Intervista: TJ Thyne parla della stagione 10 e dei suoi progetti estivi

TJ Thyne - Hodgins stagione 6

Bones si sta avvicinando al finale della decima stagione, ma non temete. La serie, sviluppata da Hart Hanson ed ispirata ai romanzi di Kathy Reichs con Emily Deschanel nei panni dell’antropologa forense, la dottoressa Temperance “Bones” BrennanDavid Boreanaz in quelli del marito, l’agente speciale dell’FBI Seeley Booth, tornerà per un’undicesima stagione.

TJ Thyne, che fa parte del cast di Bones sin dagli esordi nel ruolo del dottor Jack Hodgins, entomologo, ha visto il suo personaggio passare da giovane ricco single a uomo povero, ma incredibilmente felice e sposato con l’artista e genio della tecnologia Angela (Michaela Conlin) e padre di un bambino.

Quando la Fox e FX Networks hanno organizzato un party per diverse delle loro serie e per la Television Critics Association, Thyne si è dimostrato entusiasta di incontrare alcuni membri del cast di una delle sue serie preferite, che – come Bones – tornerà il prossimo anno.

TJ THYNE: Ho appena visto Noah [Emmerich]. Speravo che il resto del cast di THE AMERICANS sarebbe stato qui, perché ho un’ossessione per questo show. Quanto è bravo Matthew Rhys? E Keri Russell. Sono incredibili.

AX: Beh, va in onda su FX, che è un canale associato al network della FOX. Forse potresti fare un’apparizione come guest star in THE AMERICANS nei panni di una spia russa. Sai fare l’accento russo?
THYNE: Posso cominciare a lavorarci stanotte dopo che avremo finito di parlare [ride]. Mi piacerebbe molto. Sarebbe fantastico, mi piacerebbe davvero e lo farei senza battere ciglio.

AX: Il 200° episodio di Bones, che è andato in onda a dicembre, è stato una sorta di mini-Hitchcock thriller, con tutti i protagonisti della serie che interpretavano dei personaggi diversi nel 1950. David Boreanaz ha diretto l’episodio scritto dal produttore esecutivo Stephen Nathan. Invece di Hodgins, tu eri un paleontologo degli anni ’50. Come è stato lavorare in quell’episodio?
THYNE: Beh, abbiamo un po’ esitato. Il tono dell’episodio è stato un grosso punto interrogativo per molti di noi e per lungo tempo. Quanto grande sarebbe stato, quanto potevamo spingerci oltre il normale, quanto avremmo dovuto essere sottili nelle interpretazioni? Ed è stata una cosa fantastica. David e Stephen Nathan hanno fatto un lavoro eccellente nel farci capire cosa volevano e farcelo tirare fuori. Abbiamo fatto molte ricerche, visto molti film, ma alla fine abbiamo trovato la giusta misura per renderlo divertente, senza risultare grossolano.

AX: Ci sono state delle persone in particolare o degli attori sulle quali hai basato la tua interpretazione?
THYNE: No, ho praticamente preso le stesse caratteristiche e qualità di base di Hodgins e ragionato come se lui fosse davvero vissuto in quel periodo e fosse stato un fissato di dinosauri come lo è di entomologia…

AX: Hai usato un certo accento per il personaggio…
THYNE: Beh, ho un po’ usato il modo di parlare degli anni ’50, ma solo perché mi piace il genere e adoro quel periodo e quei film.

AX: Ti è piaciuto il tuo guardaroba?
THYNE: Era divertente, veramente divertente. Come attore, quella è una delle cose più piacevoli – creare il proprio stile di capelli, curare il guardaroba, renderlo realistico, è stato davvero divertente.

AX: Hanno davvero riprodotto lo scheletro di un dinosauro per l’episodio o la produzione ne ha preso in prestito uno dal laboratorio del tuo personaggio?
THYNE: L’abbiamo preso in prestito. Non so dove lo abbiano trovato, ma era bellissimo. Tutto il set sembrava un museo. Era veramente bello – tutto dell’episodio, dal design al resto lo è stato. Mi sono messo a sedere e l’ho guardato con mia madre e mio padre e sono stato trasportato da diverse sensazioni mentre guardavo. Sembrava davvero un film degli anni ’50, è stato divertente e piacevole e mi è piaciuto molto il suo aspetto. E’ stato fantastico.

AX: Ti piace quando David Boreanaz dirige un episodio?
THYNE: Sempre. Ci è sempre piaciuto. Sin da quando ci ha diretti la prima volta, è un attore/regista, parla quel linguaggio e conosce i nostri personaggi dentro e fuori. Quindi le cose sono più facili con David, non richiedono troppo tempo, ci capiamo – molte volte lui non deve nemmeno dire molto. Basta uno sguardo, un’annotazione che capisci al volo e lo adoriamo. E’ molto divertente. Penso che sia fantastico che lui possa passare dal recitare al dirigere  così facilmente. Fa un lavoro eccezionale, spero che diriga sempre di più man mano che andiamo avanti.

AX: Ti piacerebbe dirigere?
THYNE: Sì, ho diretto molte cose nella mia vita e mi piace molto, ma non penso che lo farò in Bones. Amo molto Hodgins e sono talmente concentrato sul personaggio che non penso che potrei fare altro. Ma spero che Emily possa dirigere uno  o due episodi – penso sarebbe davvero divertente.

AX: Con la gravidanza di Emily Deschanel inserita nello show, sembra che Hodgins e Angela probabilmente non avranno un altro bambino in questa stagione.
THYNE: Penso che saranno più che felici di essere di nuovo uno zio ed una zia [ride].

AX: Cosa pensi di John Francis Daley, che ha interpretato il dottor Lance Sweets e che ha lasciato lo show, e di John Boyd, il nuovo agente speciale dell’FBI James Aubrey?
THYNE: penso che abbiamo perso un caro amico e non avere John Francis con noi tutti i giorni per me è ancora molto triste. Anche qui al party… voglio dire, normalmente io mi sedevo in un angolo da qualche parte a ridere insieme a lui. Quindi ci manca. Mi manca, manca ai fan. Sicuramente lui non si è mai fermato da quando ha lasciato Bones. Ha avuto fantastici risultati come autore e regista e sono fiero di lui. Lo sono davvero. Mi viene un sorriso da un orecchio all’altro ogni volta che vedo il suo nome su qualche intervista, articolo, premio o annuncio e sono davvero contento per lui. Sarò la prima persona in fila per il suo primo film che verrà rilasciato con lui come regista.

Penso che John Boyd porti questa nuova fantastica energia con il personaggio di Aubrey: divertente, strano e perfettamente interpretato. Penso che lui sia molto simpatico. Non vedo l’ora di poter recitare di più con lui. Stephen [Nathan] ha riscritto una scena in cui Aubrey e Hodgins sono andati insieme sul campo ed ero davvero eccitato all’idea di poter stabilire questa relazione tra i due [N.D.T. 10×16 “The Big Beef at the Royal Diner“, 206° episodio della serie].

Per me, [Daley e Boyd] sono due individui completamente diversi come personaggi e persone nella vita vera. Ma sono entrambi degli esseri umani così adorabili che avrei sperato fossero apparsi in più episodi insieme, perché si sarebbero completati a vicenda.

AX: Stai lavorando su un nuovo copione adesso [N.D.T.: al tempo dell’intervista stavano ancora girando Bones]. Oltre a questo stai facendo altro?
THYNE: No. Ho capito, molte stagioni fa, che dovevo concentrare la mia attenzione su Bones – nove mesi della mia vita sono dedicati a questo personaggio e io voglio dargli tutto me stesso il più possibile. Con tutto quello che sta succedendo, con un John che se ne è andato ed un John che è arrivato, con Em incinta ed il 200° episodio, vuoi davvero dare tutto di te allo show, così da goderti davvero ogni cosa. Sono una di quelle persone che non ama essere distratta da troppe cose. Detto ciò, sta arrivando l’estate, quindi mi piacerebbe potermi buttare su alcuni altri progetti durante la pausa estiva.

AX: C’è altro che ti piacerebbe aggiungere su Bones?
THYNE: che amo lo show e che spero che continui.

 

Fonte: AssignmentX

traduzione: Teresa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: