Episodio 6×12 The Sin in the Sisterhood

Se avevate speranza di speculare con l’episodio 6×12, intitolato The Sin in the Sisterhood (Il peccato nella sorellanza), purtroppo dobbiamo deludervi. Anche questa volta sembrano non volerci fornire molte informazioni al di fuori del caso che, d’altra parte, sembra essere molto particolare.

Le prime side a nostra disposizione ci mostrano Booth e Brennan a casa della vittima, mentre annunciano la morte dell’uomo alla moglie, Maryann Samuel. In casa ci sono anche le sorelle della donna, Beth e Carol, con loro padre e una schiera di sei bambini, figli della vittima e di Maryann.
La donna comincia a rispondere alle domande di Booth e Brennan e la situazione familiare, al nostro duo, pare immediatamente anomala.

Booth guarda Beth e Carol sedute lì vicino. Stanno chiaramente ascoltando. Brennan è stranita.

BRENNAN
Stanno origliando.

Beth parla, confermando che Brennan ha ragione.

BETH
Posso mostrarvi lo studio, Agente Booth.

Booth e Brennan si alzano e seguono Beth per le scale. Questa famiglia dà a Booth una strana sensazione.

Mentre la seguono, l’attenzione di Brennan si concentra sulle foto appese alle pareti.

BRENNAN
Qualcuno di questi bambini è il risultato di un parto gemellare?
BETH
No.
BRENNAN
(sussurrando a Booth) Sono deformati congenitamente.
BETH
Perché dice una cosa del genere?

Brennan indica tre bambini in una foto davanti all’albero di Natale.

BRENNAN
La proporzione craniale indica che questi tre soggetti hanno meno di diciotto mesi, divisi per una media gestazione umana…
BOOTH
Hanno delle teste piccole, va bene, Bones. (a Beth) Mi dispiace, sembrano davvero cooperativi. Mio figlio colpisce le persone che prendono le sue foto.

E dopo aver raggiunto lo studio la donna si allontana un momento dalla stanza lasciando Booth e Brennan da soli.

BOOTH
Cos’era quella cosa delle teste piccole?
BRENNAN
Statisticamente è impossibile.

I due però vengono interrotti da una telefonata di Cam che avvisa Booth di aver trovato tracce di patata nella ferita della vittima. Mentre Booth sostiene che, probabilmente, è stata usata come silenziatore per attutire il colpo di pistola che l’ha ucciso, Brennan si diletta a sfilare un album di foto della famiglia da uno scaffale. Booth schiocca le dita nella sua direzione.

BOOTH
Rimettilo a posto.

Brennan lo ignora e comincia a sfogliarlo. Booth sente Beth ritornare e chiude la telefonata mentre lei rientra nella stanza.

BETH
Questo è tutto quello che sono riuscita a trovare.
BOOTH
Grazie. Per caso c’è che qualcuno che conosce che coltiva patate?
BETH
Immagino che qualcuno lo faccia. (a Brennan) Le nostre foto di famiglia sono private.

Brennan la guarda con interesse e maggiore entusiasmo.

BRENNAN
Posso capire il perché. Dovete affrontare un grande stigma negli Stati Uniti.

Beth appare improvvisamente preoccupata. Booth interviene.

BOOTH
Ok, andiamo Bones.
BRENNAN
Capisco la praticità. Ho studiato una tribù simile in Papua Nuova Guinea. Questi bambini non sono deformati, Booth.
BOOTH
Signora, grazie del suo tempo…
BRENNAN
Hanno tre madri differenti.

E come ci ha già dimostrato più volte Brennan, il suo occhio riguardo alla struttura ossea delle persone non mente. Si scoprirà infatti che l’uomo aveva sposato tutte e tre le sorelle.
Booth, quindi, decide di parlare con il padre delle tre donne, per capire qualcosa di più sulla dinamica familiare.

DAN JOHNSTONE
Ho pensato che fossero fuori di testa.
BOOTH
Ma ha parlato con Ed regolarmente nel corso degli anni. E’ tutto sulla sua bolletta telefonica.
DAN JOHNSTONE
L’ho fatto. Era mio genero. L’unico che avevo.
BOOTH
Quindi disapprovava, ma lo continuava a chiamare famiglia?
DAN JOHNSTONE
Le relazioni sono complicate, Agente Booth.

Booth sa che è vero.

L’uomo racconta a Booth la storia della sua famiglia e le discriminazioni che hanno dovuto subire per il loro stato particolare. Indica infatti, nello specifico, una persona che spesso in passato aveva dimostrato apertamente di disprezzare la poligamia delle sue figlie e di Ed.
L’uomo viene interrogato ma si rivelerà essere un buco nell’acqua. Qualche pagina dopo infatti si scoprirà che la prima moglie di Ed, Maryann, aveva chiesto il divorzio dal marito. E la ragione non è assolutamente quella che potrebbe apparire ad una prima occhiata, la donna voleva separarsi perché aveva scoperto che il marito aveva una relazione al di fuori dei matrimoni. L’amante, una ragazza di 22 anni che lavora nella farmacia del luogo, viene quindi convocata all’FBI.

SWEETS
Quando ha scoperto delle altre mogli?
HEATHER LAKEFISH
Si sono presentate una sera all’orario di chiusura – tutte e tre. Io ero sola. Maryann è la loro capobranco.
SWEETS
Che cosa le hanno detto?
HEATHER LAKEFISH
Ero in piedi dietro il bancone e loro sono entrate e hanno iniziato a chiamarmi puttana e a dirmi tutte quelle cose bibliche per spaventarmi. Sono corsa via e mi sono chiusa nel retro… Ho quasi chiamato i poliziotti.

Insomma, si unisce un altro tassello che potrebbe aver causato qualche screzio in quella che, seppur strana, sembrava essere una ben assestata situazione familiare.

Non ci è dato sapere molto di quello che saranno le storie dei nostri personaggi per questo episodio, se non nelle ultime pagine di queste side, con una scena che si svolge al Founding Fathers. Vediamo infatti il Dr. Paul Lidner (ve lo ricordate vero? Il ginecologo con cui è uscita Cam in 5×19) al bar con due drink mentre aspetta Cam. Lei, nascosta tra la folla, lo osserva da lontano e sembra essere in dubbio se unirsi a lui o andare via. Alla fine Cam fa per uscire dal bar ma si scontra con Booth e Brennan che stanno entrando in quel momento.

BOOTH
Cam! Ciao!
CAM
Shhh!
BRENNAN
Sei qui per incontrare il tuo potenziale partner? (guardandosi in giro) Non è lui, laggiù?

Brennan agita la mano per catturare l’attenzione di Paul Lidner. Lui è sollevato nel vedere Cam e fa un gesto con la mano a sua volta. Cam sorride mite.

CAM
Sono così stupida.
BRENNAN
Volete unirvi a noi?

Una cosa che ci rassicura è il fatto che, dopo tutto quello che stiamo vedendo in queste prime puntate di stagione, i drink tra B&B non sono ancora estinti.
E poi, finalmente, ritorna l’interesse amoroso di Cam… speriamo che le cose vadano per il meglio dopo quel tentennamento iniziale che vediamo in questa scena.

Alle prossime side.

A cura di: Chemistry

1 Commento

  1. Anna Maria

    chissà che almeno Cam abbia il suo uomo! mentre noi restiamo delusi…ancora e ancora…

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: