David Boreanaz e Emily Deschanel parlano della stagione finale Bones

C’è una strana atmosfera nell’aria quando le star di Bones, David Boreanaz e Emily Deschanel entrano nella stanza, in televisione – negli Stati Uniti ed in Australia – la stagione finale della serie è infatti ancora in onda, ma la produzione delle 12 stagioni in cui i due attori hanno interpretato i ruoli dell’agente speciale Seeley Booth e della Temperance “Bones” Brennan è ormai terminata e tutti i commossi addii sono già stati detti.

Ci sono molte cose in ballo e tu devi solo mantenere il controllo di cosa sta succedendo in quel preciso momento,” ha dichiarato Boreanaz parlando dell’ultima stagione. “Quella è la cosa più importante, poi devi passare alla scena successiva, all’episodio successivo e alla stagione successiva. Per me questo percorso è significato comprendere quei momenti, fare tesoro di ogni scena con la mia co-star che è stata così comprensiva e di sostegno in ogni scena.”

La Deschanel è d’accordo ed aggiunge che la stagione finale è stata un viaggio nelle emozioni:
“Quando abbiamo finito, io ho concluso prima di quanto pensassi e mi si poteva trovare seguendo le tracce delle lacrime che ho versato,” ha dichiarato. “E’ stato tutto molto emozionante, davvero, come essere su montagne russe di emozioni, tutto il range di emozioni possibili. Questa cosa è durata diversi mesi, l’inizio della fine e la metà percorso della fine e poi la fine fine.”

Boreanaz dichiara di sentirsi sollevato adesso:
“Quando finisci ti senti bene, perché hai vissuto tutti quei momenti e tutte quelle scene, quindi quando guardi indietro puoi dire di essere felice, di avere un peso sulle spalle che è tuttavia un peso piacevole. E’ fantastico poter guardare indietro a tutto il cast e alla troupe ed essere parte di qualcosa di storico per il network e per gli Studios e poter ricambiare i fan che ci hanno supportato. E così passi alla cosa successiva e trattieni tutti questi ricordi.”

La serie, creata da Hart Hanson, ha girato 241 episodi ed è basata sulla vita della scrittrice ed antropologa forense Kathy Reichs a cui è ispirato il personaggio interpretato dalla Deschanel. La stagione finale è composta di soli 12 episodi, di cui la Deschanel ha diretto il primo e Boreanaz l’ultimo. Entrambi gli attori sono anche co-produttori esecutivi della serie:
“In questo modo si ha un controllo generale su tutto,” ha dichiarato la Deschanel. “Non solo sui nostri personaggi, ma anche sulla storia e, davvero, su tutto.”

Detto ciò non si può esattamente dire che la coppia abbia potuto o non abbia potuto dire la propria sul finale: “E’ un po’ tutte e due le cose,” ha dichiarato la Deschanel. “Hart Hanson, che ha creato la serie, è stato sempre molto collaborativo, quindi anche se noi non avessimo avuto il titolo di produttori, lui sarebbe stato comunque collaborativo con noi,” ha proseguito l’attrice. “In particolare per questa stagione abbiamo parlato delle idee per gli episodi finali. C’è così tanta pressione sul fiale di serie. Ricordo che abbiamo parlato più volte di quel particolare episodio, sicuramente dal punto di vista del mio personaggio e in termini di cosa io volessi per lei e cosa pensavo fosse giusto e appropriato per gli altri episodi della stagione. Volevo davvero essere certa che avesse il peso che meritava l’episodio finale di una storia.”

Entrambi sapevano che girare le ultime scene e gli ultimi momenti sarebbe stato molto emozionante. Sorprendentemente, ha dichiarato la Deschanel, si è trovata ad essere più distaccata di quanto avesse pensato:
“Credevo che sarebbe stato più emozionante vedere il nostro set smantellato, nella mia testa mi ero immaginata chissà cosa. E’ stato emozionante, ma non così tanto. Io credevo che sarebbe stata una cosa grossa per me.”

Per entrambi invece è stato molto difficile dire addio alle persone:
“Quel momento ti prende di sorpresa perché sei preso dal lavoro, quindi ti arriva di soppiatto alle spalle,” ha ammesso Boreanaz. “Abbiamo girato delle scene in cui eravamo così fisicamente ed emotivamente stanchi che tutte quelle emozioni sono state trasmesse ai personaggi. Dirigendo l’episodio finale ho detto al cast di usare quello che avevamo sperimentato in 12 anni e trasmetterlo in quei momenti e sorprendere se stessi ed il proprio personaggio. E, sorprendentemente, lo hanno fatto in un modo così sincero e toccante che il risultato è stato fantastico, è stato davvero fantastico.”

E cosa hanno fatto nel primo giorno di riposo finita la serie? “Io ho dormito,” ha detto ridendo Boreanaz. “Anche io,” si è accodata la Deschanel che poi ha aggiunto: “E poi sono andata in una SPA due giorni dopo.”

E curiosamente nessuno dei due ha preso dei souvenir dal set, la Deschanel ha regalato a Boreanaz una maschera di Stanlio e Ollio, ma alla domanda quasi è rimasta sorpresa e si è detta delusa dalla sua manza di cleptomania:
“Avrei dovuto prendere più cose,” ha detto ridendo

Fonte: Herald

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: