…e commenti alla trama

Gente, ci siamo!
Siamo finalmente giunti all’episodio 6×23, The Change in the Game (Il cambiamento nel gioco), che segnerà il season finale di questa sesta stagione di Bones.
Il titolo è a dir poco allettante e dà vita a molte aspettative, non c’è che dire, ma non possiamo dimenticarci le scottature degli ultimi due finali di stagione che, con i loro titoli, ci hanno giocato molti scherzi e fatto sperare altrettanto, quindi, nel dubbio, preferiamo mantenere un cauto ottimismo.

Il tutto ha inizio all’interno di un bowling dove un ragazzino, accompagnato dalla propria madre, sta festeggiando il suo compleanno e aspetta il suo turno per giocare. E’ impaziente e continua ad insistere finché non arriva il suo momento.

HEATHER
Sai cosa succede ai bambini che non si comportano bene al bowling, anche se è il loro compleanno?
JUSTIN
Cosa?
HEATHER
Non credo tu voglia saperlo. Comportati bene e basta.
JUSTIN
Cosa mi possono fare?! Sono il festeggiato!

E su queste parole il macchinario si sblocca e scende, ma al posto di piazzare birilli deposita una massa appiccicosa di sangue, ossa e un teschio che rotola e arriva di fronte al piccolo Justin e a sua madre. Justin urla e si aggrappa a lei.

JUSTIN
Farò il bravo! Farò il bravo!

Questo porterà il nostro duo a confrontarsi con il mondo del bowling mentre fanno i primi rilievi sul luogo del ritrovamento. Dopo aver identificato la vittima come un uomo sulla trentina, i due iniziano a fare qualche domanda in giro.

BOOTH
(al poliziotto) Non manca nessun impiegato?
POLIZIOTTO
No. Ma il proprietario dice che c’è gente conosciuta che sgattaiola qui per, sapete…
BRENNAN
No, non lo so.
POLIZIOTTO
Per fare… sapete…
BRENNAN
Fare uno spuntino? Ci sono molti involucri del fast food che hanno incrementato gli insetti, i vermi e una rapida decomposizione.
POLIZIOTTO
Non quel tipo di snack.
BOOTH
Rapporti sessuali, Bones.
BRENNAN
Oh.
BOOTH
Allora, che ne pensi? E’ caduto mentre faceva “all’amore”?
BRENNAN
Solo se è morto facendo “all’amore” e poi è caduto nel macchinario. Era già morto quando è stato fatto a pezzi. Da almeno una settimana.

Brennan ispeziona delle ossa.

BRENNAN
Ci sono contusioni sull’ulna e una lieve frattura sulla tuberosità radiale. Tutte ante-mortem.
POLIZIOTTO
E’ riuscito a capire (quello che ha detto)?
BOOTH
Morto prima e poi maciullato.

Una volta indentificata la vittima, da una sua foto Booth riesce a capire che questi era nella stessa squadra di bowling di Max, il padre di Brennan. Adesso…ci sarebbe da chiedersi come faceva Booth a sapere per quale squadra giocasse Max nel suo tempo libero, ma lasceremo questa domanda in sospeso per seguire invece questo interessante dialogo tra i tre al Diner:

MAX
Jeff Fowler è stato ucciso?
BOOTH
Sì, il suo cranio era al posto del birillo centrale.
BRENNAN
(entrando nel Diner) Papà! Cosa ti è successo?
MAX
Oh, niente, Tempie, niente.
Quindi era andato lì dietro per farsi una sveltina?
BOOTH
Quindi è vero quello che si dice?
BRENNAN
Papà, non si finisce su una sedia a rotelle per “niente”.
MAX
Ok, se proprio vuoi saperlo…mi è capitato un incidente molto imbarazzante.
BOOTH
Cosa? Sei caduta dalla bici?
MAX
Letto. Sono caduto dal letto. E…Rosamund si è infortunata nello stesso…
BRENNAN
…incidente?
BOOTH
Uhm. E chi è Rosamund?
MAX
E’ un’amica.
BOOTH
Un’amica? Si è rotta l’anca o qualcosa del genere?
MAX
Ha 36 anni e… ad ogni modo non stavamo parlando di un caso di omicidio?

[…]

MAX
(a Booth) Beh, tu sai giocare a bowling, no?
BOOTH
Sì, sì, certo che gioco. Faccio 280 a partita.
MAX
Wow!
BRENNAN
Cosa vuol dire?
MAX
Vuol dire che è bravo. Allora perchè non andate sotto copertura?
(a Booth) Dai, potresti prendere il mio posto con i Thunderballs.
BRENNAN
Ma se ci hai appena detto che non ci diranno niente!
MAX
Sì, ma amano il gossip. Cosa credi che facciano i giocatori di bowling quando non stanno tirando?
BOOTH
Ho capito. Li faremo parlare durante il torneo… Mi sta piacendo questa idea…
BRENNAN
Adoro andare sotto copertura! Chi interpreterò?
BOOTH
Tu puoi essere la mia fidanzata.
BRENNAN
D’accordo. Ma se Angela va in travaglio dobbiamo innescare una rissa per poter andarcene così potrò essere lì quando il bambino nascerà!
BOOTH
Ci sarai, dovesse cascare il mondo!
(Max li guarda sospettoso)
BOOTH
Che c’è?
MAX
Non lo so…c’è qualcosa di strano… Siete quasi gentili l’uno con l’altra… Che è successo? Avete litigato?
BRENNAN
No, è solo che voglio davvero essere lì quando Angela partorirà.
BOOTH
Infatti. Allora, quando potrò entrare a far parte dei Thunderballs?

Cosa ha notato di tanto interessante Max? Lo scopriremo più avanti, intanto inizia la farsa sotto copertura. Booth e Brennan riprendono le identità di Buck (Booth) e Wanda (Brennan), le stesse che avevano usato sotto copertura nell’episodio del circo (4×12).

MAX
Buck, Wanda, questa è Amber Tremblay.
BRENNAN

Sei incredibilmente giovane per prendere parte a un campionato di bowling.
AMBER TREMBLAY

(guardando Booth) Quanto può essere bravo se prende le scarpe in prestito?
MAX

Ehi, The Closer prendeva le scarpe in prestito!
AMBER TREMBLAY

Questa squadra è maledetta! Prima Jeff viene ucciso, poi tu cadi dal letto… Rimaniamo solo io e questa palla al piede!
HERCULES MALDONADO

Ehi! Non chiamarmi palla al piede! Io sono un campione. Che ha stile e grazia.
(si presenta) Hercules Maldonado, mi chiamano El Tornado.

Hercules bacia la mano a Brennan.

BOOTH
Ok, ok, vacci piano, Hercules, stai sbavando addosso alla mia fidanzata.
BRENNAN
(mostrando l’anello) Fiancèé, per essere esatti. E’ francese.

Fidanzati!!! Diciamolo: il connubio Max-sotto copertura-fidanzati potrebbe rivelarsi una buona mossa per abbattere i birilli che Booth e Brennan si ostinano a non far cadere…

C’è da notare che nella prima versione dello script anche Brennan avrebbe dovuto gareggiare nel torneo, ma dal momento che Emily Deschanel era già incinta quando è stato girato questo episodio e la pancia cominciava a vedersi, usare una controfigura per tutte le scene in cui doveva essere in piedi e/o lanciare la palla da bowling non sarebbe stato il massimo, quindi hanno deciso di non farla più gareggiare.

Inizia il torneo, Booth si dimostra un ottimo giocatore (lo aveva già menzionato nell’episodio 1×12, ricordate?) e nonostante le scarpe in affitto comincino presto a interferire con la sua prestazione, il piano di strappare gossip agli altri giocatori funziona alla grande e i tre cominciano a prenderci gusto

Il nostro duo inizia a giocare con la squadra di Max e anche a divertirsi tra un lancio e l’altro, tenendo d’occhio gli sguardi scettici di Amber, quelli compiaciuti di Tina a Brennan e quelli pieni di desiderio di Alison a Booth. Alla fine della prima partita tutti si prendono una pausa. B&B stanno parlando con Max in disparte.

MAX
Ehi, vedete il tipo lì? Hercules? Il Corvo l’ha assegnato alla nostra squadra dopo che The Closer è stato ucciso.
BRENNAN
Non vedo come sarebbe potuto entrare in squadra altrimenti. E’ pessimo a giocare.
BOOTH
Non siamo qui per giocare, Bones. Siamo qui per prendere un assassino.
BRENNAN
E allora perchè tu stai tentando di vincere?
BOOTH
Prima regola di quando sei sotto copertura: devi farlo sembrare il più reale possibile.
MAX
Se volete farlo sembrare più reale dovreste essere un po’ più affettuosi tra di voi…

Booth e Brennan si guardano, per un momento indecisi sul da farsi, poi lui le fa segno di avvicinarsi, lei gli cinge le spalle con un braccio e lui le schiocca un rumoroso bacio sulla guancia, provocando una civettuola risata, molto poco da Brennan e molto più da Wanda.

BRENNAN
Vado a parlare con Hercules

Max segue lo scambio perplesso, fissando Booth, che alza gli occhi al cielo.

BOOTH
Che c’è?!?

Max non risponde, ma se ne va ridendo sotto i baffi…

Ok, forse un’idea di quello che sta pensando Max cominciamo ad avercela anche noi, ma possibile che…???
Lasciamo la domanda in sospeso ancora per un po’ e andiamo avanti.

BRENNAN
Wendell ha usato il programma di Angela per identificare l’arma del delitto.
BOOTH

Ora sì che andiamo da qualche parte. Che cos’è?
BRENNAN

Una palla da bowling.

E se vi sembra strano che Wendell stia usando il programma di Angela al suo posto non vi sbagliate…

BRENNAN
Angela è in travaglio.
BOOTH
Wow, sta succedendo davvero. Puoi andare in ospedale se vuoi.
BRENNAN
Abbiamo ancora tempo.

E di tempo in effetti sembra essercene, perché Angela e Hodgins, dall’ospedale, con l’aiuto di un computer portatile cercano di dare una mano a Wendell tra una contrazione e l’altra e sotto lo sguardo di disapprovazione della ginecologa.

DR. SHERRY BANNO
(indicando il laptop) Ehi, cos’è questo?
WENDELL
Salve, dottoressa Banno, sono Wendell Bray. Stiamo risolvendo un omicidio.
DR. SHERRY BANNO
Sono abbastanza sicura che quello che dovremmo risolvere è un bambino.

Angela ha un’altra contrazione.

DR. SHERRY BANNO
Oh, contrazione. Sembra una molto forte.
(…)
ANGELA

(a Wendell) Devi programmare una serie di variabili nell’Angelatron che simulano una diffusione di… OHHHHHH DIO ONNIPOTENTE!!!! OHHHHHHH. Una diffusione di OH GESÙ PRENDIMI ORA! … variabili incluse velocità e massa… OHHHHH MARTE, SATURNO E URANO!!

E tutta la metà dell’episodio che generalmente si svolge in laboratorio sarà ambientata in ospedale, con le preoccupazioni di Angela e Hodgins che ancora non sono del tutto sopite.

Angela sta spingendo mentre Hodgins le tiene la mano.

HODGINS
Oh, vai benissimo, Angie!
DR. SHERRY BANNO
Ci siamo quasi.

E la contrazione passa.

ANGELA
(a Hodgins) Voglio parlare del fatto che il bambino potrebbe essere cieco.
HODGINS
Ora?
ANGELA
Sì.
HODGINS
Ok, beh, siamo pronti per questo.
ANGELA
Siamo pronti. Giusto?
HODGINS
Totalmente.
DR. SHERRY BANNO
Mi prenderò solo un momento per controllare gli occhi del bambino. Non voglio farvi aspettare. Fidatevi.

La scena del parto, che alterna scene di Angela e Hodgins con quelle della sala d’attesa dove Brennan, Booth, Cam, Sweets e Wendell aspettano in silenzio, è particolarmente commovente e si svolge sulle bellissime note della canzone Make you feel my love di Adele. Semplicemente perfetta. Una canzone splendida per sottolineare l’importanza dell’aggiunta di questo nuovo membro alla Bones Family…e non solo.
I “cambiamenti nel gioco”, infatti, non finiscono con la nascita del/la piccolo/a Hodgins. Preparatevi perchè gli ultimi 50 secondi di questo episodio scopriranno la carta più importante che “Bones”abbia mai giocato, lasciando il pubblico con il più grande cliffhanger dei 6 anni della storia del telefilm.
Una splendida conclusione per chiudere una stagione che ha stentato a brillare, ma che offre l’occasione alla stagione successiva, la settima, di essere veramente la migliore di sempre…

Buona visione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: