Episodio 6×06 The Shallow in the Deep

Puntata molto interessante la 6×06 e che, con le sue sides, ci regala un’anticipazione davvero esilarante di quello che ci aspetterà.
The Shallow in the Deep
(Il superficiale nel profondo) è il titolo di questo sesto episodio, che pare non mostrarci la presenza di colei che tutti temono (Hannah, BanHannaH). Ma come sempre non disperiamo perché, come per le scorse puntate, molte pagine iniziali mancano all’appello e quindi non è detto che la sua presenza, nell’effettivo, venga davvero a mancare.
Concentriamoci invece su quello che abbiamo da raccontarvi in merito a questo episodio.

Il caso tratta il ritrovamento in mare dei resti di un ragazzo, a circa un miglio dalla costa del Maryland.
Possiamo supporre che insieme al cadavere venga ritrovata una carta di credito rubata perché, nelle prime pagine delle side, viene interrogato il proprietario della stessa, Sebastian Garcia, che, nel denunciare la frode sul suo conto, aveva dichiarato di voler uccidere la persona che l’aveva derubato. Anche la moglie, Claire Garcia, cerca di difendere il marito che alla fine chiede l’intervento di un avvocato.

Le indagini, però, prendono una strada apparentemente nuova e molto particolare quando Angela, grazie alla ricostruzione del volto della vittima da bambino, riesce ad identificarlo.

ANGELA
E’ difficile da credere che a dieci anni da questa, lui ruberà delle identità e si farà uccidere.

Improvvisamente, l’immagine ha un riscontro nel database dei bambini scomparsi. Angela apre la finestra del risultato e vediamo una fotografia di Liam Moloney, 10 anni. Scomparso dal 2001. Appare esattamente come la nostra ricostruzione.

ANGELA
E’ lui. L’abbiamo trovato.

Scavando nella vita del ragazzo Booth, Brennan e Sweets vengono condotti a Hunter Lang, un barista su una nave adibita per una “Cougar Cruise” (n.d.t.: Crociera per donne di mezza età che hanno la possibilità di sedurre ragazzi molto più giovani di loro, definiti “Boy Toy”.).
Il nostro trio incontra, di fronte alla nave, la promoter dell’evento, Nadia Blake, alla quale chiedono di poter parlare con il barista.

BOOTH
FBI.
NADIA BLAKE
Questa cosa può aspettare? Saremo di ritorno per le dieci.
BOOTH
Che ne dice invece se veniamo con voi?
NADIA BLAKE
(riferendosi a Sweets) Viene anche lui?
BOOTH
Questo è il piano.
NADIA BLAKE
Va bene.

Nadia rincorre le sue signore in ritardo. Booth, Brennan e Sweets raggiungono la passerella.

SWEETS
Cosa è successo?
BRENNAN
Se queste fossero le Maluku, direi che era una sorta di offerta di verginità.

I tre salgono a bordo e si trovano di fronte a molte donne di una certa età, vestite in maniera provocante. Brennan si concentra sui ragazzi, mentre Booth, naturalmente, resta allibito nel vedere donne di quell’età flirtare con giovani che hanno la metà dei loro anni.

BOOTH
Tutto questo non va bene. Ha appena smesso di portare i pannolini.
SWEETS
La differenza di età socialmente accettabile è la metà più otto anni. (dopo lo sguardo di Booth) Cosa? Tutti lo sanno.
BRENNAN
Loro no. Se lo sapessero tutti lo saprebbe anche Booth.

Booth e Brennan iniziano a perlustrare la festa in cerca del barista e le situazioni e i personaggi che si presentano ai loro occhi danno vita a siparietti davvero interessanti, quanto esilaranti.

BRENNAN
Perché? Perché è difficile per te che hai superato il fiore degli anni?
BOOTH
Non ho superato il fiore degli anni.
BRENNAN
I tuoi dischi stanno degenerando.
BOOTH
I miei dischi stanno benissimo.

Booth individua Hunter Lang nella stanza.

BOOTH
Bones, eccolo – Hunter Lang.

Ma Brennan non sta guardando. Un Boy Toy ha catturato la sua attenzione.

BRENNAN
La superficie posteriore del tuo avambraccio è assolutamente magnifica.
BOY TOY
Mi alleno.
BOOTH
Possiamo tornare al lavoro, Bones?
BOY TOY
Levati, nonnetto.
BOOTH
Lei non è a caccia, amico. Vai per la tua strada.
BRENNAN
Non essere così sbrigativo, Booth.
BOOTH
Stai scherzando.
BOY TOY
(a Brennan) Chi è il vecchio?
BOOTH
Il suo partner. Lei è troppo vecchia per te. E troppo giovane. Tutto allo stesso tempo, afferrato?
BRENNAN
(riferendosi a Booth) Credo stia cercando di dirti che non ho ancora raggiunto il mio culmine sessuale.
BOY TOY
Io sì. Decisamente.
BRENNAN
Davvero.

Volano scintille. Una specie. Booth non ci può credere.

BOOTH
Questa cosa non mi va bene.
BRENNAN
Dovresti andare a interrogare il nostro sospetto.

Booth toglie il cocktail dalla mano di Brennan e lo deposita sul tavolo. Richiama Sweets.

Lui, a pochi metri di distanza, viene adulato da un grande gruppo di donne.

SWEETS
Sto cercando…

Booth interviene e affronta le signore.

BOOTH
Dovreste vergognarvi tutte di voi stesse.

Quando finalmente sembra tornare l’ordine, Booth e Sweets, si dirigono verso il barista per porgergli qualche domanda.
Anche Hunter Lang, come la vittima e come Sweets, si scoprirà aver vissuto in diverse famiglie in affidamento e lo psicologo punterà su questo per riuscire a trovare un contatto con il barista e a ottenere le informazioni che vogliono.
Tutto questo ci permetterà di approfondire con qualche dettaglio l’infanzia di Sweets e il suo periodo nel sistema degli affidamenti.
Nel corso del dialogo si scoprirà che la vittima aveva testimoniato contro Hunter, ma il barista afferma che tra loro le cose si erano sistemate. Booth intuisce che il ragazzo è sincero e si mette alla ricerca della promoter, Nadia Blake, indicatagli da Hunter, per ricevere ulteriori informazioni.
Non prima di aver recuperato Brennan che, nel frattempo, si è intrattenuta con il “Boy Toy”. Nel tragitto verso la sua partner, però, Booth viene fermato da una delle signore che stanno partecipando alla crociera.

DONNA DI UNA CERTA ETÀ
Ma ciao.
BOOTH
Io?
DONNA DI UNA CERTA ETÀ
Non sei un delizioso piccolo bocconcino.

Booth indica i giovani nelle vicinanze.

BOOTH
Nel caso non l’abbia notato, sono un po’ fuori i canoni demografici.
DONNA DI UNA CERTA ETÀ
Hai capito male, zuccherino. Perché dovrei sprecare il mio tempo con questi stupidi ragazzini quando mi piace avere un uomo?

Insomma, tra Sweets che viene braccato da attempate signore per la sua giovane età e Booth, al contrario, che riceve proposte per la sua maturità, di sicuro ci sarà molto da ridere. Un po’ meno per le attenzioni di Brennan nei confronti del “Boy Toy”… che forse la ragazza sia stufa del suo celibato? Noi di sicuro sapremmo chi consigliarle per porre fine a questa forzata castità…
Ma tornando alle side, qualche pagina dopo ritroviamo B&B all’FBI, alle prese con l’interrogatorio di Nadia Blake, la promoter delle crociere.

BOOTH
Uno dei suoi ospiti è finito per diventare cibo per i pesci in fondo al mare. Non vedo il romanticismo.
BRENNAN
E lui di solito lo vede. Il che significa che qui non ce n’è proprio.
NADIA BLAKE
Sentite, mi piaceva Liam. Andava bene per gli affari.
BOOTH
Si è approfittata di un ragazzo che è cresciuto senza una madre. L’ha dato in pasto a vecchie donne come un grissino.
NADIA BLAKE
Lui aveva bisogno di stabilità e le mie signore di un viso nuovo.
BRENNAN
E un fisico giovanile.
NADIA BLAKE
Esatto.
BOOTH
Un sacco di uomini tra i 30 e i 40 hanno fisici giovanili.
BRENNAN
E’ diverso. Non in senso negativo.
NADIA BLAKE
Sì, in senso negativo.

A differenza di prima, qui la nostra Brennan sembra prendere, a suo modo, le difese delle potenzialità di Booth… grazie al cielo, verrebbe da dire, anche se gli scambi saranno sicuramente divertenti da vedere sullo schermo.
L’interrogatorio termina con la promoter che punta il dito contro il capitano della nave, Sean Kelly, che, naturalmente, viene convocato all’FBI.

CAPITANO SEAN KELLY
Potrei averlo visto sul pontile con una donna. Nessuno va mai sul pontile se il bar si trova all’interno.
BRENNAN
Può descriverla?
CAPITANO SEAN KELLY
Non ero molto in forma.
BOOTH
Ubriaco.
CAPITANO SEAN KELLY
E’ una possibilità.
BRENNAN
Allora come otteniamo una descrizione?

E qui le cose si fanno di nuovo divertenti. Infatti nella scena successiva veniamo catapultati al Founding Fathers dove Sweets e il capitano si scolano allegramente un bicchiere dopo l’altro di scotch, sotto gli occhi perplessi di Booth e Brennan.
Pare infatti che la tecnica, probabilmente proposta dallo psicologo, sia quella di riportare l’uomo alle condizioni di quella sera, per facilitargli i ricordi.

SWEETS
Il problema è quello che è successo sulla tua barca la notte scorsa. Non avevo interesse a soddisfare il mio bisogno animale.
CAPITANO SEAN KELLY
Sei gay?
BOOTH
Va bene, ne avete avuto entrambi abbastanza.
CAPITANO SEAN KELLY
Lascia finire il ragazzo.
SWEETS.
Grazie Capitano. Posso chiamarti Capitano?
CAPITANO SEAN KELLY
Certo che puoi, Doc.
SWEETS
Avrei potuto avere sesso occasionale a secchiate. Io non voglio questo. Io voglio una conversazione. Un appuntamento. Voglio una relazione.

E tra un delirio e l’altro il Capitano sembra ricordare qualche dettaglio della donna che si trovava sul pontile con la vittima. La breve descrizione porta Booth e Brennan a capire immediatamente di chi stia parlando.

BRENNAN
Booth, suona proprio come –
BOOTH
Claire Garcia.
BRENNAN
La moglie dell’uomo a cui Liam ha rubato l’identità.
BOOTH
(a Sweets) Dammi le chiavi della tua macchina.
SWEETS
Perché?
BOOTH
Abbiamo un omicidio da risolvere. Prendi un taxi e due aspirine.

La donna viene portata all’FBI dove Booth la interroga. Rivelerà che andava a letto con la vittima, lui la raggiungeva a casa sua quando il marito si trovava a lavoro. Il ragazzo aveva rubato la carta di credito in una di quelle occasioni. Nonostante i sospetti siano tutti incentrati su di lei mancano le prove che vengono trovate nelle ultime battute delle side a nostra disposizione.

CLAIRE GARCIA
Ho detto a Liam che doveva restituire i soldi. Abbiamo iniziato a lottare. Mi ha ferita al braccio e mi sono così arrabbiata che l’ho spinto via. Lui cadde.
BOOTH
Nell’oceano.
CLAIRE GARCIA
Ho afferrato il gancio della barca per raggiungerlo. Stavo per tirarlo fuori.
BOOTH
Poi cosa è successo?
CLAIRE GARCIA
Mi ha chiamata disperata, vecchia megera. Non avevo mai pensato a me stessa come una vecchia fino a quel momento.

Una parte di Booth capisce come si sente la donna.

CLAIRE GARCIA
Voltai di scatto il gancio della barca e lo presi. In bocca.
BOOTH
Come un pesce.
CLAIRE GARCIA
Volevo che morisse, Agente Booth. Ma non volevo ucciderlo.

E con questa battuta si chiudono le informazioni a nostra disposizione per questa puntata.
Puntata che sicuramente avrà fatto pesare in maniera considerevole gli anni che passano al nostro Booth.
Diciamolo, non è stato assolutamente risparmiato da alcuna battuta (soprattutto da Brennan) e, come abbiamo modo di leggere in queste ultime righe, il suo ego sembra averne risentito.
Possiamo solo sperare che nelle pagine finali di questo episodio sia proprio lei, la nostra Bones, a rincuorarlo circa le sue potenzialità e a farlo sentire di nuovo un ragazzino…

Alle prossime side!

A cura di: Chemistry

7 Commenti

  1. Stefy

    ahaha! ho riso tantissimo! povero booth… ma con un fisico come il suo gliela fa a tutti quegli sbarbatellini…

    Replica
  2. donata69

    si infatti, avercene di “attempati” così…..

    Replica
  3. bab

    ma ancora Brennan che fa ingelosire Booth? non doveva essere lei a corrergli dietro in questa season??!!

    Replica
  4. molly

    davvero non se ne vedono tanti di quarantenni come BOOTH in giro,nuovamente Booth sembra avere un’accenno di gelosia nei confronti di Bones,a dimostrazione che questa SO e’ solo un paliativo..,ci sara’ da ridere in questa puntata!!

    Replica
  5. Patty

    comunque non è che bones fa ingelosire booth, qui è come se lo punzecchiasse di proposito, più del solito, magari perchè ce l’ha un po’ con lui… ;)

    Replica
  6. simona

    :-))Formidabili le battute, veramente..povero Booth!!
    Per quanto riguarda Hannah, non mi dispiace affatto che manchi
    Ciao

    Replica
  7. Anna Maria

    bella la scena di Bones che apprezza il boy toy!!! e Booth geloso!!! se Hanna non c’è sarà perchè l’hanno spedita di nuovo (magari!)in Afghanistan? Del resto Bones deve cominciare da qualche parte a riprendersi Booth, un po’ lo ingelosisce e un po’ lo adula? anche se non ce la vedo a fare calcoli su come riprendersi l’uomo…a volte H. H. la fa sembrare incredibilmente poco intelligente…

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: