James Aubrey

NOME

James Aubrey
Quando si presenta a Brennan dice di essere l’agente speciale Aubrey “James, Jimmy, rispondo in qualunque modo” (10×01).
La squint Jessica Warren lo ha soprannominato “Superman” (10×20).

STORIA

E’ nato molto probabilmente attorno agli inizi degli anni ’80. Frequentava il college nel 2001 e durante quel periodo cantava in un gruppo a cappella (11×16).
Il padre di Aubrey era un operatore finanziario di alto livello di Wall Street ma venne arrestato per frode finanziaria. Usando lo schema Ponzi, truffò i suoi clienti per milioni di dollari. James aveva solo 13 anni. Rilasciato su cauzione, fuggì in Croazia lasciando così il figlio e la madre soli e senza un soldo (10×07). Nell’episodio finale della decima stagione, dichiara di aver dato una mano nelle indagini per l’arresto di suo padre (10×22).
E’ stato un boy scout da adolescente (10×18).
Quando era piccolo era molto curioso e tendeva a ficcare il naso dappertutto, motivo per cui è diventato un agente (11×15).

FAMIGLIA

Nella decima stagione viene detto che il padre si chiama Philip mentre nell’undicesima il suo nome viene cambiato in Benjamin (11×15). Nel suo ufficio si vede una sua foto con la madre (11×18). Aveva una nonna affetta da demenza senile (10×08)

VITA SENTIMENTALE

Frequenta la squint Jessica Warren anche se afferma di essere single (11×04). Insieme i due fanno maratone di Battlestar Galactica (11×06) e di Star Wars ma i due si scambiano finalmente il primo bacio quando lui la salva dall’essere investita da un’auto (11×14). Dopo questo primo passo, i due passano molto tempo insieme (11×16).

L’analista comportamentale Karen Delfs gli chiede un appuntamento (11×15).

SEGNI PARTICOLARI

Aubrey è arguto, sveglio e perspicace, anche se a volte si commuove facilmente. A volte può risultare arrogante e si diverte a fare battutine ironiche e irriverenti a Booth, nonostante sia un suo superiore. Gli risulta più semplice ricordare uno specifico fatto quando è distratto da qualcosa di completamente differente. Gli piacciono i bambini e se la cava piuttosto bene con loro, soprattutto Christine (10×18) che si riferisce a lui come “zio Aubrey” (11×01). Ha un appetito smisurato, mangia qualsiasi cosa a qualsiasi ora, in qualsiasi situazione. Nonostante il suo appetito smisurato, ha un fisico asciutto. Dice a Booth di avere qualche problema con i livelli di zucchero nel suo sangue (10×06). Dopo che Booth lascia l’FBI per iniziare una nuova vita con Brennan (10×22), Aubrey fa carriera e occupa il suo ufficio. Ma non potendo restare lì quando Booth decide di ritornare, cambia piano all’interno dell’edificio: il suo nuovo ufficio è al piano superiore e ha la vista sul centro commerciale (11×03). Il suo piano per il futuro è quello di buttarsi in politica entro le elezioni del 2020 per diventare senatore (11×06).

  • è un buon tiratore e dice di non mancare mai il bersaglio (10×02);
  • si reputa una persona intelligente, ma non tanto quanto gli squint (10×04);
  • ha studiato religione al college (10×11);
  • ha lavorato nella sorveglianza (10×19).
HOBBY

E’ un appassionato di videogiochi (10×04).

ALTRO
  • conosce perfettamente la storia dell’FBI (10×02);
  • gli piacciono i cartoni animati (10×02);
  • dice di diventare poco socievole quando beve (10×03);
  • conosce i classici della letteratura, riconosce infatti una citazione di Seneca (10×05);
  • ammette che il suo scopo nell’FBI è quello di fare carriera (10×06);
  • le soffitte gli mettono i brividi per via dei ragni e degli insetti (10×20);
  • ha un minifrigo nell’ufficio (11×03);
  • sa andare a cavallo (11×09);
  • sa suonare tutte le canzoni sui cowboy con la chitarra (11×09);
  • la cannella è la sua spezia preferita, soprattutto nel caffè (11×11);
  • è un tifoso dei Chicago Cubs, una squadra di baseball (11×12);
  • non va matto per le altezze né per gli spazi piccoli (11×17);
  • “Rififi” (1955) è il suo film preferito sul furto di gioielli (11×21)

 

DECIMA STAGIONE

John-Boyd

Aubrey (stag.10)

10×01: entra nel team grazie a Sweets che gli chiede aiuto per la risoluzione del caso di Booth;
10×09: indaga sul campo con Brennan in assenza di Booth;
10×10: nel 200° episodio della serie, un AU ambientato negli anni 50, Aubrey interpreta un ladro playboy.
10×20: inizia a flirtare con la squint Jessica Warren.
UNDICESIMA STAGIONE

BONES: John Boyd returns as FBI Agent James Aubrey. The eleventh season of BONES premieres Thursday, Oct. 1 (8:00-9:00 PM ET/PT) on FOX. ©2014 Fox Broadcasting Co. Cr: Patrick McElhenney/FOX

Aubrey (stag.11)

11×01 e 02: collabora con l’Agente Miller per ritrovare Booth;
11×10: esplode una bomba sulla scena del crimine e fa scudo con il suo corpo a Hodgins che pur rimanendo ferito nell’esplosione, avrà salva la vita grazie a lui;
11×14: bacia Jessica per la prima volta;
11×15: scopre che suo padre è tornato negli USA ed è a Washington D.C., dove sta investigando su di lui;
11×18: una troupe televisiva segue lui e tutto il resto del team nella risoluzione di un caso. Quando l’intervistatrice gli chiede cosa voglia fare da grande, Aubrey risponde: “quello che vogliono fare tutti gli adulti: il bambino“;
11×19: sfida Hodgins e l’intern Wells al videogioco Aerial Attack;
DODICESIMA STAGIONE

Aubrey (stag.12)

Aubrey (stag.12)

(Inserisci testo)

2 Commenti

  1. Pingback: i-Bones » Interviste » Michaela Conlin e Angela Montenegro a confrontoi-Bones

  2. Pingback: i-Bones » Interviste » John Boyd sull’ultima stagione di Bones |

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: