonno di Booth sarà Ralph Waite

Dopo molte voci di corridoio, viene finalmente svelato il nome dell’attore che interpreterà il burbero nonno di Booth.
Signori e signore, la parte va a…<rullo di tamburi>…Ralph Waite!!! (Visto, tra l’altro di recente nei panni del padre di Gibbs nella 6^ stagione di NCIS)
Dall’articolo di TV Guide che vi proponiamo qui sotto emerge anche qualche altro piccolo particolare sulla misteriosa e dolorosa infanzia del protagonista maschile di Bones…

Arriva un nonno in ‘Bones’
traduzione a cura di omelette

“Buona notte John Boy” “Buona notte, Mary Ellen” e buona notte Seeley Booth?

Dopo una spossante ricerca ‘Bones’ ha finalmente trovato il nonno per il Seeley Booth di David Boreanaz. Hank Booth, ex infermiere dell’esercito, sarà interpretato da un Walton… in particolare Ralph Waite, che ha inteprpretato il patriarca John Walton in ‘The Walton’ dal 1972-81. Ralph, adesso ottantunenne, è stato scelto dopo James Garner (Maverick, Rockford Files) anche lui ottantunenne, che era troppo malato per accettare il ruolo.

“Questo è un ruolo importante, e quando è venuto fuori il nome di Ralph eravamo eccitati” dice il produttore esecutivo Stephen Nathan “E’ incredibile vedere qualcuno della sua età così vitale”.

Sembra che Ralph avrà bisogno di essere vitale, considerato che il suo personaggio insisterà ad accompagnare suo nipote sul campo durante l’investigazione dell’episodio 5×08 “The Foot in the Foreclosure”, del 19 novembre.
“E’ un buon omicidio” promette Nathan “tutto quello che ne rimane è della cenere ed un piede ed Hank non può fare a meno di impicciarsi”.

L’episodio comincia con Hank ‘Pop’ Booth, che si sta riprendendo da un intervento di bypass, che lascia la casa di riposo dopo aver avuto una alterco fisico con il suo infermiere: “Se ne va e va a vivere con Booth, che ha cresciuto” dice Nathan “E i due cercano di recuperare la vita che avevano avuto per così tanti anni, ma non puoi quasi mai recuperare il passato”.

Verremo anche a sapere la ragione per cui il violento padre di Booth abbia abbandonato suo figlio all’età di undici anni, che David spera venga interpretato dal veterano in pensione di NYPD Blue “Vorrei che mio padre sia interpretato da Dennis Franz mi dice David. “Sarebbe perfetto come padre di Booth. Mi piacerebbe che accadesse”.

Mi dispiace David. Non c’è alcuna possibilità. Ho chiamato il più volte vincitore di Emmy, ora nonno sessantaquattrenne che divide il suo tempo tra Ojai, California e l’Idhao con la sua amata moglie, Joaine. Sebbene non rifiuterebbe un ruolo succoso, Dennis mi ha detto che ha lavorato duro per anni per avere la sua attuale vita di ozio e non cambierebbe una virgola.
Judith Moss, il suo agente, aggiunge:  “Il primo ruolo di Dannis dopo NYPD Blue non sarà un ruolo episodico come ospite” . Lei sta cercando di persuaderlo ad uscire dal pensionamento per un film nel 2010.

Stephen Nathan dice che Bones intende comunque trovare un attore per il ruolo del padre di Booth prima o poi, aggiungendo: “Non si posso introdurre troppi parenti insieme”.

Fonte: Keck’s Exclusive @ TvGuide

3 Commenti

  1. Roberta

    l’ho visto in ncis ed è troppo simpatico e vitale!! sono sicura che sarà perfetto!

    Replica
  2. simona

    Sì, l’ho visto anch’io, è una forza davvero!!
    Bene bene, buona scelta

    Replica
  3. elo_93

    Concordo con Roberta e Simona…
    L’ho visto pure io in NCIS ed era proprio simpatico! Ne vedremo delle belle!

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: