Episodio 100: una recensione tutta italiana

Nelle ultime due settimane il web e le riviste specializzate si sono letteralmente riempite di articoli e recensioni riguardanti l’emozionantissimo centesimo episodio di Bones.

Anche sul nostro Forum se ne è ampiamente discusso e sono venute fuori tante riflessioni molto profonde che valeva decisamente la pena di condividere con tutti, pertanto vi proponiamo una recensione tutta italiana di questo fatidico Episodio 100 di Bones redatta da Chemistry che prende liberamente spunto dai commenti all’episodio postati sul Bones Italian Forum

Buona lettura!

Episodio 100: una recensione tutta italiana
a cura di Chemistry

Come inizia un amore destinato a durare trenta, quaranta, cinquant’anni?

Notando qualcuno in una stanza affollata, gli occhi che si incontrano, quella vecchia oscura magia che ti cattura con il suo incantesimo ? [cit. – Booth, episodio 1×15]

Possibile, probabile. E forse è proprio questo quello che ci viene mostrato nel 100° episodio di Bones.
Un’intensa tempesta emozionale che ci trasporta nel passato, ci riporta nel presente e che al suo culmine, quando il turbinio di sensazioni è all’apice, spalanca una porta, quella porta, sul futuro.

Questa puntata è sicuramente un omaggio ai fan della serie che hanno la possibilità di rispecchiarsi nel personaggio di Sweets, causa scatenante di questa tempesta che si attendeva da cinque stagioni.
Lui rappresenta perfettamente la nostra voce, le nostre curiosità, il nostro stupore, ma anche la nostra frustrazione di fronte alle rivelazioni di Booth e Brennan.

Un viaggio costruito magistralmente, che ci riporta indietro di sei anni alle dinamiche del loro primo incontro, che ci permette di rileggere l’intera serie senza alterarla ma, anzi, con una nuova prospettiva che dona uno strato inedito al rapporto di Booth e Brennan, più intenso e significativo.

Non da meno è l’introduzione dei personaggi che gravitano intorno a loro e a cui siamo tanto affezionati, descritti attentamente accentuando le peculiarità che nel corso di queste cinque stagioni sono state approfondite.

5x16 - Gli inizi dell'amicizia tra Angela e Brennan

Scopriamo le origini del rapporto professionale e di amicizia tra Angela e Brennan. Un connubio sicuramente interessante, il loro, e che sottolinea fin da subito la grande sintonia che le porterà ad approfondire il loro rapporto unico.

Ci viene mostrato un Hodgins particolarmente ribelle e scontroso, che sta imparando a gestire la sua rabbia, incrementata sicuramente da un giovanissimo quanto irritante Zack, clinico e pungente più che mai.

E Cam, che seppure agli esordi della serie non era presente, in questa puntata svolge un ruolo a dir poco determinante.
Ironico che proprio colei che molti fan detestarono veementemente agli inizi della seconda stagione in quanto primo vero ostacolo ad una potenziale relazione tra Booth e Brennan, in questo episodio ci venga ingegnosamente presentata, invece, come la vera artefice del primo incontro tra i due, la ‘spinta’ del destino che porterà Booth e Brennan in una stanza affollata, con gli sguardi che si incontrano e nei quali lo spettatore leggerà quella vecchia oscura magia che cattura con il suo incantesimo.

5x16 - Booth e Brennan agli inizi

E tutti noi siamo lì, seduti vicino a Sweets, mentre ci viene rivelato che sono state scintille tra loro fin dal principio, anche se diverse rispetto a quelle a cui siamo stati abituati. C’era un’elettricità palpabile e totalmente esclusiva tra loro, quella che si sprigiona tra due persone che si attraggono come magneti al primo sguardo.

E siamo sempre lì, seduti con Sweets, mentre assistiamo al primo “I don’t know what that means”, alla nascita del nomignolo “Bones” e a quella degli accessori stravaganti che Booth sfoggerà come segno della sua ribellione al sistema, e a tanti impercettibili cambiamenti che questo incontro apporterà alle loro vite. Il tutto in un’atmosfera intrigante e sensuale che ci porta ad alzarci di scatto insieme a Sweets quando scopriamo che il momento che abbiamo atteso per anni, il loro primo bacio, è in realtà già accaduto, ancora prima che noi ‘entrassimo’ nella loro vita(!)

Primo bacio Booth-Brennan

Tutti ci troviamo a esclamare insieme a Sweets la preghiera di svelarci cos’altro è successo, perché da questo momento in poi ogni nostra prospettiva o interpretazione potrebbe cambiare radicalmente. E di fronte a quel bivio ci accorgiamo insieme a loro, ancora una volta, quanto speciale sia quel legame che li unisce.
Per lei, che, inconsciamente, non vuole ridurlo ad una singola notte di passione, ma anche per lui, che guardando la scritta al neon del bar prende una decisione importante scegliendo di andare a casa anziché ributtarsi nel gioco.

E il registro cambia, il clima intrigante di prima lascia spazio ad altri sentimenti, alla delusione per qualcosa di grandioso che poteva accadere ma che poi non è accaduto.

Gli sguardi diventano infiammati, i toni taglienti, le parole pungenti.

E noi accogliamo il bicchiere d’acqua che ci viene offerto da Booth, perché siamo stremati e come Sweets pensiamo che è come se abbiano perso la loro occasione e poi si siano puniti a vicenda per questo. Urlandosi parole con l’intento di ferirsi, sfogando quella frustrazione in maniera violenta.

Il racconto termina e ci troviamo in quella stanza con loro, con i sensi travolti e con la viva folgorazione che le interpretazioni di cinque stagioni sono cambiate… in meglio. Si sono avvalorate.

Sweets punta il dito contro Booth, deve essere lui a fare il passo

Come Sweets, puntiamo il dito contro Booth e lo sfidiamo a giocare la sua partita, perché è lui quello che ha le carte per farlo. E non abbiamo nemmeno il tempo di lamentarci del fatto che lui sembri non cogliere quella provocazione perché nel giro di pochi secondi, all’uscita di quello studio, il presente cambia.

Una delle più belle scene finali di queste cinque stagioni si apre con una frase di Carl Sandburg in rilievo che dice:

“Nothing happens unless first a dream” (Non accade nulla senza prima un sogno)

E se il sogno c’è già stato, forse è davvero giunto il momento di andare oltre e cercare di realizzarlo.
Booth lo fa, gioca la partita con la carta dei suoi sentimenti scoperti, del suo cuore che batte solo per lei. Mette sul tavolo le paure che lo hanno intrappolato per anni perché non è più disposto a immaginare soltanto quel sogno nella sua mente, vuole viverlo.

Interrompe le proteste di lei facendo quello che aspettavamo da sempre. La bacia, semplicemente.

5x16 - Booth bacia Brennan nel presente

Lei cede per un istante, si abbandona a quel sogno insieme a lui solo per un attimo, a sufficienza da farle comprendere che non è pronta a tutto quel cuore. Perché It’s a lot of heart [cit. – Booth episodio 3×13].
E così cede alla sua reale, più grande paura: quella di non essere in grado di amarlo come lui merita, la paura di ferirlo.

Lui la mette di fronte alla consapevolezza che qualcosa è mutato, che niente sarà come prima, le dice che dovrà trovare qualcuno che lo ami per trenta, quaranta, cinquant’anni, che dovrà andare avanti.
Ma lui è quello che crede nel destino, quello che segue l’istinto e il cuore, e sei anni prima destino, istinto e cuore gli avevano parlato.

5x16 - Brennan respinge Booth

Lui lo sa, l’ha sempre saputo, fin dall’inizio.

Lei rifugia ogni sentimento nella ragione e per quanto si appelli al fatto di non poter cambiare, di non saperlo fare, le prove (quelle che le piacciono tanto) dimostrano che nel corso della serie è cambiata, radicalmente.

Lo farà ancora, ora più che mai.

E in tutto questo non è mai stata usata la frase “ti amo”… non era necessario. Il sentimento che è emerso in quella scena è già chiaro ad entrambi, doveva solo essere dimostrato e viene fatto con altre parole.

Per quanto malinconico sia questo finale dà uno spessore raro a tutta la serie. Quello di saper donare allo spettatore un’emozione estremamente sincera, che entra sottopelle e sorprende per la potenza con cui colpisce, che fa scivolare calde lacrime senza controllo sul viso degli attori e di noi spettatori.

Booth e Brennan in lacrime

Ma quando gli occhi tornano a vedere lucidamente quello che è l’incredibile quadro dipinto in 45 minuti di episodio, si capisce che tutto è cambiato. Ma come è cambiato?

Quello che, ad un’occhiata fugace, può sembrare un epilogo triste, l’ennesimo passo indietro che toglie la speranza di vederli insieme, in realtà è qualcosa di estremamente positivo: lui le ha detto che la ama da sempre e per sempre l’amerà, lei non gli ha detto di non amarlo, ma solo di non essere in grado di farlo come merita. È un rimescolamento delle carte.

Lui ha giocato le sue e ha vinto la sua paura.

Lei ha scoperto le sue mostrando quello che le fa paura.

Questa splendido episodio costituisce a tutti gli effetti un punto di svolta, che definisce indiscutibilmente un “prima” e un “dopo”: un arco narrativo viene chiuso aprendone un altro ancora più importante. Un nuovo cammino.

E se nel finale del Pilot ci venivano mostrate due persone che camminavano lungo una strada una di fianco all’altra, in questo finale vediamo quelle stesse persone che camminano una a sostegno dell’altra, abbracciate. Ancora, sempre insieme.

Booth e Brennan all'inizio della strada e dove sono ora

Questa immagine ci suggerisce di “darci tempo, di avere speranza e pazienza” [cit. – Gordon Gordon, episodio 5×07] e che “tutto alla fine funzionerà” [cit. – Avalon, episodio 5×01].

Quando lo schermo diventa nero è inevitabile pensare di aver assistito all’inizio di un amore destinato a durare trenta, quaranta, cinquant’anni.

E per questo sentiamo il bisogno di fare un applauso, di ringraziare di cuore chi ha saputo creare, interpretare, realizzare qualcosa di così raro e speciale.

Chi ha saputo donarci una così intensa tempesta emozionale.

Chemistry

17 Commenti

  1. Pingback: Tweets that mention i-Bones.net » Episodio 100: una recensione tutta italiana -- Topsy.com

  2. reihino83

    Wow!Che recensione stupenda!Non si poteva descrivere meglio questo episodio! ^^

    Replica
  3. simona

    Concordo…Chemistry, hai fatto una recensione meravigliosa!!

    Replica
  4. denise

    hai davvero raccolto in un’unica recensione il pensiero di tutte noi. grazie

    Replica
  5. Valer84

    Fantastica recensione, grazie infinite, ecco ora ri-piangerei ma mi trattengo solo perché sono nella biblioteca dell’Università!!!!

    Replica
  6. molly

    ho pianto quando ho letto questo lungo commento.mi ha fatto valutare il 100.episodio diversamente da come lo avevo valutato io forse troppo negativamente..dandomi una speranza in piu’.GRAZIE.

    Replica
  7. Anna75

    Complimenti, con questa recensione hai fatto riemergere tutte le emozioni che mi hanno investito nel momento in cui ho visto la puntata. Grazie all’autore che ha creato tutto questo e grazie a David ed Emily che riescono ad esprimere il tutto in una maniera eccezionale!!!!! GRAZIE

    Replica
  8. Diana_Dwight

    Cara Chemistry, complimenti per la scelta delle foto. E’ geniale! Grazie per la recenzione. E’ stato come rivedere il 100 episodio un’altra volta

    Replica
  9. cloka

    Bellissima,non ho parole…riassume tutta la bellezza di questo episodio e di tutta la serie!!!

    Replica
  10. Suwya

    Intesa recensione, così com’è stato intenso tutto l’episodio. Grazie.

    Replica
  11. lotus in dream1927

    Bellissima recensione, veramente intensa e carica di sentimenti, perfettamente in sintonia con i 45 minuti di pura magia che Bones ci ha regalato.

    Replica
  12. MartyRXD

    in questa recensione hai racchiuso tutto, TUTTO, quello che ho sentito nel cuore e che non sono riuscita a scrivere… complimenti… (ora vado a rintanarmi in qualche angolo a piangere, torno subito)

    Replica
  13. Kew08

    Un commento splendido a dir poco, un’analisi coinvolta delle’episodio che ci ha conquistato ed emozionato come mai prima e di emozioni questo show ce ne sa dare talmente tante… e una grande e nuova emozione nasce dalla lettura di questo commento… meraviglioso!

    Replica
  14. Charles

    Bellissima recensione, veramente intensa e carica di sentimenti, perfettamente in sintonia con i 45 minuti di pura magia che Bones ci ha regalato.

    Replica
  15. Chemistry

    Un grazie di cuore a tutti!!
    Ma permettetemi un grazie particolare alle persone che ogni settimana, con i loro commenti sul forum, ispirano e rendono ancora più speciale questo telefilm! :)

    Replica
  16. Pingback: La Ricetta Perfetta! | auetta

  17. Francesca

    Complimenti per questa recensione meravigliosa a dir poco!! :)

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: