Il blocco dello sceneggiatore

L’idea per questo episodio ha avuto direttamente origine dalle differenze tra l’Agente Speciale dell’FBI Seeley Booth e l’antropologa forense Temperance Brennan.
Lei è una scienziata estremamente razionale, prodotto di eccellenti scuole private.
Lui è l’emotivo, intuitivo agente dell’FBI, un prodotto delle scuole pubbliche e della dura e bassa educazione dell’esercito americano.
Quando viene trovato un cadavere impiccato in una scuola superiore privata d’elite, i due sono costretti ad affrontare le istituzioni elitarie che vogliono minimizzare il crimine.
Booth e Brennan scoprono presto che ripristinare la dignità e l’umanità di uno studente emarginato che tutti vogliono dimenticare è importante quanto risolvere il caso.
Inoltre ho pensato che sarebbe stato divertente gridare “Bruciori di stomaco!” in un modo che avrebbe dovuto essere illuminante.

di Hart Hanson

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: