Deschanel e Boreanaz sul finale della 9^stagione [1]

Lo scorso 8 maggio TV Tango ha preso parte ad una teleconferenza con le star di Bones David Boreanaz ed Emily Deschanel, che ci hanno parlato del finale della 9^ stagione di Bones, 9×24 “Il cadavere in poltrona” (The Recluse in the Recliner), ci hanno rivelato come la relazione di Booth e Brennan continuerà ad essere di riferimento per le serie in futuro, hanno discusso con noi di regia e di scrittura hanno lanciato qualche informazione a proposito della nuova squintern Jessica, introdotta nel penultimo episodio.

Bones ritorna per i suoi due episodi finali, con l’ultima puntata programmata per il 19 Maggio 2014.
Nel penultimo episodio della stagione 9, 9×23 “Il segreto dell’atleta” (The Drama in the Queen), il Jeffersonian indaga sulla morte di Brian Thomas, il capo allenatore della squadra di nuoto di un centro di formazione, i cui resti sono stati gettati in un pozzo.
Quando uno dei possibili sospettati dice a Brennan che Brian poteva avere una relazione, il team scava più a fondo solo per trovare dettagli della vita segreta di Brian. Nel frattempo, Sweets sostituisce Booth nelle indagini mentre Booth si prepara a testimoniare di fronte ad una sottocommissione del Congresso e la squadra del Jeffersonian è alle prese con una nuova intern (la guest star Laura Spencer) che cattura l’attenzione di Sweets.” Poi, nell’episodio finale diretto da Boreanaz, “The Recluse in the Recliner”, il team del Jeffersonian indaga sulla morte di Wesley Foster, un blogger che scrive di complotti che aveva organizzato un incontro con Booth per discutere di un precedente caso prima della sua morte improvvisa. Realizzando che chiunque abbia ucciso Foster non voleva che parlasse con Booth, il team deve cercare di scoprire chi ci sia dietro la sua morte e quanto fosse rilevante il caso precedente. Quando Booth e il Jeffersonian scavano più a fondo nella crescente cospirazione che circonda la morte del blogger, è evidente che Booth è in una situazione difficile per lui e il suo futuro nell’FBI è messo in discussione.

David Boreanaz: E’ sempre una sfida accettare qualcosa come l’episodio finale. Arrivi alla fine della stagione e tutti sono un po’ stanchi ed esausti. La pazienza è poca. In questo specifico finale c’erano così tante informazioni che abbiamo dovuto raccogliere e mettere insieme in 45 minuti, è stato difficile ed impegnativo. C’erano coinvolti molti elementi – sia che abbiano a che vedere con la grande, estremamente importante udienza al Congresso o con l’intensa battaglia tra diverse forze che possono travolgere e mettere a rischio la relazione di Booth e Brennan, in aggiunta alla destinazione a cui sono diretti per quanto riguarda la Decima stagione. Prendi in considerazione il tutto e ogni cosa ti toglie energia. E’ una cosa per cui, alla fine, sei decisamente esausto.

Emily Deschanel: Mi piace essere diretta da David, non lo dico tanto per dire. Lo dico a tutti coloro che non stanno ascoltando. Credo che David sia davvero dotato, come regista ma anche come attore. Avrebbe a disposizione una nuova carriera, se volesse. Quando tutto questo sarà finito, se vorrà farlo, potrà dedicarsi completamente a questa carriera. È eccezionale, tecnicamente. È bravo con gli attori. È fondamentale. Sa quello che vuole; sa quello che non vuole. Sono sempre sorpresa di come riesca a gestire tutti questi elementi incredibili e lo fa sembrare così facile! C’è questa scena importante – come ha detto lui, con la sottocommissione del Congresso. Ci sono tante cose che accadono in questo episodio, senza parlarne troppo, ma ci sono molti fattori e li gestisce tutti con facilità. E adoro lavorare con lui. È un piacere ogni volta lavorare con lui come attore e questa volta come regista. L’episodio finale, credo che lavorarci sopra è stata una grande esperienza. Ci sono diversi cliffhanger di grande impatto. Ci sono molte cose che accadono a Booth – e a Brennan. Credo che tutti ne saranno soddisfatti. Non ho ancora visto l’episodio ma tutti quelli che l’hanno fatto ne stanno parlando bene. Non vedo l’ora di guardarlo.

Domanda: David, hai mai pensato di scrivere qualcosa per Bones? Emily, hai mai pensato di scrivere o dirigere ad un certo punto?

DB: Questa è una situazione completamente diversa. Quando Emily ed io abbiamo iniziato lo show, lavoravamo davvero tanto con un’insegnante di recitazione, siamo stati davvero orgogliosi di lavorare con lei per quanto, Emily, circa sei stagioni? Abbiamo lavorato sopra a certi dialoghi e abbiamo messo sul tavolo alcune idee che sono state d’aiuto per quanto riguarda l’evoluzione delle storie principali o sul costruire questi due personaggi che stiamo impersonando da ormai nove stagioni. Sul sedermi e scrivere, ho delle buone idee ma dovrei lavorarci su. Credo che Emily possa testimoniarlo, il mio vocabolario è piuttosto limitato. Parlo molto attraverso metafore. Lascio che le parole escano ma a volte non … [ride]

ED: Io comunque capisco sempre cosa intendi, David.

DB: Grazie, grazie Emily.

ED: Per quanto mi riguarda, vivo con un autore televisivo quindi so quanto sia difficile. Devi tirare fuori dal nulla un’intera storia, senza considerare tutte le cose tecniche. Sarei più propensa a dirigere un episodio prima di provare a scriverlo. Ha una voce particolare, il nostro show. Potrei essere in grado di scrivere un paio di scambi di battute per i personaggi, avendolo fatto per molto tempo, ma non scrivere una storia – o un intero episodio. Non farò il nome di certi show, ma ci sono in onda alcune serie di carattere medico che non devono per forza sapere tutto di medicina. I nostri autori fanno le loro ricerche – hanno delle persone che li aiutano – devono scrivere tutti i dialoghi che riguardano cose scientifiche e ogni volta devi risolvere il crimine in un modo diverso. Se notate, quasi in tutti gli episodi identifico il corpo in un modo diverso. Stanno cercando di renderlo interessante – uccidere persone in modi diversi, scoprirlo in modi diversi …attraverso solo delle ossa. Raggiungeremo il 200° episodio il prossimo anno. È assurdo. No. La risposta breve è: non sono interessata a scrivere

DB: Emily, io capisco sempre tutto ciò che dici. [ride]

Domanda: potete dirci come il finale di stagione influirà sulla relazione fra Bones e Booth?

ED: C’è una cosa piuttosto importante che accade alla fine di questo episodio, che non ti diremo adesso, ma che cambierà tutto per un po’, non solo per quanto riguarda Booth e Brennan – fra di loro – ma anche molte altre cose cambieranno: il lavoro di Booth, forse il lavoro di Brennan. Non posso dirti esattamente come cambieranno le cose, ma cambierà la dinamica, cambieranno le cose fra di loro, il loro lavoro e la loro relazione.

DB: Guardiamola da una prospettiva diversa. Credo li metta in una posizione diversa, sicuramente. Sappiamo che stiamo iniziando una nuova stagione e cosa faremo con questi personaggi. Credo sia interessante vedere che alla fine di questa storia, specialmente la fine di questa stagione, ci siano un sacco di forze distruttive che ci piombano addosso e scopriremo che bisogna guardare al di là delle apparenze – ci hanno lavorato clandestinamente per un po’ – sia che si debba farlo attraverso le ipotesi di complotto o fatti che sono stati nascosti dall’Fbi, o per mezzo del Jeffersonian. Tutto precipiterà e sarà piuttosto pericoloso. Le cose cambieranno in meglio e ci saranno anche cose che dovranno aggiustare. E continuo a dire “aggiustare” perchè sarà decisamente tutto diverso.

Fonte: TV Tango [Non è possibile visualizzare l’articolo originale, in quanto il sito non funziona dall’Italia]

Traduzione: Chris.Tag

3 Commenti

  1. antobetty

    Speriamo che tra booth e bones vada avanti benissimo e che presto in italia arrivino i nuovi dvd

    Replica
  2. Pingback: i-Bones.net » Intervista di TV Tango a ED e DB [PARTE 2]

  3. Pingback: i-Bones.net » ED e DB parlano con TV Tango [PARTE 3]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: