Episodio 418 (4×24): “The beaver in the otter”

Episodio con ordine di produzione 418 (ne mancano 2 alla Season Finale!!!) e probabile ordine di trasmissione 4×24: “The beaver in the otter” tradotto letteralmente “Il castoro nella lontra”. Si tratta forse di un’allusione o un doppio senso? Beh, in un certo senso…
Il titolo si riferisce infatti (come sempre in Bones) al modo in cui viene ritrovato il cadavere di turno, che in questo caso si tratta di un “castoro” (o meglio di uno studente di un college che ha per mascotte un castoro), che viene per l’appunto ritrovato nel costume da “lontra” della mascotte del college rivale…
Come accennato nello spoiler di ieri, in questo episodio rivedremo anche Jared.

TRAMA

Booth e Brennan vengono chiamati sulla scena del crimine in un campus, a seguito di un atto goliardico che si è trasformato in tragedia.
Gli Arcieri del Middlesex College volevano attaccare ed incendiare la mascotte della squadra rivale, le Lontre di Forest Lake. Hanno quindi preso a colpi di proiettili di vernice e a colpi d’arma da fuoco il costume della “lontra mascotte”, non sapendo però, che all’interno del costume c’era un essere umano.

Il cadavere viene mandato al Jeffersonian, dove la vittima viene identificata come Jimmy “Beaver” Bouvier.
Booth e Bones interrogano Lara e Greg, i ragazzi che hanno rubato il costume della mascotte dalla squadra avversaria e questi confessano di averlo rubato e di averlo riempito con carne e meloni per poi poterlo far saltare in aria.

Beaver, la vittima, aveva rubato un cadavere dal Campus per organizzare uno scherzo. Egli, infatti, era membro di una confraternita ed era noto a tutti per il suo comportamento goliardico.
Interrogando i membri della stessa confraternita, Booth e Bones scoprono che Beaver se la intendeva con Lara, una delle ragazze che ha rubato il costume da lontra.
Greg, interrogato, afferma di aver sparato alla mascotte e Booth gli spiega che il colpo da lui sparato è stato quello fatale per Jimmy, all’interno del costume da lontra. Booth sostiene che Greg sapeva che Jimmy  fosse all’interno del costume da mascotte, e che il suo movente è stato la scoperta della relazione amorosa tra Jimmy e la sua ragazza.
Lara, interrogata, afferma di non aver mai fatto sesso con la vittima.
Booth e Bones tornano alla confraternita per cercare di raccogliere DNA di Jimmy, per dimostrare che aveva una relazione con Lara e per farlo irrompono nel bel mezzo di un Toga Party organizzato in memoria di Beaver…

Booth e Bones sospettano anche di un professore, il cui movente sarebbe stato quello di vendicarsi di Jimmy e di altri ragazzi che avevano rubato dei test per ottenere votazioni elevate. Come contromisura, il professore aveva divulgato un falso test online per poi falsificare i risultati, facendo ottenere giudizi molto bassi ai “ladri di test”. Si scopre così che Jimmy, per rubare i risultati di questo test fasullo, si è rivolto ad un membro della sua confraternita, Eli, laureando in Scienze Informatiche.

Le sides si concludono con l’arresto del Decano Vernon Warner, che però non sarà il colpevole.

Nell’episodio vedremo almeno due scene con Booth e Jared.
Booth è riuscito a trovare un lavoro per suo fratello in un’azienda che si occupa di Intelligence Criminale. Il rapporto tra i due fratelli, però, non sembra dei migliori.

ALCUNE SCENE

# Scena interessante, anche se non molto comprensibile, tra Booth e Brennan verso la fine dell’episodio:

Booth sta guidando, Brennan è nel sedile del passeggero.
Brennan: Secondo la logica, non ha senso.
Booth: Lo so.
Brennan: Uccidere il ragazzo con una sparachiodi? E poi metterlo in un costume da mascotte?
BootH: Lo so, non ha senso.
Brennan: E’ quello che ho detto io. Perché l’abbiamo arrestato?
Booth: Mi ha fatto arrabbiare. Invece di aiutarci, ha iniziato a gridare per avere un avvocato.
Booth è indeciso su cosa dire, per un attimo. E poi:
Booth: sai, tu non sei il pubblico. Ti ho sentita. Non sei il pubblico.
Brennan: E Cam e Angela?
Booth: Più di te. Okay?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: