Archivio Tag: 11×22

Jonathan Collier sul finale dell’undicesima stagione

Jonathan Collier

Il finale dell’undicesima stagione di Bones vi ha lasciato con una sensazione di lacerante e sorprendente incompiutezza? Niente paura, Jonathan Collier ci aiuta a superare il trauma per l’inatteso ritorno sulle scene di un inaspettato personaggio e ci regala forse qualcosa per cui sperare, fino a quando il nostro amato show non tornerà sui nostri schermi, presumibilmente a gennaio 2017.

Se non temete gli spoiler continuate a leggere!

(altro…)

Il sorprendente ritorno nel finale di stagione di Bones 11

A pochi giorni dalla messa in onda dell’ultimo episodio dell’undicesima stagione di Bones, i fan sono ancora sconvolti dall’inaspettato ritorno di un personaggio chiave, rimasto nei cuori di molti per tutto questo tempo.

Questo articolo contiene SPOILER per il finale dell’undicesima stagione e per l’inizio della dodicesima perciò, se non volete rovinarvi la sorpresa, le aspettative o quant’altro, non proseguite nella lettura.

(altro…)

Anticipazioni esclusive sul finale dell’undicesima stagione

Ci siamo gente, siamo in attesa di vedere l’ultimo episodio di questa avvincente undicesima stagione. Lo so che il tempo è volato e che volete altri episodi … ma iniziamo a goderci quest’ultima puntata che, come anticipato da Peterson, sarà terrificante!

E per chi non teme gli spoiler, ecco a voi alcune interessanti anticipazioni di ScreenSpy!

(altro…)

Peterson parla del terrificante finale della stagione 11

Chi starà tirando quei fili insanguinati? Bones sta per chiudere la stagione rivisitando un misterioso serial killer (introdotto lo scorso aprile) che trasforma le vittime in burattini.

Senza indizi reali per catturare alcun sospettato — e con Brennan (Emily Deschanel) che si sente in colpa perché i resti della prima vittima sono da ricondurre al periodo in cui lei e Booth (David Boreanaz) avevano lasciato il lavoro — “avremo, più del solito, la possibilità di affrontare alcuni risvolti emotivi del loro lavoro più da vicino,” afferma il produttore esecutivo Michael Peterson. “Brennan ha gli incubi, ovvero la manifestazioni del suo senso di colpa e sono proprio i suoi sogni a volerle rivelare qualcosa sull’identità di questo assassino.”

(altro…)