Backstage

Una precisazione: la puntata 2×19, prima di questa, in America non è andata in onda a causa di una sparatoria avvenuta in un’università, che casualmente rispecchiava troppo il tema affrontato nella puntata in questione. In quest’episodio censurato, Jack faceva la sua prima proposta di matrimonio ad Angela, in laboratorio, e lei rifiutava. La puntata è stata inserita come episodio extra nella terza stagione, con la suddetta scena sostituita, ma nei dvd è presente anche nella versione originale.

Il caso

Un uomo precipita da un’altezza tale da formare un cratere al suolo. E l’indagine che ne nasce finisce con il ruotare intorno agli astronauti, agli alieni e ai segreti governativi.

I protagonisti: particolari, dinamiche, evoluzione

Stranamente, dopo tanti episodi in cui c’erano fin troppe cose da commentare, questo è uno in cui c’è poco da dire. E’ una puntata divertente (a cominciare direttamente dalla prima scena con le mucche nel pascolo assolato e l'”oggetto non identificato” che precipita dietro di loro) e originale, ma abbastanza in tono minore per quanto riguarda Booth e Brennan, specie considerando ciò a cui la seconda stagione ci ha abituati.
C’è la scena simpatica della nostra coppia in assenza di gravità, ma è un po’ poco. E il solito ammiccamento alla teoria secondo cui gli opposti si attraggono: mi riferisco al punto in cui Booth sta guardando ammirato la gigantografia del pianeta Terra e lui e Brennan vi vedono chiaramente qualcosa di diverso. Come sempre, del resto.
Oppure al finale, quando Brennan sottolinea a Booth che lei non è in grado di dire sulle persone ciò che sa dire lui e Booth commenta: “E io non so dire quale sia la differenza tra un corallo e un osso, per cui credo che formiamo un’eccellente accoppiata“.
Scambio carino, ma anche una precisazione inutile. E’ qualcosa che sappiamo di Booth e Brennan praticamente dal pilot della serie…
In realtà le parti più interessanti dell’episodio riguardano Jack e Angela.
C’è una bella scena da “uomo a uomo” tra Jack e Booth, al riguardo: Jack vuole consigli su come chiedere ad Angela di sposarlo e così, per vie traverse, veniamo a sapere anche qualcosa di più su Booth. Cioè che lui lo aveva chiesto a Rebecca mentre aspettavano l’esito del test di gravidanza.
Questo è un particolare più importante di quel che si pensi, perché ci racconta parecchio sul rapporto tra Booth e Rebecca. Nella puntata 2×05, Booth aveva detto di averle fatto la proposta perché lo riteneva giusto ed allora avevo pensato che si riferisse alla gravidanza: a discapito di quel che provava o non provava per Rebecca, Booth, che è cattolico e tendente alla correttezza per natura ed istinto, aveva deciso di offrire una vera famiglia al loro bambino.
Ma queste nuove informazioni correggono il tiro. Lui infatti specifica che, in attesa dell’esito del test, aveva capito che l’esito stesso non gli importava, che voleva comunque sposare Rebecca.
Questo significa che probabilmente Booth era veramente innamorato di lei.
Resta da chiarire se sia stato capace di farlo comprendere a Rebecca.
Anche Jack comunque è destinato a sentirsi rispondere no, nonostante il ristorante, l’atmosfera romantica, l’anello, gli occhioni blu e la dolcezza disarmante. Nonché una certa ingenuità…
Penso a una frase di lui: “Credo che se due persone tengono abbastanza l’una all’altra, il resto del mondo per loro scompare“.
Caro Jack… se tu sapessi come capita raramente, invece…
Da buona osservatrice della realtà intorno a me, noto che più spesso purtroppo l’amore non basta e le persone si lasciano influenzare dal mondo esterno sin troppo…
Sebbene in questo caso il problema non credo sia all’esterno, ma all’interno. Di Angela. Di fatto Jack le dice qualcosa di meraviglioso. “Sono pronto a metterti davanti a tutto per il resto della mia vita“. E non è una cosa che gli uomini dicono poi tanto di frequente…
Eppure lei rifiuta. Senza riuscire a dare una spiegazione del perché, rifugiandosi nel sesso (“Mangiamo, andiamo a casa, facciamo l’amore e forse lo capirò“). Un atteggiamento piuttosto vigliacco, in genere più prettamente maschile. Ma anche tipico delle personalità irrequiete.
Credo che davvero Angela non sappia perché risponde di no.
Forse è ciò che è accaduto anche a Rebecca, con Booth. Anche lei, nella puntata 2×05, non ha saputo dare una spiegazione effettiva del proprio no, né Booth ne ha mai veramente capito il motivo.
Spero per Jack e Angela finisca in maniera diversa.

La canzone

Bellissimo, in particolare, il brano che fa da sfondo alla scena dell’arresto, “Shipwrecked” di Shane Alexander, veramente suggestivo. Ma vale la pena di segnalare anche la canzone che si distingue sul dialogo finale di Booth e Brennan, “Hold on to you” di Marjorie Fair: la puntata infatti si chiude con i due che lasciano insieme il Jeffersonian e la canzone che dice “I hold on to you, it’s all I can do“.
Significativo…

La scena

Quella della proposta di Jack ad Angela.
Perché TJ Thyne e Michaela Conlin sono bellissimi e la cornice molto suggestiva nella sua classicità.

La battuta

Zack: “Queste ossa sono umane quanto le tue“.
Jack: “Se tu sapessi quanto è ironica questa… Ehi, scherzavo. Che non ti venga in mente di bollirmi durante la notte!“.

Il mio parere

Come già ampiamente detto, è una puntata in tono minore, tutto sommato divertente e godibile, ma un po’ sprecata. Ho sentito la mancanza di una più approfondita interazione tra Booth e Brennan. Credo di essere viziata, ormai…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: